Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

William Viali: "Firenze città dal fascino particolare"

William Viali: "Firenze città dal fascino particolare"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 09 gennaio 2009 17:55Altre Notizie
di Redazione TMW.
fonte di Niccolò Gramigni per violanews.com

I viola oggi tornano da Marbella e la sensazione è che il tempo da qui a domenica, giorno di Fiorentina-Lecce, passerà molto velocemente: Firenze ha voglia di calcio, come se non ne sentisse parlare da mesi. Nel processo di avvicinamento alla sfida di domenica, ieri abbiamo sentito Luigi Piangerelli; oggi invece, rimanendo nel tema del doppio ex, Violanews.com ha chiesto un parere a William Viali difensore con un passato glorioso nelle due squadre.

Viali, cosa si aspetta dalla gara di domenica?
"Difficile fare un pronostico, è una partita importante perché dopo la Fiorentina affronterà avversari molto duri ed fondamentale conquistare i tre punti col Lecce. Il 2008 della Fiorentina è stato eccezionale, ma ci sono i presupposti per continuare su questa strada".

Il lavoro in Spagna dovrebbe servire per tenere alto il ritmo nella parte decisiva della stagione...
"Sì, Prandelli ha lavorato molto in questi giorni da quello che ho sentito. Mettere 'benzina' in questa parte di stagione è fondamentale, i risultati non si vedranno subito, ma col passare delle gare vedrete che la Fiorentina avrà una lucidità maggiore rispetto ad altre squadre. La partita col Lecce è difficile, perché i viola potrebbero arrivare stanchi dopo questi giorni di lavoro: la squadra di Beretta lotta per la salvezza e combatterà fino all'ultimo minuto".

In qualità di doppio ex cosa ricorda delle due piazze?
"Sono le due esperienze più importanti della mia carriera. A Lecce sono stato capitano per due anni ed ho avuto l'opportunità di conoscere persone che mi hanno aiutato tanto; sulla Fiorentina ricordiamo tutti il momento in cui abbiamo vinto il doppio spareggio col Perugia e siamo tornati in serie A. Firenze sa dare un calore incredibile ai propri giocatori, è una città dal fascino particolare".

Non tutti però si trovano bene a Firenze, ci sono diverse calciatori scontenti: se fosse Corvino, chi venderebbe?
"Non è facile valutare il mercato, non conosco le dinamiche e soprattutto gli equilibri del gruppo. So però che Corvino si è sempre mosso bene ed anche stavolta non sbaglierà: la Fiorentina ha calciatori importanti e bisogna stare attenti a gestire le situazioni. Mi riferisco ad esempio a Pazzini, un ottimo professionista e un grande calciatore".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000