Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / brescia / Primo Piano
Diego Lopez: "Non è ultima spiaggia, ma match fondamentale"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 20 febbraio 2020 21:07Primo Piano
di Redazione TuttoBrescia.it
per Tuttobrescia.it

Diego Lopez: "Non è ultima spiaggia, ma match fondamentale"

Il tecnico del Brescia Diego Lopez ha parlato in conferenza stampa in vista del match casalingo contro il Napoli. Ecco la sua integrale conferenza stampa, riprendendola dai colleghi di TMW.

Come sta la squadra?
"Joronen, Tonali e Gastaldello sono a disposizione. Con la Juve è stata una partita particolare, la prestazione è stata positiva. Con l'espulsione è diventato tutto più difficile. Fino al gol la squadra stava bene, è rimasta in partita sempre. Bjarnason ha avuto un'occasione importante, la squadra è migliorata anche difensivamente". 

Non è finita?
"Alcune squadre non riescono a far punti, noi dobbiamo essere realisti. Dobbiamo fare meglio, nel momento in cui fai punti porti entusiasmo, noi dobbiamo essere bravi a gestire questa situazione. Dobbiamo fare quello che si dice sul campo". 

C'è la tensione del risultato?
"Non è l'ultima spiaggia, ma è una partita fondamentale. Noi dobbiamo essere bravi, dobbiamo abituarci a giocare con questa pressione. Ci siamo messi da soli nelle difficoltà, dobbiamo avere la personalità per venirne fuori. Dobbiamo vedere ciò che facciamo in casa noi, domani sarà una partita in cui bisogna giocare e serve personalità per farlo".

Cosa manca in casa?
"Bisogna volere la vittoria, serve cattiveria e concentrazione nei minuti finali. Vedendo le partite precedenti è in quei momenti che manca qualcosa. Contro l'Udinese volevo mettere cinque centrocampisti, non è andata bene. Non siamo riusciti a fare il secondo gol".

Il Napoli può essere distratto dalla Champions?
"Speriamo (ride, ndr). Per noi sarà una partita importante, può cambiare il nostro futuro".

Balotelli è rimasto tranquillo dopo le ultime vicende?
"È sempre rimasto con la testa sul campo, se gioca vuol dire che sta bene. Io non posso andare contro la squadra e mettere un giocatore non concentrato. Quello che succede fuori dal campo, io devo controllare i miei figli. Fuori dal campo non seguo nessuno, il ragazzo è concentrato sul campo". 

Cosa si può fare per aiutarlo di più?
"I centrocampisti devono aiutare, molte volte non abbiamo avuto la forza di andare. Siamo arrivati al tiro, anche lui ha avuto una punizione importante. Dobbiamo cercarlo di più".

Domani può essere la volta di Skrabb?
"Sta crescendo, non è semplice inserire un giocatore che viene da fuori. Non vale solo per lui, ma per tutti gli stranieri del nostro campionato". 

Si proseguirà sul 4-3-3?
"Si può anche variare, soprattutto bisogna capire chi c'è a disposizione". 

Esiste davvero la garra charrua?
"Si in nazionale esce di più perché siamo così. Anche Cavani e Suarez, è un po' quello che si fa per senso di appartenenza. Qui ci sono giocatori che possono trasmetterlo, non solo al compagno. Secondo me con la Juventus questo è stato fatto, è una squadra che è rimasta in partita".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000