VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/2018?
  Real Madrid
  Barcellona
  Bayern Monaco
  Manchester United
  Manchester City
  Juventus
  Chelsea
  PSG
  Atletico Madrid
  Roma
  Napoli
  Monaco
  Liverpool
  Borussia Dortmund
  Altro

TMW Mob
Brasile 2014

ESCLUSIVA TMW - Eranio: "Prandelli ha avuto coraggio. Abete? Era nell'aria"

24.06.2014 21:54 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 11772 volte

Intervistato a caldo dopo l'eliminazione dell'Italia dalla Coppa del Mondo per mano dell'Uruguay, la redazione di Tuttomercatoweb.com ha sentito l'ex centrocampista del Milan e della nazionale Stefano Eranio per commentare la prestazione degli azzurri e le dimissioni del ct Prandelli: "Se andiamo a vedere questa partita non traiamo fuori una buona impressione. Quando si gioca per due risultati si tende a pensare più al pari che alla vittoria, ma di fronte c'era una squadra che doveva vincere a tutti i costi. La prestazione è stata opaca, ma l'Uruguay non aveva fatto molto per vincere la gara. Gli episodi sono stati decisivi: quello di Marchisio è un gesto ingenuo, ma non possiamo attaccarci visto che anche se fossimo passati saremmo usciti al prossimo turno. Se fai queste prestazioni è difficile andare avanti. La stessa Costa Rica ha dimostrato di essere più squadra di noi. L'Italia sembrava sulle gambe anche stasera e svuotata dalle energie. Poi nel finale abbiamo perso Verratti che era il migliore per crampi e questo ha reso tutto più difficile".

C'è un problema anche di mentalità?
"Stasera abbiamo giocato con 5 difensori e questo faceva capire che il primo obiettivo era non prenderle. Abbiamo rischiato troppo chiudendoci e subendo le palle inattive dell'Uruguay che poteva segnare solo in questo modo. I nostri avversari non hanno giocato un granché, ma avevano più cartucce in canna con Buffon che è stato grandissimo in due occasioni su Suarez, ma bisogna dire che alla fine hanno meritato".

Cosa pensa delle dimissioni di Prandelli e Abete?
"E' una persona per bene, ha capito di aver sbagliato qualcosa e fallito l'appuntamento mondiale. Non tutti avrebbero avuto il coraggio di fare questo passo. Resta un ottimo allenatore e anche un signore. Abete? I mondiali non sono andati bene, perciò la sua decisione era nell'aria. Anche lui ha fatto la cosa giusta".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brasile 2014
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Ceccarini: "Juve, risultato positivo. Napoli: abbagliato da Mertens" Nella Tribuna Stampa pomeridiana su TMW Radio, solita incursione di Niccolò Ceccarini per commentare i risultati del...
23 settembre 1984, Maradona segna il suo primo gol in serie A Il 23 settembre 1984 Diego Armando Maradona segna il suo primo gol in Serie A con il Napoli. Il Pibe de Oro, arrivato in estate dal...
TMW RADIO - Collovoti: "Mertens voto 9. Ok Ilicic; male J. Mario, 4 per lui" Arrivano consueti e puntuali, nel pomeriggio di Tribuna Stampa su TMW Radio, i Collovoti di Fulvio Collovati,...
#NES-tweet - #Calcio #Juventus - Un solo modo di tenere in vita il 4-2-3-1: la presenza contemporanea di #Cuadrado, #Dybala e #Mandzukic. NES-tweet Da lunedì 24 luglio 2017, attuo una sinergia fra tuttomercatoweb.com, Facebook (NESTI Channel in www.carlonesti.it) e...
L'altra metà di ...Valon Behrami Il centrocampista dell'Udinese e della nazionale Svizzera Valon Behrami e sua moglie Elena sono ritornati in Italia, dopo tre...
fantacalcio, LIVE NEWS DAI CAMPI DELLA 6^ GIORNATA IN TEMPO REALE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DELLE ULTIME DAI CAMPI DELLA 6^ GIORNATA ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:50
Il calcio e l'Italia, binomio inossidabile. Un affare da 798 milioni di euro. E in Spagna il pallone regna sovrano Uno studio pubblicato su Milano Finanza certifica che la nostra serie A si è rivelata il terzo settore industriale in Italia. Il conto...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 settembre 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 23 settembre 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.