VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Italia Anno Zero: chi come ct per il dopo Ventura?
  Luigi Di Biagio
  Antonio Conte
  Carlo Ancelotti
  Roberto Mancini
  Fabio Grosso
  Luciano Spalletti
  Massimiliano Allegri
  Fabio Cannavaro

TMW Mob
Brasile 2014

ESCLUSIVA TMW - Tonfo Brasile, Durante: "Cattedrali nel deserto come Italia '90"

09.07.2014 16:20 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 8918 volte
ESCLUSIVA TMW - Tonfo Brasile, Durante: "Cattedrali nel deserto come Italia '90"

Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com Sabatino Durante, agente Fifa che conosce benissimo il calcio sudamericano e brasiliano in particolare, ha commentato l'assurda débacle subita ieri dalla Nazionale verdeoro per mano della Germania: "Io avevo pronosticato un 6-1, non ci sono andato molto lontano - ha esordito ai nostri microfoni -. Questo Brasile è uno dei peggiori mai visti, era normale aspettarsi un risultato del genere. Contro la Croazia il Brasule non meritava di vincere, è stata una gara falsata da episodi. Poi ha sofferto contro il Messico e meritava di uscire contro il Cile. Al di là della gara contro il Camerun, che era una squadra in vacanza, io credo che il Brasile abbia giocato una parte di gara discreta solo contro la Colombia. Questo Mondiale non sta dicendo nulla di nuovo. Io sono arrabbiato perché quello che stavo dicendo da anni sui giocatori di Cile e Colombia non sono mai stato ascoltato. Sono anni che parlo di Gary Medel, si sono svegliati tutti adesso che lui ed altri costano di più. Bisogna fare una riflessione: Hernanes è in panchina in una squadra che arriverà terza o quarta al Mondiale, mentre in Italia è titolare nell'Inter: questo è il livello del nostro calcio".

Ha citato Gary Medel. Come vede questo acquisto da parte dell'Inter?
"Lavoravo con il suo procuratore, Felicevich, e l'avevo proposto a varie squadre, Inter compresa, prima ancora che andasse al Boca Juniors. Lo si prendeva per due milioni di dollari, avevo proposto anche Vidal e Francisco Silva. Purtroppo ci si arriva quando costano tanto. Poi Medel è sicuramente un giocatore di una grinta e corsa incredibile, un Gattuso cileno, ne parlavo da tempo e non sono stato creduto".

Tornando al Brasile, come si fa a ripartire dopo un tonfo del genere?
"Riprendersi non è difficile, purtroppo il Brasile ha fatto l'errore fatto da noi nel '90, quando abbiamo costruito le cattedrali nel deserto. La Germania è l'esempio: nel 2006 ha fatto stadi comodi e adatti al bacino di utenza, hanno fatto regole per valorizzare il prodotto interno. In Germania 12 giocatori devono essere tedeschi, in Serie C non possono giocare extracomunitari. Si deve partire dal settore giovanile, attraverso delle selezioni dove si insegna calcio ai ragazzi. Chi insegna nei settori giovanili deve avere il patentino come chi allena i grandi. Questo è il percorso da seguire".

E adesso il Mondiale chi lo vince? La Germania può già dirsi vincitrice oppure Olanda e Argentina hanno ancora qualche speranza?
"L'Argentina è peggio del Brasile secondo me. Penso che si farà di tutto per portarla in finale, ma credo che la Germania vincerà contro qualunque avversaria. L'Olanda forse può giocarsela e lo meriterebbe per quanto fatto fin qui, mentre penso che l'Argentina in condizioni normali non avrà speranze".

Non teme che questa Germania possa cullarsi su questo risultato pensando di aver già vinto?
"Se la Germania avesse la mentalità dell'Italia probabilmente si cullerebbe sul risultato, non credo che lo farà. Hanno altri difetti, ma non questo. Io credo che la nostra Italia con un condottiero diverso batterebbe questa Germania: noi siamo più furbi. Mancini? Sarebbe un grandissimo condottiero, ma non so se voglia prendersi questa gatta da pelare".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brasile 2014
Altre notizie

Primo piano

Un talento al giorno, Efthymios Koulouris: l'attaccante moderno Il centravanti moderno su cui si basano le speranze del calcio ellenico si chiama Efthymios Koulouris, gioca al PAOK Salonicco ed è un attaccante a cui piace uscire molto dall'area di rigore, per contribuire alla costruzione del gioco. Molto bravo tecnicamente ma anche abile a "vedere"...
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Napoli-Inglese, conferme per gennaio. Poi un terzino Il direttore di 'TMW Radio' Niccolò Ceccarini, attraverso il suo profilo twitter, ha fatto il punto sul calciomercato di gennaio sul...
25 novembre 2005, muore George Best: una vita genio e sregolatezza Il 25 novembre 2005 muore a George Best. L'attaccante nordirlandese si è spento dopo una lunga agonia a seguito dei danni provocati...
TMW RADIO - I Collovoti: "9 a Khedira, super Handanovic. Bonucci 4” Torna l'appuntamento con 'I Collovoti' di Fulvio Collovati, che su 'TMWRadio' commenta la giornata di campionato appena trascorsa: I...
Nesti-Dossier Italia: cosa fare dopo Tavecchio NES-tweet Da lunedì 24 luglio 2017, attuo una sinergia fra tuttomercatoweb.com, Facebook (NESTI Channel in www.carlonesti.it) e...
TMW RADIO - Scanner: "Il sistema calcio ha bisogno di interventi strutturali” Scanner: Oltre il calcio giocato, oltre il calcio parlato, oltre la semplice apparenza... con l'avvocato Giulio Dini e Francesco Benvenuti....
L'altra metà di ...Massimo Coda L'attaccante del Benevento, Massimo Coda e la sua compagna Gilda Senatore si sono conosciuti undici anni fa con la complicità della...
Fantacalcio, PROBABILI FORMAZIONI 14^ GIORNATA --in aggiornamento-- AGGIORNATO 24-11-2017  ORE 23:15 Tra parentesi troverete gli indici di schierabilità e la percentuale voto panchina, che vi aiuterà nel capire chi potrà...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 novembre 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 25 novembre 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.