HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » benevento » Serie A
Cerca
RMC Sport Network
Sondaggio TMW
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

Benevento, De Zerbi: "Ci vuole coraggio per la Roma: saremo pronti"

07.02.2018 20:15 di Marco Conterio    articolo letto 2206 volte
Fonte: AsRoma.com
Benevento, De Zerbi: "Ci vuole coraggio per la Roma: saremo pronti"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
"La Roma è un test importante anche per quello che rappresenta l’Olimpico: ci vuole coraggio, ma saremo pronti”: il tecnico del Benevento Roberto De Zerbi si avvicina con ottimismo alla sfida con i giallorossi di domenica. “Sono arrivati diversi calciatori nuovi” ha aggiunto l’allenatore dei sanniti in una intervista concessa al quotidiano ‘Il Romanista’. “Certo, siamo ultimi e staccati di tanto. Moralmente non è la condizione ideale per affrontare una squadra forte come la Roma”. La capolista Napoli vi ha appena battuto, eppure all’inizio li avete messi in difficoltà… "Abbiamo avuto la possibilità di andare in vantaggio, poi incontri quei campioni. Mi resta il rammarico perché potevamo gestire meglio quei minuti iniziali. Siamo andati a una sola velocità, altissima. E non puoi tenerla per tutta la partita”. Avete giocato come a lei piace: niente difesa a oltranza e avete provato a fare la gara… “Magari non siamo andati a prenderli proprio dentro l’area di rigore, ma la nostra voglia di giocare è sempre la stessa, sempre cercando di costruire da dietro e fare la partita”. A Roma giocherà nello stesso modo? “Ci proviamo, certo. Poi vedremo quanto concederà l’avversario. La nostra idea resta sempre la stessa". Qual è il suo parere su Di Francesco? “Conosco bene Di Francesco, è una brava persona e un ottimo allenatore". Perché scelse Benevento subentrando a Baroni? "La squadra non mi sembrava da ultimo posto, ho capito che il presidente Vigorito è un ambizioso e un generoso e non avrebbe fatto problemi a mettere le mani sul mercato a gennaio, come ha fatto. Ho cercato di fare il massimo per mantenere un distacco accettabile. Poi purtroppo così non è stato. Intanto perché abbiamo fatto pochi punti, ma, vado a memoria, avremmo meritato sicuramente maggior fortuna nelle partite con Cagliari, Sassuolo, Spal, Genoa e Udinese. E poi perché quando abbiamo finalmente fatto due vittorie di seguito hanno vinto anche gli avversari. E il distacco è rimasto. Però non disperiamo, se infiliamo due o tre vittorie vedremo che succede”. Con il vostro mercato avete sorpreso tutti: Sandro, Sagna, Guilherme, Djuricic. E qualcuno sostiene che avete provato a prendere anche Nasri… “Su Nasri non so, sono cose di cui si occupa il Presidente. Sugli altri, avete visto domenica che giocatori. Sandro, ad esempio, è frenato solo da qualche problema fisico, ma è un calciatore di livello top, da Napoli, Juve o Roma. Con Sagna abbiamo colto un’opportunità, fisicamente è messo bene, è esplosivo, rapido e l’anno scorso ha giocato 16-17 gare con il Manchester City. Se riesco a portarli al massimo della condizione sono valori importanti per noi”.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Benevento

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy