HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Brasile 2014

ESCLUSIVA TMW - Guly: "Attacco non all'altezza. Messi? Non è come Diego"

14.07.2014 14:57 di Simone Bernabei   articolo letto 13174 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il Mondiale conquistato dalla Germania contro l'Argentina ha lasciato aperto, in molti calciofili, un dubbio: giusto paragonare Leo Messi a Diego Armando Maradona? A poche ore dal fischio finale della sfida persa dalla Selecciòn contro i tedeschi, TuttoMercatoWeb lo ha chiesto ad Andres Guglielminpietro, ex centrocampista dell'albiceleste con un lungo passato in Italia: "Intanto vi racconto come la pensano in Argentina. Qua in patria la gente non considera Leo al pari di Maradona. Mi spiego meglio: il Mondiale è una competizione molto sentita dal nostro popolo, perché la Nazionale gioca per qualcosa di importante ogni 4 anni e non ogni 2 come in Europa. La differenza fra i due quindi sta proprio nell'influenza avuta sui Mondiali. Maradona ha vinto la Coppa del Mondo da solo, Messi invece non ci è riuscito. Per questo si dice che Maradona è meglio di Messi. Leo resta un grandissimo, ma non ha stravinto un Mondiale con le sue giocate...".
Guardando più in generale, come commenta la gara di ieri?
"Non bene, ma solo dal punto di vista del risultato. L'Argentina di Sabella ha utilizzato una grandissima strategia riuscendo a bloccare gli avanti della Germania per quasi tutta la partita. Purtroppo è successo il contrario di quello che tutti si aspettavano: gli attaccanti hanno fatto molta fatica, e penso a Messi, Higuain e Aguero, mentre la difesa è stato il vero punto forte del nostro Mondiale. In più, consideriamo che la Germania veniva da una semifinale molto più leggera rispetto alla nostra".
Parlava di Higuain. Di solito gol del genere sono pane quotidiano per il Pipita...
"Eh già... peccato, ha perso forse troppo tempo per pensare a cosa fare. La copla probabilmente è di quanto detto prima. I nostri attaccanti, e quindi anche Higuain, sono arrivati scarichi, non sono stati all'altezza delle aspettative".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Promossi e bocciati: Bologna, eterno Palacio. Nagy non si adatta Una stagione da fallimentare a epica, quella del Bologna. L'artefice ha chiaramente un nome e cognome: Sinisa Mihajlovic. In campo i protagonisti assoluti sono stati Rodrigo Palacio e Riccardo Orsolini. L'argentino, nonostante le sole tre reti segnate, si è rivelato elemento imprescindibile...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510