HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » benevento » Serie A
Cerca
RMC Sport Network
Sondaggio TMW
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

Il grande bluff

06.03.2018 13:45 di Andrea Losapio    articolo letto 24110 volte
Il grande bluff
Un anno fa Paul Baccaglini diventava il nuovo presidente del Palermo. Un misto di stupore ed eccitazione sconvolgeva una piazza che sembrava vicinissima alla Serie B perché terzultima a 15 punti, con sette di distanza dall'Empoli quartultimo. Alla fine tra i due litiganti fu il Crotone a godere, che a quel punto ne aveva racimolati solamente quattordici. Da Le Iene a INTEGRITAS Capital, il passo sembrava davvero breve, con un fondo alle proprie spalle per riuscire a completare l'acquisto. Così, a 365 giorni di distanza, è quasi buffo ricordarsi delle tappe intermedie dall'arrivo del nuovo presidente al suo esonero, in pieno stile Zamparini. 06-03-2017 Baccaglini è il nuovo presidente e completerà l'acquisto del Palermo, tramite una società che indicherà successivamente, entro il 19 aprile del 2017. 06-03-2017 Il presidente di Integritas Capital, Louis Frost, ai nostri microfoni esclude l'affiliazione di Baccaglini. "Non abbiamo comprato il Palermo". 07-03-2017 Prima conferenza stampa da presidente del Palermo. "Siamo al day 1, il nostro operato non può essere giudicato ora. Fa tutto parte di una progettualità più grande, parlare di cifre non ha senso. Dovrei mettere un turbante per dire che metteremo 100 milioni per la campagna acquisti". 07-03-2017 Zamparini evita le cifre. "Posso anche avere regalato il Palermo, non ve ne deve fregare. Sono c... miei. Se volete gli potete chiedere quanti soldi investirà nel Palermo, e allora ok, per il resto no". 07-03-2017 Integritas Capital Management, un fondo differente al primo, conferma Baccaglini come proprio presidente. Intanto Giampiero Manenti, ex presidente del Parma, dà l'in bocca al lupo al nuovo numero uno rosanero. 07-03-2017 Intanto Baccaglini mostra anche il tatuaggio, fatto durante la notte, del Palermo. Ma non è lo stemma attuale. 10-03-2017 Integritas-Capital ha un capitale sociale di 1000 sterline ed era il fondo con cui Frank Cascio si era presentato a Maurizio Zamparini per l'acquisizione del Palermo, nel 2016. 11-03-2017 Baccaglini sottolinea come la sua società sia sicura. "So che ci sono dubbi sul fondo di investimento che rappresento ma mi fa piacere sottolineare come chi doveva sincerarsi delle garanzie dovute lo ha fatto prima che la notizia diventasse di ordine pubblico". 18-03-2017 Baccaglini dice no al mordi e fuggi. "Non sono una meteora e neppure, come dicono, uno che sta tre mesi fino alla retrocessione a fare da parafulmine e poi torna Zamparini". 19-03-2017 Prime nubi sul futuro di Diego Lopez, tecnico del Palermo. Baccaglini inquieto: "Basta illazioni, Lopez resta". 27-03-2017 Baccaglini è ottimista. "Il closing prima del 30 aprile è un augurio anche per me, come dice Zamparini speriamo di chiudere anche prima dei tempi inizialmente previsti". 01-04-2017 Sembra un pesce d'Aprile, ma non lo è: Baccaglini cambia versione. "Il Palermo non l’ho pagato, sarebbe sbagliato inquadrarla come un'operazione in cui un investitore paga un prezzo e acquista la società, perchè si tratta di una riorganizzazione del gruppo Zamparini. Non esiste più lo sceicco che compra con una sacca di soldi stile Monopoli". 11-04-2017 L'operazione simpatia ha un termine. Zamparini esonera Lopez e Baccaglini ne firma il comunicato, il ds Salerno se ne va. In panchina va Bortoluzzi. 14-04-2017 Bortoluzzi spiega le dinamiche. "L'ufficialità del passaggio in panchina me l'ha data Baccaglini, sono stato in contatto con lui. Certo, Zamparini avrà avuto il suo ruolo, mi conosce da 27 anni e già per otto anni ho lavorato con lui". 19-04-2017 Altra giravolta di Baccaglini. "Rispettando le tempistiche poste durante la presentazione del nuovo progetto Palermo, comunico che la Società che acquisirà il 100% delle azioni del Palermo sarà YW&F Global Limited". 21-04-2017 La YW&F c'è già. Si tratta, in Delaware, della "Young, Wild & Free" di Wiz Khalifa e Snoop Dogg. 25-04-2017 Baccaglini è stufo delle illazioni sul suo conto. "Ci sono avvocati, banchieri e tecnici che stanno lavorando intensamente per finalizzare l'operazione entro i termini stabiliti. Lo fanno nel modo in cui si svolgono gli affari seri: in silenzio e con discrezione". 27-04-2017 Grande annuncio di Zamparini. "La trattativa per la vendita della società è chiusa; aspetto solamente le ultime garanzie bancarie poi possiamo ufficializzare il tutto nelle prossime ore". 01-05-2017 Baccaglini parla della chiusura delle ultime cosucce burocratiche. "Closing? Se dipendesse solo da me avremmo chiuso da tempo, ma ci sono di mezzo banchieri notai e quindi stiamo correndo per chiudere al più presto; i cinesi ci hanno messo tre anni ma sono sicuro di metterci meno...". 04-05-2017 Zamparini gli fa eco. "E’ tutta una questione di tempi burocratici delle banche. Berlusconi ci ha messo un anno, io spero di metterci un mese. Se non fosse arrivato Paul Baccaglini, avremmo messo in piedi un altro programma con una gestione oculata". 08-05-2017 Sembra davvero tutto fatto, come recita un comunicato del Palermo. "In questo fine settimana è avvenuta la visita di un dirigente di un istituto di credito londinese, incaricato dalla parte acquirente di fornire le garanzie per il closing. Si è concordato lo scambio ulteriore degli ultimi documenti che permetteranno alla banca di fornire le dovute garanzie necessarie al passaggio azionario e al realizzo del progetto di gestione per l’anno calcistico 2017/2018. Il tutto deve avvenire come convenuto entro la fine di questa corrente settimana, permettendo il passaggio di proprietà. Questo è l'impegno preciso che si è avuto dal Presidente Baccaglini e dal gruppo finanziario che sostiene l’operazione". 12-05-2017 E invece no, Baccaglini allunga il tempo. "Come già ricordato in altre occasioni, confermo che in questo momento l’agenda di lavoro viene dettata dai tecnici impegnati nel completamento della due diligence. I tecnici al lavoro ci hanno chiesto più tempo e le parti stanno lavorando al cento per cento per soddisfare tutte le richieste con grande tempestività, così da accelerare la chiusura delle operazioni". 22-05-2017 Lunedì. Entro mercoledì dovrebbero arrivare le garanzie bancarie. 24-05-2017 E invece no. 27-05-2017 Accorata lettera del presidente Baccaglini per la chiusura del campionato. Ma c'è sempre un virgolettato per il closing. "Gli accordi di riservatezza impongono a tutti un silenzio che però va letto in termini positivi: squadre di professionisti continuano a lavorare nell'intento comune di giungere all'obiettivo il prima possibile". 01-06-2017 Baccaglini incontra Marcello Carli, ex dg dell'Empoli. 02-06-2017 Zamparini continua a essere ottimista. "Secondo me chiuderemo a brevissimo. Non abbiamo una data fissata perché abbiamo già concluso tutta la parte relativa alla documentazione e per ora la stanno solo esaminando per l’ultima volta". 06-06-2017 Ops, Zamparini chiede di più a Baccaglini che, come detto il primo aprile, non ha pagato il Palermo (e non dovrebbe, a questo punto). 12-06-2017 C'è una nuova deadline per il closing. È il 20 di giugno. Forse. 14-06-2017 Zamparini incomincia a spazientirsi con il suo presidente. "Mi sto interessando insieme a Baccaglini e Di Marzio, a portare un direttore sportivo al Palermo. Decideremo insieme, la nostra sarà una scelta condivisa, ma per il momento io sto facendo i miei sondaggi e Baccaglini i suoi". 17-06-2017 Zamparini emette un comunicato stampa spiegando la trattativa. "Abbiamo firmato un accordo per la cessione del 100% delle azioni del Palermo Calcio con Paul Baccaglini e soci (Integritas Capital) in data 9/2/2017; per facilitare l'acquisto abbiamo, anche se non previsto nell'accordo in quanto i dati erano già stati visionati da Paul Baccaglini, acconsentito ad una due diligence che si è appena conclusa; ad oggi non abbiamo ricevuto da Paul Baccaglini e soci nessuna variazione all'accordo di cui sopra, né nei contenuti, né nelle cifre a suo tempo pattuite, né verbalmente, né per iscritto; rimaniamo in attesa di ricevere entro lunedì 19/6/2017 l'accordo finale sottoscritto e firmato". 19-06-2017 Scade l'ultimatum di Zamparini. 20-06-2017 Colpo di scena, c'è la fumata bianca. "In data odierna si sono incontrati il presidente del Palermo Calcio Paul Baccaglini e l’attuale proprietario Maurizio Zamparini e insieme hanno ratificato l’accordo in essere da tempo, in quanto con loro soddisfazione sono finiti in maniera positiva i controlli relativi alla due diligence bancaria. Si prevede pertanto che il passaggio di proprietà, dato i ritardi bancari, avverrà entro il prossimo 30 giugno". Viene scelto Tedino come nuovo allenatore. 29-06-2017 Le ultime indiscrezioni sottolineano come Baccaglini non voglia dare un ruolo attivo la presidente Zamparini. 30-06-2017 È l'ultima goccia (prevista sin dall'inizio, probabilmente). Zamparini esonera Baccaglini. "Non ho le giuste garanzie non posso lasciare il club al primo che passa. Vado avanti per la mia strada e riporterà la squadra subito in Serie A. Se poi i soldi arriveranno, ne parleremo. Ma la storia per me è chiusa". 01-07-2017 Comunicato stampa del nuovo vecchio presidente Zamparini, surreale per contenuti, che andrebbe riportato tutto (lo trovate in calce a questo articolo) per non inficiare dell'idea che tutti possono farsi. Da qui in poi, a parte qualche schermaglia, Baccaglini non si fa più sentire. A parte... 05-07-2017 Baccaglini si toglie il tatuaggio del Palermo. Un vero e proprio bluff, una commedia all'italiana che, se scritta negli anni ottanta sarebbe stato oggetto di cinematografia. Il proprio personale Borgorosso di Zamparini, o di Baccaglini, o di chissà chi. Il tempo, in Italia, cancella quasi tutto. Però va sottolineato, ancora una volta se ce ne fosse il bisogno, che il nostro calcio ha un grosso problema che si chiama chiarezza e trasparenza. Per crescere serve questo, in primis, non litigare sui diritti televisivi.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Benevento

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy