HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Suso, Piatek e Paquetà ai margini del Milan: chi dei 3 terreste?
  Suso, ha colpi che possono ancora aiutare il Milan
  Piatek, il Milan deve ritrovare i suoi gol
  Paquetà, serve solo la giusta collocazione in campo
  Nessuno dei tre, il Milan volti pagina

La Giovane Italia
Altre Notizie

TMW RADIO - Sconcerti: "Napoli, toccherà a Gattuso. Viola, via Montella"

09.12.2019 16:51 di TMWRadio Redazione  Twitter:    articolo letto 10211 volte

Per parlare dell'ultima giornata di campionato è intervenuto in diretta a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, il direttore Mario Sconcerti.

Sulla giornata di campionato
​​​​​​​"Sono più di due le squadre pretendenti per vincere. Finora molte giocavano per arrivare quarte, in Champions. Prima giocava solo la Juve per vincere. Il traguardo è tornato a essere cercare di vincere il campionato".

Sul Napoli
"La fiducia in Ancelotti deve per forza averla Adl. E' un grande tecnico. Altra cosa è se può essere lui che risolve i problemi del Napoli adesso. Ancelotti ha problemi con la società e la squadra, non dipende soltanto da lui ora. Ora non riesce più a gestire come dovrebbe la società. Al di là del risultato in Champions, penso ci possano essere grosse sorprese prima della fine della settimana. Gattuso? Più di una voce. A lui viene offerto un contratto di sei mesi e questo non è mai corretto, vuol dire che non vieni preso sul serio dalla squadra, sei visto come un traghettatore. Ma ci sarebbe un prolungamento del contratto. Credo che toccherà a Gattuso".

Su Ancelotti
​​​​​​​"Un grande errore è stato dissociarsi con la società sul ritiro, si è messo dalla parte dei giocatori, che poi lo hanno abbandonato. Non andare in ritiro è stata una sciocchezza pura. E' quello che ha acceso tutto. Lui stava perdendo i giocatori e in quel momento ha perso anche la società".

Su Montella
"Ha fatto ottimi risultati a Firenze, ma non significa niente. E' un inciampo del destino Montella. Se ne deve andare, stiamo aspettando qualcuno che lo mandi via a Firenze. Ma il problema non è lui ma la squadra, veramente brutta. E' costruita male, servono almeno 4 giocatori d'esperienza per tornare in corsa. Finora di soldi non ne sono stati tirati fuori, ora serve farlo. Se non vogliono spendere, possiamo anche andare in B. Non vorrebbero in società una sostituzione traumatica. A Natale c'è una sosta, quindi chi arriva può pensare con calma".

Sul Milan
"Ha vinto due partite, una a dieci dalla fine con il Parma, col Bologna ha preso due gol da una squadra senza attaccanti. Stanno migliorando, però mi sembra la miglior delle squadre senza obiettivi".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

LIVE TMW - Inter, il Moses-day. Il giocatore arriva in sede: adesso la firma Victor Moses è arrivato a Milano già ieri sera e oggi, a meno di sorprese, diventerà un nuovo giocatore dell'Inter. L'esterno del Chelsea, che ha interrotto il prestito col Fenerbahce per cambiare nuovamente maglia, si sottoporrà alle visite mediche di rito e visti i problemi fisici...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510