VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Chi è stato il calciatore rivelazione della stagione di Serie A?
  Andrea Conti
  Mattia Caldara
  Federico Chiesa
  Piotr Zielinski
  Gianluigi Donnarumma
  Franck Kessie
  Sergej Milinkovic-Savic
  Roberto Gagliardini
  Emerson Palmieri
  Roberto Inglese
  Diego Falcinelli
  Giovanni Simeone
  Gerard Deulofeu
  Patrik Schick
  Lucas Torreira
  Lorenzo Pellegrini
  Jakub Jankto
  Amadou Diawara

TMW Mob
Brasile 2014

Messico bestia nera della Croazia: adesso gli ottavi con l'Olanda

23.06.2014 23.53 di Daniel Uccellieri   articolo letto 6703 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Missione compiuta per il Messico, che si conferma la bestia nera della Croazia. Trionfo della tricolor, il Messico avanza agli ottavi di finale insieme al Brasile. Secondo nel girone solo per la differenza rete, il Messico affronterà l'Olanda negli ottavi di finale il prossimo 29 giugno a Fortaleza. Male la Croazia, che non si rende mai pericolosa per oltre un'ora di gioco.

IL PROTAGONISTA
Rafael Márquez, "El gran capitan". Il cuore di questo Messico: sblocca la gara con un colpo di testa imperioso, il vero trascinatore della squadra. Richiama i compagni di squadra, guida la difesa, sale sulle palle inattive. Classe '79, 35 anni e non sentirli.

LA MOSSA VINCENTE
Le scelte di Herrera: conferma Peralta e Dos Santos dal primo minuti, il Messico tiene in mano la partita pur non riuscendo a trovare la rete del vantaggio. Nella ripresa in campo il Chicharito Hernandez. La stella dello United entra e porta vivacità all'attacco del Messico: non è un caso se le tre reti messicane sono arrivate solo dopo il suo ingresso.

POTEVA FAR MEGLIO
Male l'attacco della Croazia. Pessima prova per Mario Mandzukic: l'attaccante della Croazia non si rende mai pericoloso. Brutta prestazione, anche se le palle giocabili sono davvero poche, complice un atteggiamento sbagliato della squadra. Rebic protagonista nel bene e nel male: l'attaccante della Fiorentina entra e regala spettacolo, sfiorando il gol dopo un'azione pazzesca. Poi però perde la testa e si fa buttare fuori per un fallaccio su Moreno.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brasile 2014
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
29 maggio 1997, il Vicenza conquista la Coppa Italia in finale contro il Napoli Il 29 maggio 1997 il Vicenza vince la Coppa Italia battendo 3-0 il Napoli nella finale di ritorno (all'andata 1-0 per i partenopei)....
TMW RADIO - I Collovoti: "Pellegri predestinato, Donnarumma non è più lui" TOP TOTTI gli do 10 come il suo numero di maglia, perché penso che sia l'ultimo numero 10 vero in circolazione. Fuoriclasse...
TMW RADIO -Scanner: le seconde squadre i pro e i contro della riforma Nella puntata della settimana di Scanner a cura di Giulio Dini il tema è stato gli eventuali pro e contro dell'introduzione...
La scheda di Carlo Nesti - Il Crotone dei miracoli ha la grinta di Gattuso In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sull'attualità calcistica, in dimensione-diario, in ordine decrescente, dalla più...
L'altra metà di ... Gennaro Sardo Daniela Doriano, moglie del difensore del Chievo Verona, Gennaro Sardo, è intervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica curata...
Fantacalcio, CHI SALTERA' PER SQUALIFICA LA PRIMA DELLA PROSSIMA STAGIONE Ecco i giocatori che salteranno per squalifica la prima giornata della prossima stagione di SerieA 2017/18 FIORENTINA: Chiesa GENOA: Izzo (6...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 29 maggio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 29 maggio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.