VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Mercato di gennaio: da quale big i colpi più importanti?
  Juventus
  Roma
  Inter
  Napoli
  Milan
  Lazio

Black & White

Destro e le quattro giornate, che esagerazione! Caos a Catania, Maran doveva cambiare aria. Inter, Dzeko o Morata: per ora no ad Hernandez. La Juve e Osvaldo, ultime speranze per il riscatto

Primo Direttore Sportivo di colore a laurearsi a Coverciano con il massimo dei voti. Ds della Nazionale congolese, ex ds del Catanzaro e Botev Plodviv. Opinionista tv.
09.04.2014 00:00 di Malu' Mpasinkatu   articolo letto 33374 volte
Destro e le quattro giornate, che esagerazione! Caos a Catania, Maran doveva cambiare aria. Inter, Dzeko o Morata: per ora no ad Hernandez. La Juve e Osvaldo, ultime speranze per il riscatto

Quattro giornate di squalifica a Mattia Destro, una punizione esagerata. Già tre sarebbero state troppe. La Roma farà ricorso, probabilmente verrà accolto. La Roma aveva già pagato dazio con De Rossi e Destro in questo momento è al top della sua condizione, questo stop non ci voleva. Ma se il Giudice Sportivo ha deciso di sanzionare il giocatore con quattro giornate di squalifica non resta che prenderne atto. Ma bisogna pensare alla partita contro l'Atalanta, agguerrita dopo la sconfitta contro il Sassuolo. La rincorsa alla Juventus si fa dura, i bianconeri con la vittoria sul Livorno hanno fatto un bel passo in avanti.

Ennesimo esonero a Catania, una stagione iniziata male che rischia di finire peggio. La sconfitta contro il Torino ha fatto traboccare il vaso. Ma finché la matematica non condanna bisogna crederci, sempre. Via Maran, squadra a Pellegrino: una scelta dettata dalla disperazione sportiva. Quando le cose vanno male uno le prova tutte. Ma a Maran vanno fatti i complimenti: un anno fa di questi tempi faceva il record di punti in serie A. Un allenatore quando fa benissimo e ottiene il massimo in una squadra che non può fare di più è meglio se lascia pur avendo un contratto. Il mister avrà nuove opportunità. E poi guardate Seedorf, qualche settimana fa era finito sulla ghigliottina. Oggi è il salvatore della patria. Questi però sono mesi di transizione in vista del prossimo campionato. Il Milan storicamente ci ha abituati a rincorse pazzesche: l'anno scorso per la Champions, ora per l'Europa League: è a cinque punti dall'Inter e ha l'esperienza e la forza per giocarsela fino in fondo. L'Inter per il prossimo anno ha bisogno di qualche innesto: Dzeko sarebbe il top per l'attacco, le sue caratteristiche mancano ai nerazzurri. Poi Milito andrà via, serve un attaccante top e Dzeko lo è. Un'altra soluzione potrebbe essere Morata, che deve ancora dimostrare tutto il suo valore: al Real è difficile che lo faccia, all'Inter potrebbe essere un altro Callejon. Si è parlato anche di Abel Hernandez del Palermo: bisognerà capire che tipo di Mondiale farà, disputando un'ottima competizione è chiaro che potrebbero aprirsi nuove prospettive. Hernandez però, prima di arrivare in una grande squadra, ha bisogno di un campionato da protagonista in serie A, dalla prima all'ultima giornata.

In casa Juventus difficile il riscatto di Osvaldo, il Southampton chiede tanti soldi. L'attaccante ha sei partite per giocarsi la conferma, altrimenti tornerà in Inghilterra, anche se solo di passaggio. Perché la sua avventura al Southampton penso che sia chiusa. Potrebbe avere mercato in Spagna.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Black & White
Altre notizie

Primo piano

Sassuolo, il punto: Gazzola torna a Parma. Servono due difensori Al termine della terza settimana di mercato invernale, si vanno delineando tattiche, strategie e obiettivi delle venti squadre di Serie A, che hanno un'altra decina di giorni per capire dove e come intervenire per vivere una seconda parte di stagione da protagoniste. Ancora zero acquisti...
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Inter, il Barcellona vuole 35 milioni per il riscatto di Rafinha Inter e Barcellona continuano a trattare per Rafinha. Secondo quanto riferito da TMW Radio, la squadra blaugrana avrebbe aperto al...
19 gennaio 1991, muore Dino Viola il presidente del secondo scudetto della Roma Il 19 gennaio 1991 muore Dino Viola, negli anni Ottanta presidente della Roma. Laureato in ingegneria, aveva aperto in Veneto nel dopoguerra...
TMW RADIO - I Collovoti: "Caldara 8: pronto per la Juve. Fazio spaesato" Arrivano consueti e puntuali, nel pomeriggio di Tribuna Stampa su TMW Radio, i Collovoti di Fulvio Collovati, che ha analizzato il...
GoalCar - Viviano racconta l'anno a Londra e il caso 'maglia Juve'" Undicesima puntata di GoalCar. In questo nuovo episodio il portiere della Sampdoria Emiliano Viviano ha raccontato il suo anno a Londra...
Carlo Nesti: "Il solito errore dell'ambiente romanista: troppo disfattismo, quando basterebbero analisi serene, dopo gli incidenti di percorso". Questo è il diario dei miei "pensieri", in formato "NES-tweet", a partire dall'inizio della stagione, e quindi dal luglio 2017 al giugno...
TMW RADIO - Scanner: "Cosa è cambiato in questo 2017" Cosa è cambiato in questo 2017...questo l’argomento della puntata di Scanner in orda su TMW Radio... con l'avvocato Giulio Dini e Lorenzo...
L'altra metà di ...Guglielmo Gigliotti Il difensore Guglielmo Gigliotti, di nazionalità Argentina, in forza all'Ascoli e la sua bellissima compagna Gabriella Volpe, si sono...
Fantacalcio, PROBABILI FORMAZIONI 21^ GIORNATA --in aggiornamento-- AGGIORNATO 19-01-2018  ORE 14:30 Tra parentesi troverete gli indici di schierabilità e la percentuale voto panchina, che vi aiuterà nel capire chi potrà...
Gli agenti e le regole che verranno, tutti gli aspetti da chiarire Una legge dello Stato, la Legge di Bilancio 2018, entrata in vigore lo scorso primo gennaio, pone fine al periodo di cosiddetta deregulation...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 gennaio 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi venerdì 19 gennaio 2018.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.