HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » atalanta » Serie A
Cerca
RMC Sport Network
Sondaggio TMW
Calciomercato chiuso: quale big s'è mossa meglio?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Inter
  Lazio
  Milan

Crotone, Zenga: "Nalini centravanti è un'idea che mi stuzzica"

08.02.2018 21:15 di Michele Pavese    articolo letto 7243 volte
Crotone, Zenga: "Nalini centravanti è un'idea che mi stuzzica"
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Walter Zenga, tecnico del Crotone, ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida contro l'Atalanta: "L'Atalanta non è più una squadra provinciale, è una delle big. Gioca da due anni un calcio interessante e ottiene grandi risultati. Ha disputato un girone di Europa League fantastico, ha giocatori ottimi e un allenatore unico nel proporre calcio, con cui è un piacere confrontarsi. In Serie A è difficile trovare una situazione facile da affrontare, non ci sono squadre meno forti ma situazioni a cui ti devi adattare, devi capire l'andamento della partita. Dobbiamo essere bravi a leggere queste situazioni e non andare su un terreno favorevole agli avversari. Ho stima di tutti gli allenatori, qualsiasi scelta venga fatta è ponderata in base al lavoro settimanale e a come si allenano i giocatori. Detto ciò la nostra squadra ha acquisito mentalità e atteggiamento che non bisogna cambiare, ma da adattare alle situazioni senza stravolgere l'assetto. Questo non vuol dire sottovalutare l'avversario o non rispettarlo ma proporre il proprio calcio. Vorrei che la mia squadra si confronti sempre contro i migliori, solo così si cresce. Bisogna cambiare la mentalità per cui si spera che gli altri abbiano defezioni, perché così il risultato perde valore. Non mi spaventa giocare contro i top player, altrimenti non avrei fatto l'allenatore e non avrei accettato la sfida di Crotone. Si può mettere in preventivo di perdere, l'importante è lavorare sempre allo stesso modo, anche nonostante le sconfitte". C'è la possibilità di vedere Nalini centravanti? "È un'idea che mi stuzzica molto, ha caratteristiche fisiche e tecniche in grado di mettere in difficoltà i difensori avversari. Ho giocatori che possono darmi alternative in avanti ma non dimentico che ho due attaccanti che stanno facendo molto bene e Simy su cui sto lavorando. Tengo in considerazione tutto quello che la società mi ha messo a disposizione, non voglio deprezzare nessuno". Sull'ultimo arrivato Diaby: "È arrivato per ultimo con Zanellato. Moussa non parla italiano e inglese e io il francese non lo mastico. Ho comprato un corso di francese e ieri ho cominciato a imparare quelle parole che possano servire per aiutarlo. In un contesto del genere è difficile essere Copperfield e per magia diventare indispensabile. È un acquisto in prospettiva, se riuscirà a darci una mano ben venga".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Atalanta

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy