Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
Torino, trattare Weiss o Schelotto porta a pensare che Cerci vada viaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
sabato 25 maggio 2013 11:14Altre Notizie
di Elena Rossin
fonte TorinoGranata.it

Torino, trattare Weiss o Schelotto porta a pensare che Cerci vada via

Cerci per numero di gol segnati e assist confezionati ha un ruolino di marcia superiore a quelli dello slovacco e dell'argentino. Schelotto è più adatto al 5-3-2, Weiss ha un valore di mercato più abbordabile e si integrerebbe meglio nel 4-2-4.

Il tormentone Cerci va o resta tiene banco nel Torino perché per Ventura averlo il prossimo campionato significa poter continuare a giocare con il 4-2-4, se invece Alessio dovesse andare via quasi certamente il mister dovrà cambiare modulo, poi si vedrà se passerà al 5-3-2, come è avvenuto nelle ultime gare del torneo appena finito, oppure se si indirizzerà più verso il 4-3-3 o il 4-3-2-1. In questi giorni molte voci di radiomercato dicono che il Torino abbia messo gli occhi su Weiss e anche su Schelotto, se dovesse esserci da parte della dirigenza granata l'affondo per uno dei due giocatori, più probabile il primo del secondo, allora vorrebbe dire che quasi certamente Cerci il prossimo anno non vestirà più la maglia granata.

Cerci è un'ala destra che può anche fare il centrocampista o la seconda punta, il suo piede è il sinistro e il suo cartellino si aggira sui 7,5 milioni. Nel Torino ha giocato 35 partite segnando 8 gol, realizzando 53 assist (8° posto della classifica stilata da Panini Digital degli assist-man) e recuperando 184 palloni (249° posto). Weiss è un'ala destra, ma può essere utilizzato come trequartista e anche come ala sinistra, il suo piede preferito è il destro e il valore di mercato si aggira attorno ai 3,5 milioni. Nella stagione appena conclusa ha giocato nel Pescara dove ha collezionato 22 presenze realizzando 4 gol e 20 assist (111° posto) e ha recuperato 107 palloni (316° posto). Schelotto è un centrocampista destro che può ricoprire il ruolo sia di terzino sia di ala, calcia di solito con il piede destro e ha un valore che si aggira attorno ai 6,5 milioni. Nell'ultimo campionato ha militato nell'Atalanta andando in campo in 16 gare e non realizzando nessuna rete, mentre nell'Inter ha disputando 12 gare e segnato 1 gol, ha all'attivo in totale 16 assist (154° posto) e 208 palle recuperate (225° posto).

Dalle caratteristiche dei tre giocatori è evidente che far convivere Cerci, Weiss e Schelotto è praticamente impossibile in quanto i tre ricoprono quasi lo stesso ruolo ed è impensabile che lo slovacco o l'argentino possano essere presi come riserve di Cerci perché prima di tutto costano troppo per essere dei sostituti e poi difficilmente accetterebbero di accomodarsi quasi sempre in panchina. La differenza fra questi tre calciatori è che Cerci calcia prevalentemente di sinistro mentre Weiss e Schelotto di destro, sul piano della corsa Schelotto è quello che ha una resistenza più elevata ed è in grado di muoversi su tutta la fascia pertanto è il più adatto se il Torino passasse al 5-3-2, mentre per quel che riguarda il controllo della palla, il cross e la facilità con la quale va al tiro Weiss fornirebbe maggiori garanzie. Ma Cerci, oltre a essere il pupillo di Ventura e nonostante abbia avuto in passato un rendimento discontinuo e qualche volta lo ha ancora, nelle accelerate in progressione e nell'andare nell'uno contro uno per saltare l'uomo è particolarmente bravo, se a questo si aggiunge che dei tre è il più prolifico e quello che confeziona il maggior numero di assist risulta sul piano offensivo quello che ha reso di più nell'ultima stagione.

Senza Cerci il Torino dovrebbe ripensare e non poco l'attuale assetto ed è chiaro che i tifosi sarebbero perplessi nel vederlo andare via, ma le leggi del mercato sono spietate e non sempre è possibile trattenere un giocatore che ha richieste da club con obiettivi maggiori, soprattutto nella stagione che porta al Mondiale dove per qualsiasi calciatore è importante accumulare visibilità, meglio se in una squadra che lotta per traguardi prestigiosi e che disputa le coppe europee che danno la possibilità di confrontarsi con il calcio internazionale.
Obiettivamente se Cerci dovesse andare via le possibilità che sia sostituito da Schelotto sono alquanto remote e le voci di radiomercato che sussurrano di un interessamento nei suoi confronti da parte del Torino, al momento, sembrano più fatte circolare ad arte che realistiche, mentre la possibilità che sia Weiss ad indossare la maglia granata nel prossimo futuro hanno più di un fondamento, un po' perché costa meno e un po' perché il suo agente è Mino Raiola che potrebbe inserirlo nella trattativa per confermare Jonathas in granata. Weiss potrebbe essere il sostituto giusto di Cerci, soprattutto se limasse il suo carattere decisamente esuberante che lo porta a commettere falli e a protestare rimediando così qualche cartellino giallo o anche rosso di troppo.

Primo piano
TMW News: Napoli, pari amaro. Inter, prove anti-Juve
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000