HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » brescia » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Chi vincerà la Champions League 2019/2020?
  Liverpool
  Paris Saint-Germain
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Tottenham
  Manchester City
  Juventus
  Atletico Madrid
  Napoli
  Borussia Dortmund
  Barcellona
  Inter
  Chelsea
  Ajax

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 12 settembre

13.09.2019 01:00 di Andrea Losapio    articolo letto 17394 volte
Fonte: ha collaborato Dimitri Conti
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 12 settembre
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ALLEGRI CONVINTO DELLA SCELTA DI LASCIARE LA JUVENTUS, SARRI IN CONFERENZA STAMPA PRIMA DELLA FIORENTINA. DANI ALVES POTEVA TORNARE IN ESTATE, POSSIBILE SCAMBIO DYBALA-ERIKSEN A GENNAIO? INTER, PARLANO LUKAKU E ALEXIS SANCHEZ, LAUTARO E ASAMOAH VICINI AL RINNOVO. RIGONI TORNA SULLA SUA PARENTESI ALL'ATALANTA, MENTRE SALTA LA CONFERENZA STAMPA DI DI FRANCESCO. MANDZUKIC E BORJA VALERO RIFIUTANO L'AL GHARAFA, TENTATIVO PER CAICEDO.

"Non sono pentito della scelta fatta con la Juventus". A parlare è Massimiliano Allegri, ospite a Padova per un evento organizzato dai giovani industriali Assindustria Venetocentro. "Le cose non vanno forzate. Abbiamo capito entrambi, forse il presidente prima di me, che dopo cinque anni era tempo di una pausa. Se penso all'inizio dell'avventura, quando volavano ortaggi, e a come è finita penso che di strada ne abbiamo fatta".

L'ex tecnico bianconero ha poi parlato dell'Inter. "Può giocarsela per lo Scudetto. È una squadra forte e Marotta ha preso un allenatore di peso come Conte. La Juventus di Sarri? L'ho vista normalmente, in tv, non di nascosto. Ora che sono fermo possono guardare il calcio, prima non riuscivo a vederle mai".

Maurizio Sarri torna in conferenza stampa. Alle 12.30 di oggi (venerdì 13) ci sarà il suo primo incontro ufficiale con la stampa, dopo la presentazione dello scorso giugno. Sabato, dopo essere guarito dalla polmonite, tornerà in panchina per Fiorentina-Juventus.

"Ho avuto la chance di tornare alla Juventus o al Barcellona. Poi ho scelto il San Paolo". A riferirlo è Dani Alves, terzino del Brasile, in una video lettera al format americano Players Tribune. "Per me era importante avere stabilità fino al Mondiale del 2022, ma la maggior parte dei club voleva darmi una data di scadenza. Ho iniziato a fare una lista di pro e contro, il San Paolo era quasi unico tra le opzioni che avevo". Dani Alves ha firmato un contratto con i brasiliani fino al 31 dicembre del 2022, proprio in tempo per affrontare i Mondiali invernali in Qatar.

Paulo Dybala al Tottenham e Christian Eriksen alla Juventus, tutto rimandato a gennaio. Secondo quanto riporta TalkSPORT, gli Spurs sono pronti ad aprire allo scambio durante il prossimo mercato di gennaio, anche perché il danese non ha rinnovato il proprio contratto con il club londinese e per questo potrebbe accordarsi con un nuovo club. Per non perdere il giocatore a zero, il Tottenham starebbe spingendo per lo scambio con l'attaccante argentino della Juventus.

Romelu Lukaku elogia Antonio Conte e l'Inter, definita la "squadra di cui ho bisogno" in una lunga intervista concessa a ESPN. Il belga è evidentemente entusiasta della nuova avventura: "Era il momento perfetto per me per lasciare l’Inghilterra, non volevo più stare lì. Ho trovato un gruppo di giocatori davvero speciale. E abbiamo la persona giusta a guidarci per andare lontano. Scudetto? Non credo si possa dire: ‘Devi vincere’. C’è un nuovo allenatore, una nuova squadra, un nuovo modo di giocare, quindi vediamo una partita alla volta. Stiamo imparando. Ma dobbiamo muoverci nel modo giusto. E dobbiamo chiarire che ogni volta che una squadra affronta l’Inter, è una battaglia".

Alexis Sanchez, intervistato da ESPN al pari del compagno Lukaku, ha parlato del suo rapporto con il belga, che ha seguito anche nell'avventura all'Inter: "Lukaku e io ci siamo allenati molto bene, ma dovevamo giocare di più nelle partite per ottenere il massimo. A posteriori, non era il momento giusto per essere a Manchester. Troppi cambiamenti. Quando cambi così tanto, è difficile trovare il feeling. Qui c'è la volontà di vincere, questo è il motivo per cui sono qui. Ecco perché anche Romelu è qui. Ce la faremo? Lo diremo a fine stagione. Lukaku? Puoi cercare a lungo, ma non troverai nessun'altro come lui, in nessuna parte del mondo".

Lautaro Martínez e l’Inter, lavori in corso per il rinnovo fino al 2024 con adeguamento dell’ingaggio per il quale c’è già un’intesa di massima. Contatti telefonici che proseguono tra le parti. E la società nerazzurra sta lavorando alla rivisitazione della clausola di uscita. Una per l’estero da 111 milioni che rimarrebbe invariata e un’altra per l’Italia da 150-160 milioni di euro. Una situazione che è al vaglio di tutte le componenti, dettagli che si cercherà di limare in questi giorni.

Kwadwo Asamoah e l’Inter, prove di futuro ancora insieme. Il ghanese potrebbe prolungare il suo contratto, probabilmente fino al 2022, nei prossimi giorni. C’è la volontà di proseguire insieme, possibili contatti approfonditi tra qualche settimana.

Ancora amareggiato per lo sviluppo della sua avventura a Bergamo, l'attaccante argentino della Sampdoria Emiliano Rigoni ha parlato di cosa non ha funzionato con l'Atalanta, nello scorso campionato: "Non è stata una grande stagione con l'Atalanta, il mister non mi ha dato la possibilità di mettermi in luce ma ora sono felice che la Sampdoria mi ha dato la chance di tornare in Italia. Spero di fare tanti gol, anzi di debuttare con un gol, la squadra ne ha bisogno".

Oggi, venerdì, allenamento in mattinata e nel pomeriggio partenza per l’aeroporto di Capodichino per la Sampdoria, che ha precisato, tramite il proprio sito, di non aver organizzato il consueto appuntamento stampa col tecnico Di Francesco: "Per una scelta condivisa tra Presidente, Società ed Eusebio Di Francesco, al fine di indirizzare le attenzioni solo ed esclusivamente sugli aspetti tecnici della gara di sabato, non è programmata l’abituale conferenza stampa della vigilia. Il tecnico sarà a disposizione dei media dopo la gara".

Mandzukic e Borja Valero hanno rifiutato le proposte dell'Al Gharafa. Lo juventino aveva sul tavolo un triennale da 6 milioni di euro, lo spagnolo un biennale da 4. Così i qatarioti sono ora in contatto con Caicedo, attaccante ecuadoregno della Lazio il cui contratto non è ancora stato rinnovato.

PEREZ SVELA IL MERCATO (MANCATO) DEL REAL MADRID: MBAPPE NEL 2021. MANCHESTER UNITED, FIDUCIA SUL RINNOVO DI DE GEA, E WILLIAMS AMMETTE: "MI HANNO CONTATTATO". BORUSSIA DORTMUND, ZORC ANNUNCIA IL RINNOVO DI GUERREIRO.

Florentino Perez parla degli obiettivi di mercato del Real Madrid: "Pogba era la nostra prima scelta ma il Manchester United non ha voluto cederlo. Abbiamo provato a portare Lewandowski a Madrid più di una volta ma non è stato possibile. Mbappé? È fortissimo e ci piace molto, ma se un club decide di non cedere un giocatore non possiamo fare nulla".

Secondo quanto riportato da El Chiringuito, Kylian Mbappé sarà il colpo del Real Madrid nel 2021. Questo è quanto emerso dall'assemblea dei soci avvenuta ieri sera.

"Non voglio andarmene, ma chiedo un progetto vincente". Parole di Lionel Messi, che si è espresso anche sul mancato approdo di Neymar al Barcellona: "Sarei stato felice se fosse venuto. Sinceramente, non so se il Barcellona ha fatto tutto il possibile per il suo ritorno, però è certo che trattare col PSG non è facile".

Inaki Williams ha ammesso di essere stato in trattativa col Manchester United, prima di decidere di rinnovare con l'Athletic. L'attaccante, 25 anni, ha dichiarato a Cadena SER: "Sono stato in contatto con loro".

Secondo quanto riportato dal Manchester Evening News c'è ottimismo in casa Manchester United per il rinnovo di David de Gea. Il contratto del portiere spagnolo scade il 30 giugno 2020 ma fonti vicine al club sono certe del rinnovo per altre sei stagioni.

L'Arsenal rende noto il rinnovo di Joe Willock. 20 anni, il centrocampista fa parte del club da quando aveva appena quattro anni e ha firmato un contratto di lunga durata.

Billy Gilmour ha impressionato Frank Lampard. Il gioiellino dell'Academy del Chelsea, classe 2001, ha rinnovato con i Blues fino al 2023.

A due giorni dalla sfida di campionato contro il Bayer Leverkusen, il direttore sportivo del Borussia Dortmund, Michael Zorc, ha annunciato che il terzino portoghese Raphael Guerreiro rinnoverà presto il suo contratto con il club giallonero fino al 2023.

Wilfried Zaha ha licenziato i propri agenti - la Unique Sports Management di Marlon Fleischman - dopo che l'ivoriano è rimasto al Crystal Palace, come spiega il Times.

Thom Haye, centrocampista che si è svincolato una settimana fa dal Lecce, torna a casa. L'olandese ha firmato un contratto per due stagioni con il Den Haag.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brescia

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510