HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Brasile 2014

Le pagelle del Cagliari - Bene Crisetig, l'attacco non riesce a pungere

Risultato finale: Verona-Cagliari 1-0
04.10.2014 20:05 di Marco Frattino   articolo letto 18564 volte
© foto di Daniele Liggi/TuttoCagliari.net

Cragno 6 - Graziato dall'arbitro nel primo tempo in occasione della rete regolare annullata a Toni, nella ripresa è la traversa a salvarlo sulla conclusione di Jankovic e sul colpo di testa ravvicinato dell'ex campione del mondo. Non può nulla sul violento mancino di Tachtsidis che decide la sfida.

Balzano 5,5 - Si fa vedere poco in fase di spinta, ma è importante per la difesa quando l'Hellas si presenta nella metà campo sarda.

Ceppitelli 6 - Nel primo tempo fallisce una grande occasione di testa, si ripete nella ripresa ma la sua prestazione in difesa resta positiva.

Rossettini 5,5 - Fatica a contenere i vari Toni, Nico Lopez e Juanito Gomez. Ci riesce nella ripresa, va in difficoltà - come l'intera squadra rossoblù - con l'ingresso di Jankovic.

Avelar 6 - Si propone spesso sulla sua fascia, sia in fase offensiva che in quella difensiva. Cala nel finale, quando il Verona spinge e trova il vantaggio.

Dessena 6 - Riesce a tenere compatta la difesa e l'attacco della compagine di Zeman. Fa bene sulla sua fascia, senza però incidere quando si spinge nella metà campo avversaria. (Dal 79' João Pedro sv - Il suo ingresso in campo non riesce ad aiutare la formazione sarda).

Crisetig 6,5 - Bene in cabina di regia, il giovane centrocampista cerca spesso il lancio lungo per i compagni situati in attacco. Prezioso per l'equilibrio della squadra di Zeman, cala nel finale.

Ekdal 5,5 - La tripletta rifilata all'Inter sembra un lontano ricordo. Non riesce a ripetersi al Bentegodi, l'Hellas ringrazia e festeggia la vittoria.

Ibarbo 5,5 - Si fa notare in avvio con un colpo di testa che 'rischia' di portare il Cagliari in vantaggio, cala col passare dei minuti senza riuscire a replicare la bellissima prestazione offerta contro l'Inter a San Siro.

Sau 6 - Propositivo nel primo tempo, crea più di un grattacapo a Rafael. Poco incisivo in fase realizzativa, viene richiamato in panchina nel corso della ripresa. (Dal 63' Longo 5,5 - Qualche spunto interessante appena entrato in campo, fatica a tenere alta la squadra di Zeman).

Cossu 5,5 - Rappresenta il punto di riferimento dell'attacco sardo, in chiusura di prima frazione sfiora la rete con una punizione deviata in corner. Beccato dal pubblico del Bentegodi per i suoi trascorsi all'Hellas, lascia il campo tra i fischi dell'impianto veronese. (Dall'80' Farias sv - Pochi minuti in campo e una conclusione svirgolata, ingiudicabile la prestazione dell'ex Hellas e Chievo).


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brasile 2014

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 ottobre MILAN, MALDINI SOTTO OSSERVAZIONE: ELLIOT NON FELICE DELL'OPERATO. INTER, CONFERME PER MATIC. GABIGOL AD UN PASSO DAL FLAMENGO: TESORETTO PER I NERAZZURRI. MANCHESTER UNITED, PRONTA L'OFFERTA DEL MANCHESTER UNITED PER EMRE CAN. NAPOLI, LA PRIORITÀ DI MERTENS È IL RINNOVO, MA IL BORUSSIA...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510