HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » atalanta » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Cataldi spera nell'occasione a Glasgow, ma a centrocampo è bagarre

23.10.2019 09:00 di Riccardo Caponetti    articolo letto 2490 volte
Cataldi spera nell'occasione a Glasgow, ma a centrocampo è bagarre
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Ha rumoreggiato l’Olimpico sabato, quando lo speaker ha annunciato l’ingresso di Patric e Cataldi a inizio secondo tempo. Non per loro in sé, ma per la situazione in generale: 0-3 contro l'Atalanta e alcun margine di ripresa della Lazio. Nessuno avrebbe mai sperato che lo spagnolo, ma soprattutto l’ex capitano della Primavera potessero cambiare faccia alla squadra. E invece, come nelle migliori favole di magio, è successo. Dalla disfatta all'euforia. La promessa del settore giovanile, dopo tante difficoltà, ha fornito una prova super. Aggressivo, tenace e tecnico. È entrato con la testa libera da paure e pensieri, incidendo sulla rimonta biancoceleste.

La sua prestazione non è passata inosservata. Se ne sono accorti tutti a Formello, dove la squadra sta preparando la trasferta contro il Celtic di domani (ore 21.00). Tra poco scatterà la rifinitura e si capiranno quali saranno gli uomini su cui punterà Inzaghi. Lecito, per quanto detto, che Cataldi speri in una maglia. Si gioca il posto da titolare con Parolo, accanto a Leiva (non ha giocato nel fine settimana) e a uno tra Luis Alberto e Milinkovic. Sarebbe importante se il tecnico gli concedesse fiducia, poi starà a lui dimostrare di meritarsela al Celtic Park, uno stadio che mette i brividi solo al pensiero. Prima dell’Atalanta aveva giocato soltanto 89’, tre spezzoni di gara: i 45’ di sabato potrebbero essere un nuovo trampolino di lancio, magari in terra scozzese. Non è utopistico pensare che possa essere protagonista domani, ma indipendentemente dalla sua presenza a Glasgow i segnali che ha mandato possono far ben sperare per il mese che dovrà affrontare la Lazio. Sarà impegnata ogni tre giorni, in una serie di partite ostiche e difficili nelle quali Cataldi può diventare un'arma per Inzaghi.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Atalanta

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510