Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw radio

Sconcerti: "Inter una squadra piena di cose assemblate male"

TMW RADIO - Sconcerti: "Inter una squadra piena di cose assemblate male"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 23 novembre 2020 16:31Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Per parlare dei temi del giorno a TMW Radio, durante Maracanà, è intervenuto il direttore Mario Sconcerti.

Globe Soccer 2020, quale l'allenatore dell'ultimo ventennio? 
"Voto Guardiola, per i risultati, ha vinto campionati in tre Paesi diversi e per le novità che ha portato nel calcio. Il calcio del 2000 lo ha cambiato lui".

Ma in che fase è la sua carriera?
"Sta vincendo meno e gli sta mancando una vittoria in Champions che sarebbe storica. Ma quando voglio vedere calcio vero, lo cerco da lui e da Klopp". 

Conte che impronta sta dando all'Inter?
"Nelle 4 partite in casa ha recuperato per tre volte due gol e ha vinto, pareggiandone una. E' una squadra che non ha un gioco naturale, è una squadra poco spontanea e poca personalità. Quando perde, tutto si affretta e sale anche un po' di drammaticità nell'avversario, la forza fisica e la qualità viene fuori. E Lukaku diventa immarcabile". 

E' una squadra affidabile per arrivare a un obiettivo?
"L'Inter ha due squadre che possono arrivare in fondo. E' che in questo momento conta la condizione, che non è al meglio, con una qualità non eccezionale di difesa e centrocampo. E' una squadra piena di cose assemblate male". 

Una sua opinione su Eriksen:
"Non è stato utilizzato per quello che è ma di occasioni ne ha avute tante. Quando è entrato nel finale con la Fiorentina, si è messo mediano e cercava di mettere ordine da fuori. Aveva volontà ma quel giocatore lì non l'ho più visto. Ora è un problema per se stesso. Non posso pià dire a Conte che non sa gestire Eriksen. Lui doveva mandare dei segnali ma non li ha mandati. E' un'anomalia non più guaribile, perché il giocatore non vuole più guarire".


Ospiti: Mario Sconcerti, Fabrizio Biasin - Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000