HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Vi convince la scelta della Roma di ripartire da Fonseca?
  Si, è il tecnico giusto per rilanciare il progetto
  No, è un azzardo

La Giovane Italia
Altre Notizie

Torino, celebrati gli Invincibili con una targa a Lisbona

Commemorazione del Grande Torino allo Stadio Nazionale Jamor. Questa sera partita amichevole con il Benfica. Per quel che riguarda il mercato Valdifiori, Kucka e Paredes sono sempre nomi caldi.
27.07.2016 20:42 di Elena Rossin   articolo letto 4985 volte
Fonte: Torinogranata.it

"Em memória do jogo Sl Benfica x Torino Fc realizado em 3 de maio 1949 Eterna Amizade As direçöes dos clubes 27 de julho de 2016", così recita al targa scoperta questa mattina da mister Mihajlovic e dalla rappresentanza del club granata, composta dal direttore generale Antonio Comi e dal responsabile marketing Alberto Barile. La targa è un omaggio al Grande Torino che giocò la sua ultima partita il 3 maggio del 1949 a Lisbona proprio nello Stadio Nazionale Jamor con il Benfica di Francisco Ferreira, amico di Valentino Mazzola. L'ultima volta che gli Invincibili scesero in campo fu per rendere omaggio al capitano dei lusitani Ferreira, considerato un grande campione. In quell'occasione ad ammirare le gesta del Grande Torino, squadra unanimemente riconosciuta tra le più forti al mondo, anche se allora non c'erano le coppe internazionali, c'erano ben 40 mila spettatori.
Alla cerimonia erano presenti dirigenti anche del Benfica e i vertici del Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata e quelli del Museo del Benfica, tifosi granata provenienti da varie parti d'Italia e alcuni familiari degli Invincibili, il figlio di Gabetto, Gigi, la figlia di Loik e il nipote di Ballarin.

Tra poco si disputerà l'amichevole con il Benfica, partita che servirà a mister Mihajlovic per testare i suoi giocatori e valutare chi è pronto per fare parte della rosa e chi, invece, non lo è ancora. Dalle valutazioni dell'allenatore dipenderà anche il mercato, soprattutto per quel che riguarda il centrocampo e la difesa poiché l'attacco, con gli arrivi di Ljajic e Iago Falque, è già stato sistemato. In pole position per vestire la maglia granata ci sono sempre Valdifiori, Kucka, Paredes.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Su chi punterà Sarri - Mercato alle spalle. Pjanic regista della nuova Juve Nonostante un mercato ancora in fase embrionale, l'ufficialità di Maurizio Sarri alla Juventus porta con sé spunti e riflessioni direttamente collegabili alle prossime mosse del direttore sportivo Fabio Paratici. Ripartendo dalle idee tattiche e dai pensieri passati del nuovo allenatore,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510