HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

Altre Notizie

Una Fiorentina che fa innamorare...adesso mancano solo i Della Valle

17.09.2017 07:58 di Redazione TMW  Twitter:    articolo letto 3003 volte
Fonte: Tommaso Loreto
© foto di Federico De Luca

La controprova è importante, fornisce indizi più corposi e realistici di quanto non fosse capitato dopo la vittoria di Verona. Perché il Bologna si è difeso con ordine e ha saputo ripartire al momento giusto, e perché dal canto suo la Fiorentina ha tirato fuori quella personalità necessaria a vincere partite come quella di ieri sera.

C'è voluto un gol capolavoro di Chiesa (a proposito...l'avesse segnato qualcun altro un gol così, magari straniero, ora si sprecherebbero i paragoni con i big europei) e un terzo tempo da applausi di Pezzella per aver ragione di un Bologna rivitalizzato da Palacio, ma è stato tutto il gruppo viola a saper gettare il cuore oltre l'ostacolo.

Cominciando con i cambi efficaci di Pioli (azzeccato l'ingresso di Gil Dias) e passando attraverso un centrocampo che con Vertout e Badelj ha già una sua fisionomia. Se poi, dietro, Astori non è parso il più sicuro, oltre a Pezzella, sia Bruno Gaspar che Biraghi (suo l'assist su angolo per il 2-1) hanno offerto un buonissimo apporto. Per entrambi il test di mercoledì contro la Juve sarà di altro spessore, ma intanto le indicazioni sono positive.

Come positiva è la condizione generale della Fiorentina, soprattutto adesso che sono arrivate due vittorie consecutive. Psicologicamente parlando è la situazione ideale per andare a Torino, mercoledì sera, e provare a giocarsela anche contro la Juve. Nota (finale) a margine sul conteggio conclusivo degli abbonamenti al Franchi.

Secondo quanto comunicato dalla Fiorentina la quota abbonati supera le 17.000 unità, confermando - ce ne fosse ancora bisogno - l'attaccamento della città ai propri colori. Dopo un'estate di fuoco, e con un rapporto tutto da recuperare, per i proprietari del club è forse il momento ideale per tornare a farsi vedere e sentire.

Anche perchè, al netto di una presenza definita costante sia da Pioli che da Corvino, è soprattutto nei confronti degli oltre 17.000 abbonati che servirebbero segnali chiari su obiettivi e programmi per l'immediato futuro. A Firenze, anche se era difficile prevederlo, si sta ricreando un clima ottimale, non c'è motivo per restarne fuori.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Buffon: "PSG? Mi prendo una settimana di tempo, poi deciderò" Gigi Buffon ha parlato a Sky Sport durante la 'Notte del Maestro' in onore di Andrea Pirlo: "L'ultima partita? Ero sereno, ero un uomo rinfrancato che ha ricevuto tante testimonianze di stima e affetto. E' come fosse stata la giornata del raccolto di ciò che ho seminato durante la...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy