HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » brescia » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Juventus e Inter, scintille sul mercato: sfida totale su quattro tavoli

15.11.2019 10:30 di Simone Lorini    articolo letto 26361 volte
Juventus e Inter, scintille sul mercato: sfida totale su quattro tavoli
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Dopo le tensioni dell'ultima sessione, legate ai nomi di Icardi e Dybala, si rinnova con forza nuova il duello di mercato che sta appassionando anche i tifosi sul campo: Juventus contro Inter, con quattro obiettivi comuni che potrebbero cambiare il volto, presente e futuro delle squadre di Sarri e Conte. Un dualismo che rischia di occupare la sfida per il titolo nazionale per ancora tanti anni.

Federico Chiesa è un obiettivo dichiarato per le due squadre, con la Juve che nella scorsa estate aveva già un sì di massima del giocatore, stando a quanto rivela la Gazzetta dello Sport. L'arrivo di Commisso ha cambiato l'aria a Firenze, spingendo il figlio d'arte a continuare in viola. L'Inter torna in corsa, ma per strapparlo al patron italo-americano serviranno 60 milioni.

Christian Eriksen non ha il "problema" di un'alta valutazione, anzi arriverebbe gratis, ma per averlo serve superare la concorrenza del Manchester United, già pronto a fare follie per il danese a gennaio. Se i Red Devils dovessero fallire, Inter e Juve sognano il colpaccio per luglio.

Dejan Kulusevski è la grande rivelazione del campionato italiano, ma per gli scout di Inter e Juve non è certo una novità: i bianconeri avevano già provato a prenderlo la scorsa estate per destinarlo alla squadra Under 23, ma ovviamente lo svedese ha preferito il Parma e la Serie A. Ora che vale 30 milioni, l'Inter lo vorrebbe regalare a Conte, già a gennaio. Difficile però incontrare le richieste dell'Atalanta, proprietaria del cartellino e contemporaneamente dei ducali.

Infine, su Sandro Tonali, c'è da registrare il "muro" di Cellino, che lo valuta circa 50 milioni di euro. In Italia solo Juve, Inter e Napoli hanno questa profondità di tasche, ma attenzione alle proposte estere: il rischio è ripetere il Verratti-PSG che ha privato la Serie A del talento ex Pescara.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brescia

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510