Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / cagliari / Serie A
FOCUS TMW - I dieci colpi di mercato che dobbiamo aspettarci questa settimanaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 24 gennaio 2022, 10:00Serie A
di Ivan Cardia
focus

I dieci colpi di mercato che dobbiamo aspettarci questa settimana

Michel Aebischer al Bologna - Superata la concorrenza del Cagliari, gli emiliani hanno chiuso per il centrocampista svizzero, in arrivo dallo Young Boys con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Il classe ’97 è arrivato già oggi in città per sostenere le visite mediche di rito.

L’annuncio di Boga all’Atalanta - Una piccola telenovela. La Dea e il Sassuolo hanno da tempo definito il trasferimento a Bergamo dell’esterno offensivo, attualmente impegnato - pur senza aver giocato neanche un minuto - in Coppa d’Africa. L’annuncio, sin qui, non è ancora arrivato ma l’affare non sembra in bilico.

Piccoli e Amiri al Genoa - Se Miranchuk si è complicato, tra le difficoltà offensive dell’Atalanta e l’infortunio dello stesso giocatore, non altrettanto dicasi di due rinforzi offensivi che il nuovo tecnico Blessin aspetta. L’attaccante arriverà in prestito e dovrebbe sostenere le visite mediche nelle prossime ore; c’è ancora da lavorare per il fantasista del Bayer Leverkusen, per il quale la formula dovrebbe essere quella del prestito con obbligo di riscatto legato alla salvezza.

Caicedo all’Inter e Sensi alla Sampdoria - Due affari che potrebbero essere collegati. Dopo l’infortunio di Correa, i nerazzurri hanno bloccato il passaggio - già definito - del centrocampista alla corte di Giampaolo. La svolta potrebbe arrivare dalla Liguria: il centravanti ecuadoriano - fedelissimo di Inzaghi alla Lazio - sta trattando la risoluzione. L’Inter ci pensa e proprio Caicedo potrebbe essere il pezzo mancante per il puzzle.

I rinforzi della Salernitana - E potrebbero essere dieci già da soli. Gran lavoro da fare per Sabatini, che fin qui però non ha ancora ufficializzato alcun nuovo innesto. I più vicini all’approdo? Sepe dal Parma è ormai già ufficiale, prossimi alla chiusura anche Mazzocchi dal Venezia, Fazio dalla Roma e Caceres ormai svincolato dal Cagliari. Dal CSKA Mosca arriverà il centrocampista Bohinen.

Panagiotis Retsos al Verona - Un nuovo difensore nella città di Romeo e Giulietta. Il centrale greco classe ’98 è a Verona già da ieri e a breve sosterrà le visite mediche. In scadenza di contratto a fine stagione, arriva dal Bayer Leverkusen a costo zero con un accordo per il 10 per cento della futura rivendita.

Le mosse a centrocampo della Juve - E in attacco? Complicato, con il corteggiamento per Martial sempre in piedi. È dal reparto mediano che però ci si aspetta qualcosa in ottica bianconera: Arthur spinge per andare all’Arsenal, mentre l’Aston Villa ha bussato per Rodrigo Bentancur. Se uno dei due partirà, la Juve punterà con decisione su Denis Zakaria del Borussia Mönchengladbach. Slegato il futuro di Aaron Ramsey: Vieira, oggi tecnico del Crystal Palace, ha speso più volte parole di apprezzamento nei confronti del gallese, manca una settimana alla chiusura per capire se si concretizzeranno in qualcosa di più.

Baselli (e Izzo?) al Cagliari, Nandez al Torino - Lavori in corso, ma chiusura vicina su un asse caldo del mercato che potrebbe portare in Sardegna anche Armando Izzo, individuato da Walter Mazzarri come priorità del momento. Oggi Baselli partirà per Cagliari, dove sosterrà le visite mediche di rito e firmerà il contratto con gli isolani. Manca il sì di Nandez, così le trattative procedono tutti su binari sono formalmente scollegati.

L’indice di liquidità della Lazio - Si sblocca o non si sblocca? Questo è il dilemma. I biancocelesti aspettano novità sul fronte delle cessioni: Muriqi resta il primo indiziato, anche se Tare ha chiuso brutalmente la pista col CSKA. Anche Lazzari, che pure nelle ultime uscite ha trovato più spazio e soddisfazioni, è uno dei partenti. Senza cessioni, e una mano potrebbe darla quella imminente di Vavro al Copenaghen, non si compra. E dire che Sarri - che in difesa per esempio accoglierebbe volentieri Casale - aspetta rinforzi.

Il difensore del Milan - Botman resta il petalo preferito della margherita, ma anche il più complicato - e costoso - da cogliere. Così i rossoneri stanno valutando le piste alternative, con l’idea di fiondarsi sull’olandese del Lille in estate. Tanti i nomi: dallo stesso Casale a Bailly del Manchester United, Diallo del PSG, Tanganga del Tottenham o Mbemba del Porto.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000