VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Italia Anno Zero: chi come ct per il dopo Ventura?
  Luigi Di Biagio
  Antonio Conte
  Carlo Ancelotti
  Roberto Mancini
  Fabio Grosso
  Luciano Spalletti
  Massimiliano Allegri
  Fabio Cannavaro

TMW Mob
Brasile 2014

LIVE TMW - Germania, Kroos: "Io al Real? Decisione dopo il Mondiale"

Dal nostro inviato a Rio de Janeiro, Fabio Russo
03.07.2014 21:11 di Fabio Russo   articolo letto 13955 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Alle prese con qualche infortunio di troppo, il Ct tedesco Joaquim Low si è presentato in conferenza stampa al Maracanà per descrivere l'avvicinamento alla gara contro la Francia di domani. Al suo fianco, Toni Kroos, sul punto di trasferirsi dal Bayern Monaco al Real Madrid. Queste le loro dichiarazioni principali:

Low, come arrivate a questa partita?
"Non leggo i giornali, anche se so che c'è un forte movimento di opinione pubblica critica nei nostri confronti. Siamo sotto pressione, ma abbiamo vinto tre partite e ne abbiamo pareggiata una. Certo, non abbiamo giocato bene contro l'Algeria, siamo autocritici, ma siamo pronti per giocare questo match e siamo ultra eccitati. Dovremo affrontare una delle squadre più forti, in uno stadio che è un mito, ma credo che sarà una sfida alla pari. Dovremo scendere in campo con fiducia"

Low, come stanno i giocatori influenzati?
"Un terzo della nostra squadra è stata colpita da mal di gola e febbre. Probabilmente è stata colpa della differenza di temperatura e dell'aria condizionata, perché abbiamo viaggiato molto. Non credo che, comunque, ci sarà emergenza: oggi sono stati in grado di allenarsi e, se resteranno stabili fino a do,ani, potranno scendere in campo"

Low, come sta Hummels? Lahm giocherà al centro o a destra?
"Hummels può giocare, perché la sua situazione è migliorata ed oggi si è allenato con i compagni. Mi ha detto che non ha più febbre e è a disposizione. C'è una discussione in Germania su dove possa giocare e questa è spuma situazione nuova per me e non mi aiuta. In ogni caso, non sono influenzato da queste critiche. Le soluzioni, comunque, non sono per sempre: dipende da tipo di avversario che andremo ad affrontare di volta in volta. Domani, credo che vi renderete subito conto della soluzione che avrò scelto"

Low, pensa che squadre come l'Inghilterra paghino di avere troppi stranieri nel proprio campionato?
"Noi abbiamo un grande campionato, con due tre squadre tra le migliori d'Europa, i cui giocatori hanno grande esperienza internazionale. Allo stesso tempo, abbiamo giocatori come Ozil e Khedira, che giocano all'estero e che hanno acquisito benefici caratteriali. Certo, l'Inghilterra è sfavorita, perché ha una alta percentuale di stranieri. Da noi la situazione è cambiata nel 2009-10, quando tanti giovani giocatori sono stati inseriti nelle nostre squadre"

Low, cosa pensa di Neuer?
"È come se fosse un giocatore dietro ai difensori e questo è quello di cui abbiamo bisogno: un portiere che esca molto e spazzi lontano il pallone quando gli avversari provano a ripartire con lanci lunghi. Lui è il giocatore perfetto"

Low, come riusciste, lei e Klinsmann, ad allentare la pressione sui giocatori nel 2006?
"Giocatori come questi, che giocano in Real Madrid, Manchester United, Juventus, Chelsea, etc sono abituati a convivere con la pressione di dover vincere a tutti i costi. Quando un giocatore scende in campo, si dimentica di tutte queste pressioni"

Low, avete margini di miglioramento?
"Non credo che si siano messe in campo straordinarie performance. Abbiamo fatto un primo tempo molto brutto contro l'Algeria, non abbiamo segnato e dobbiamo migliorare il nostro livello. L'Algeria ha lottato molto, ma noi abbiamo fatto altrettanto. Calcisticamente, non credo che nessuna squadra abbiamo raggiunto il massimo e non credo sia facile in un torneo come questo. È sempre difficile essere belli sul calcio, perché ci sono altre cose che incidono oltre il campo di calcio"

Low, cosa pensa di Kroos al Real?
"Ci ho parlato brevemente. Non ha ancora firmato il contratto, non ha avuto contatti con il Real Madrid, vuole concentrarsi solo sul Mondiale ed ogni decisione verrà presa dopo la Coppa"

Kroos, sorpreso delle polemiche sul centrocampo?
"È una domanda sbagliata, era da fare a Low. Credo che abbiamo un grande centrocampo, con attitudine al comando della partita. Credo che Lahm, può giocare molto bene in mezzo, come ha fatto al Bayern, così come a destra. Tocca all'allenatore decidere"

Kroos, è d'accordo con Low che ha definito "giocatore perfetto" Neuer?
"Sappiamo che è un giocatore fortissimo e che non c'è nessuno più forte di lui nel Mondo. Per il nostro modo di giocare, poi, è straordinariamente importante, perché avere lui dietro ci dà fiducia"

Kroos, cosa pensa di Ozil?
"È un giocatore che può giocare al centro o sulla fascia e l'ha fatto vedere in questo Mondiale. Ha indubbie qualità per decidere una partita. Ozil è molto importante per noi"

Kroos, andrà al Real Madrid?
"Come mai state facendo queste foto? Una settimana e mezzo fa ho fatto una conferenza stampa e non c'è molto che possa aggiungere. È un po' troppo presto, con il Mondiale in corso, per prendere decisioni su me stesso. Quando sarà finito questo torneo, verrà presa ogni decisione e verrà resa nota. Durante il Mondiale non succederà nulla"

Kroos, cosa pensa della Francia?
"Sono una squadra compatta, con un grande centrocampo, quindi sarà importante avere un grande possesso palla. Sarà una partita che si deciderà a centrocampo: sappiamo che noi abbiamo un grande reparto, ma dovremo mettere in campo il meglio. Dovremo dimostrare di essere la squadra migliore"

Kroos, ha paura delle pressioni su di voi?
"La pressione non è nuova per noi. È normale perché abbiamo giocatori in grado di fare tutto e le aspettative sono tante. Tutti ci chiedono di vincere e credo che, in questa Coppa, abbiamo già dimostrato di saper sopportare le pressioni. Succederà anche domani"


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brasile 2014
Altre notizie

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Cesena, Foschi: “B campionato ignorante. Mercato, ora no” “È un presidente ambizioso, conosce il calcio italiano. Vuole portare a breve termine il Brescia in serie A”. Così sul presidente del Brescia Massimo Cellino, il direttore sportivo del Cesena Rino Foschi a TuttoMercatoWeb. I romagnoli infatti sfideranno proprio le Rondinelle, lunedì...
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Napoli-Inglese, conferme per gennaio. Poi un terzino Il direttore di 'TMW Radio' Niccolò Ceccarini, attraverso il suo profilo twitter, ha fatto il punto sul calciomercato di gennaio sul...
25 novembre 2005, muore George Best: una vita genio e sregolatezza Il 25 novembre 2005 muore a George Best. L'attaccante nordirlandese si è spento dopo una lunga agonia a seguito dei danni provocati...
TMW RADIO - I Collovoti: "9 a Khedira, super Handanovic. Bonucci 4” Torna l'appuntamento con 'I Collovoti' di Fulvio Collovati, che su 'TMWRadio' commenta la giornata di campionato appena trascorsa: I...
Nesti-Dossier Italia: cosa fare dopo Tavecchio NES-tweet Da lunedì 24 luglio 2017, attuo una sinergia fra tuttomercatoweb.com, Facebook (NESTI Channel in www.carlonesti.it) e...
TMW RADIO - Scanner: "Il sistema calcio ha bisogno di interventi strutturali” Scanner: Oltre il calcio giocato, oltre il calcio parlato, oltre la semplice apparenza... con l'avvocato Giulio Dini e Francesco Benvenuti....
L'altra metà di ...Massimo Coda L'attaccante del Benevento, Massimo Coda e la sua compagna Gilda Senatore si sono conosciuti undici anni fa con la complicità della...
Fantacalcio, LIVE NEWS DAI CAMPI 14^ GIORNATA IN TEMPO REALE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DELLE ULTIME DAI CAMPI DELLA 14^ GIORNATA ULTIMO AGGIORNAMENTO ORE 10:31
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 25 novembre 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 25 novembre 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.