HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » atalanta » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità dell'11 gennaio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
12.01.2019 01:00 di Ivan Cardia    articolo letto 26484 volte
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità dell'11 gennaio
SAMP, ECCO GABBIADINI. E PER GIUGNO C'È THORSBY. JUVE, PER RAMSEY MANCA SOLO LA FIRMA. CASO ICARDI E INTRIGO HIGUAIN, IL PSG BUSSA PER ALLAN. LE ULTIME SU BARELLA E SUL RINNOVO DI ZANIOLO. Il colpo di giornata lo firma la Sampdoria: il club blucerchiato riporta in Italia, a titolo definitivo dal Southampton, Manolo Gabbiadini. Affare da 12 milioni di euro, non l'unico per la Samp, che ha altresi comunicato che Morten Thorsby sarà un calciatore blucerchiato a partire dalla prossima stagione sportiva. Il centrocampista – attualmente tesserato per lo Sportclub Heerenveen – ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2023. Per un attaccante che arriva ce n'è uno che va: Dawid Kownacki è infatti sempre più vicino al Fortuna Dusseldorf. Se la Samp sorride, il Genoa non sta fermo: il club rossoblù ha chiuso per Giuseppe Pezzella, terzino prelevato dall'Udinese che oggi ha sostenuto le visite mediche. Lapadula può finire in Friuli, a centrocampo il club di Preziosi conta di chiudere nella prossima settimana la trattativa per Stefano Sturaro. Affare da 10 milioni di euro, con la Juventus che dovrebbe altresi bloccare Cristian Romero, ovviamente per il futuro. I bianconeri, intanto, seguono il conto alla rovescia per la firma di Aaron Ramsey. A questo punto si attende solo il viaggio del giocatore a Torino per le visite mediche, che addirittura potrebbe essere già domenica. Ramsey firmerà un contratto di cinque anni a 6,5 milioni più bonus, legati alle presenze, a stagione, per un ammontare complessivo che si avvicina agli 8 milioni. Agli agenti del centrocampista dovrebbero andare 9 milioni in commissioni. La data discrimine è quella del 16 gennaio, quando la Juve sarà impegnata a Gedda per la Supercoppa Italia. Paratici potrebbe comunque tentare ancora una volta di mettere sin da subito il gallese a disposizione di Allegri. Fronte inglese caldo: prende quota, almeno secondo i tabloid britannici, l'idea di uno scambio Pogba-Douglas Costa col Manchester United, anche se ancora non si è parlato di cifre. Da febbraio, infine, la Juve darà il via agli incontri per il rinnovo di Mario Mandzukic. Da Torino a Milano, ma con un filo conduttore: Gonzalo Higuain. Il Chelsea di Sarri bussa per l'argentino, ma in prestito. Una soluzione che non convince i bianconeri e neanche il Milan, per quanto le parole di Gattuso, molto simili a quelle pronunciate prima della cessione di Bonucci, facciano pensare. Per la Juve, comunque, è necessario un trasferimento a titolo definitivo. Per i rossoneri, eventualmente, trovare un sostituto. Rimarrà a Milano sicuramente Diego Laxalt, il cui agente ha escluso la possibilità di un addio ai rossoneri. Avvenuto, sull'altra sponda dei Navigli, per Gabigol. Il brasiliano saluta l'Inter, di nuovo in prestito, per andare al Flamengo. I nerazzurri, comunque, lavorano anche sul caso caldo del momento: Marotta incontrerà Wanda Nara all'inizio della prossima settimana per discutere del rinnovo di Gonzalo Higuain. I nerazzurri chiederanno subito che Wanda d'ora in avanti sia molto meno protagonista nella trattativa anche sotto il piano dei social e delle esternazioni pubbliche. Partendo da questo presupposto, presenteranno una nuova offerta da 7 milioni netti (comprensivi di bonus) a stagione fino al 2023. Il primo vero e proprio rialzo rispetto ai 6 milioni iniziali rifiutati dall'entourage dell'argentino. L'agente del capitano chiederà 9 milioni e da qui ripartiranno i colloqui per provare ad arrivare a una fumata bianca caldeggiata non solo dai tifosi ma anche dal presidente interista Steven Zhang. Per quanto riguarda i movimenti in entrata, il preferito della difesa resta Joachim Andersen, tra i pali si segue Gabriel Brazao, 2000 del Chievo, che potrebbe arrivare in Italia grazie a una sinergia col Chievo. Il Napoli non molla la presa su Nicolò Barella. Ne hanno parlato Cristiano Giuntoli e gli emissari del Cagliari, con l'entourage del giocatore che avrebbe dato il suo gradimento. Trattativa legata a doppio filo con quella, solo eventuale, per Allan: il PSG continua a bussare con insistenza, il Napoli chiede un'offerta molto vicina ai 100 milioni di euro. Al momento da Parigi non sembrano intenzionati a spingersi tanto in là, per l'estate le cifre potrebbero cambiare. E il club partenopeo ha comunque pronte le alternative: di Barella si è detto, nel mirino c'è anche Jordan Veretout. Si raffredda, invece, la pista Manuel Lazzari, che piace al Torino: a gennaio Hysaj non dovrebbe infatti muoversi. Tornando al centrocampo, la Fiorentina segue Amadou Diawara. Averlo subito per bloccare Veretout in chiave futura, però, non è considerata un'opportunità. In uscita, il club viola aspetta risposte da Thereau, non convinto da Chievo e Cagliari. Nella Capitale c'è un altro rinnovo da firmare. Quello di Nicolò Zaniolo: ha già convinto tutti e presto firmerà un nuovo contratto da un milione più bonus a stagione e a salire fino al 2024, con la promessa di Monchi di riaggiornare il tutto a metà strada, così da valutare al meglio la crescita. Uno degli ostacoli per chiudere velocemente la trattativa è quello legato alla clausola rescissoria: l'agente la vuole inserire tra i 45 e i 50 milioni, i giallorossi ne farebbero a meno. Gianluca Mancini (22) resta nel mirino romanista: i contatti con l’Atalanta proseguono, mentre la Dea ha respinto l'assalto dell'Everton che avrebbe voluto il difensore già nel mese di gennaio. Il club capitolino potrebbe dunque stringere per il ragazzo e lasciarlo a Bergamo fino al termine della stagione, così da pagarlo 25 milioni di euro ma solo in estate per esigenze di bilancio. Nell'operazione le due società sono d’accordo nell'inserire Diego Perotti, ma l’ex Siviglia e Genoa al momento non è interessato al trasferimento e ha un contratto firmato tredici mesi fa, con un ingaggio di tre milioni all’anno, che l’Atalanta non può garantirgli. Sirene inglesi su Lorenzo Pellegrini. Idea inglese, invece, per la Lazio, che continua a puntare Davide Zappacosta per la fascia: i contatti tra il direttore sportivo biancoceleste, Igli Tare, e l'agente del calciatore, Alessandro Lucci, sono continui e il Chelsea ha aperto alla cessione in prestito con diritto di riscatto. Adesso l'obiettivo è abbassare la rischiesta degli inglesi sotto i 15 milioni di euro e spalmargli i 5 milioni di euro di ingaggio che prenderebbe nei prossimi due anni dai Blues in un contratto quadriennale. Per giugno, Lotito pensa invece a Daniele Baselli: Cairo lo valuta almeno 15 milioni di euro. Intanto, la Lazio ha blindato Alessandro Rossi: rinnovo fino al 30 giugno 2022. Rinnovo anche a Bologna, dove Erick Pulgar ha allungato fino al 2022. I rossoblù cercano un esterno: è in programma un incontro con l'entourage di Rispoli, che potrebbe sbloccare le cose. E per la difesa, ma a giugno, si muovono per Andrea Ranocchia, al quale è stato proposto un contratto triennale. Cristian Dell’Orco si avvicina al Chievo e dovrebbe approdare in gialloblù con la formula del prestito. I clivensi non vogliono invece saperne di lasciar partire Emanuele Giaccherini: la SPAL spinge forte per avere il centrocampista tuttofare che i veronesi hanno tesserato dal Napoli, ritenendolo il perfetto tassello da inserire all'interno della rosa di Semplici dal punto di vista tattico: una volontà che si scontra con quella dei gialloblù, che anche ieri hanno ribadito di non volersi privare del giocatore. Il Cagliari e il Boca sono ai dettagli per il trasferimento di Nahitan Nandez al club del presidente Giulini. Qualora si trovi l'accordo per le garanzie bancarie, verrà annunciato nelle prossime ore la vendita del 70% di Nandez (ovvero la percentuale di proprietà della società argentina), che ammonta a circa 20,5 milioni di dollari, poco meno di 18 milioni di euro. Molto dipenderà, ovviamente, dal futuro di Barella, di cui abbiamo parlato poco sopra. Il Parma saluta Alessio Da Cruz, ceduto allo Spezia Calcio a titolo temporaneo fino al 30.06.19. FABREGAS AL MONACO. DOPPIO COLPO SIVIGLIA, NEYMAR TORNA AL BARCELLONA? IL PADRE PARLA DI FAKE NEWS. ARSENAL PRONTO A TUTTO PER BANEGA. In Europa, invece, l'affare di giornata è quello relativo a Cesc Fabregas. Il centrocampista spagnolo lascia il Chelsea e si accasa al Monaco, con cui ha firmato un contratto valido fino a giugno 2022. Salta il ritorno in Ligue 1 di William Vainqueur: il centrocampista ex Roma, attualmente all'Antalyaspor, era in procinto di trasferirsi al Monaco. Affare saltato a seguito poiché il giocatore non ha superato le visite mediche. Crisi societaria improvvisa al Nizza. Nel corso di una conferenza stampa, infatti, il presidente del club Jean-Pierre Rivere e il dg Julien Fournier hanno reso noto di aver messo a disposizione degli azionisti di maggioranza della società il proprio mandato. Le ragioni della decisione sarebbero da ricercarsi in forti divergenze sul reclutamento di nuovi giocatori del quale la società ha un gran bisogno per evitare di trovarsi impelagata in difficili situazioni di classifica. "Siamo in disaccordo ma non in conflitto" ha detto Rivère, che ha confermato che resterà al suo posto (al massimo fino a maggio) in attesa che gli azionisti nomino i nuovi vertici. Inoltre, i tifosi hanno lanciato una colletta sul web per rimpiazzare Mario Balotelli con un nuovo centravanti. Neymar vuole tornare al Barcellona ma chiede 30 milioni di euro di arretrati. Almeno, secondo la stampa spagnola. Il padre, però, ha definito fake news una notizia che alimenta la telenovela infinita del possibile rientro blaugrana del brasiliano. Siviglia scatenato: il club andaluso ha annunciato l'arrivo di Maximilian Wöber dall'Ajax e quello di Munir El Haddadi dal Barcellona. L'Arsenal ha accettato di accontentare le pretese economiche di Ever Banega pur di convincerlo a firmare nel corso di questo mese di gennaio. Il giocatore, proprio del Siviglia, però non ha ancora sciolto le riserve. Torna d'attualità l'interesse del Tottenham per il centrocampista austriaco Florian Grillitsch, in forza all'Hoffenheim: gli scout della formazione londinese lo hanno osservato diverse volte quest'anno e Grillitsch ha sempre convinto, ora è tempo di aprire il portafogli. Per portarlo in Premier infatti servirà una cifra vicina ai 20 milioni di euro. In casa Chelsea, Maurizio Sarri ha fortemente polemizzato per quanto riguarda il futuro di Hudson-Odoi, definendo poco professionale il comportamento del Bayern Monaco. Il Borussia Dortmund ha trovato l'accordo con il Boca Juniors per il difensore centrale Leonardo Belardi. Il club tedesco verserà 16 milioni di euro agli argentini con il giocatore che firmerà fino al giugno del 2023 e raggiungerà la sua nuova squadra all'inizio della prossima settimana. Il giovane talento giallonero Jadon Sancho ha fatto sapere al proprio club di non aver intenzione di lasciare Dortmund nonostante le voci insistenti di un possibile ritorno in Premier League. L'inglese vuole continuare in Bundesliga per crescere e giocare con continuità. Lo Shakhtar Donetsk ha comunicato di aver acquistato l'esterno offensivo israeliano dal Maccapi Petah Tikva Manor Solomon. Il giocatore ha firmato un contratto di cinque anni.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Atalanta

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510