HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Altre Notizie

We Love Football, ecco le fantastiche quattro: c'è il Sassuolo

20.04.2019 19:43 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 3368 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Sassuolo-Atletico Mineiro e Palmeiras-Weston sono le semifinali della quarta edizione di We Love Football. Fuori a sorpresa l'Ajax. Domenica allo stadio “Renato dall'Ara” le semifinali (ore 15.45 e ore 17). Lunedì la finale maschile (ore 11) sarà preceduta dall'ultimo atto del torneo femminile tra Brescia e Udinese (ore 9.30)

Uno splendido sole ha illuminato il centro sportivo “Biavati” di Corticella per i quarti di finale di We Love Football, torneo internazionale under 15 quest'anno targato Despar. Al termine di un'autentica girandola di emozioni il campo ha eletto le quattro squadre che tra domenica e lunedì si giocheranno il titolo sullo splendido manto erboso dello stadio “Renato Dall'Ara”: Sassuolo, Atletico Mineiro, Weston e Palmeiras. Saranno dunque un'italiana, due brasiliane e un'americana a giocarsi il Trofeo Despar. Le semifinali sono in programma domani (ore 15.45 e ore 17) mentre la finale si terrà lunedì 22 aprile (ore 11) e sarà preceduta dall'ultimo atto del torneo femminile, che metterà di fronte Brescia e Udinese (fischio d'inizio ore 9.30). I biglietti sono in vendita sul circuito Vivaticket, ingresso gratuito per i minori di 18 anni.

La vera sorpresa del torneo è senz'altro il Weston. Il club di Miami, alla sua prima partecipazione, aveva impressionato già nella fase a gironi ma nei quarti è riuscita nell'impresa di battere l'Ajax, tra le grandi favorite per la vittoria finale. I rigori hanno premiato la prova gagliarda dei ragazzi di mister Gubellini, capaci di imbrigliare i lancieri nell'arco dei 60' regolamentari e più freddi dal dischetto. Ma la squadra di Cedric van der Gun escono di scena a testa alta, consapevoli di avere mostrato un ottimo calcio e alcuni talenti di cui molto probabilmente sentiremo parlare nei prossimi anni. Non tradisce le attese il Palmeiras che nel remake della semifinale del 2018 liquida la Lokomotiv Zagabria con lo stesso identico risultato: un 4-0 inappellabile. Divario tecnico troppo grande tra croati e brasiliani, che ora dovranno vedersela con gli americani del Weston.

Negli altri due quarti di finale il Sassuolo ha piegato la resistenza del Parma in un derby emiliano molto sentito e incerto fino all'ultimo, deciso dalla splendida doppietta di Luca Baldari mentre l'Atletico Mineiro ha interrotto sul più bello il sogno del Bologna di mister Morara: dopo 55' giocati alla perfezione, i rossoblù si sono distratti per un attimo permettendo ai brasiliani di impattare una gara che sembrava ormai segnata. E una volta ai rigori l'errore di Busato è costato l'accesso alla semifinale. Sarà per l'anno prossimo.

Finite le partite i ragazzi di Palmeiras, Atletico Mineiro, Lokomotiv Zagabria e Weston sono “volati” allo stadio Dall'Ara per assistere al match tra Bologna e Sampdoria. Un altro momento unico nell'ambito del torneo: perché We Love Football non è solo calcio giocato, ma integrazione e socializzazione.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Roma, la bellissima lettera di De Rossi: "Nessuno vi amerà più di me" Di seguito la lettera integrale pubblicata da Daniele De Rossi, capitano della Roma, alla vigilia della sua ultima partita con la maglia giallorossa. Che te ridi regazzi’? So’ felice! Perché sei felice? C’ho la maglietta della Roma Ma non è che è falsa? Ma no, il numero l’ha...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510