Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Arsenal-Wolverhampton 1-2, le pagelle: Pedro Neto top, Aubameyang poco servito

Arsenal-Wolverhampton 1-2, le pagelle: Pedro Neto top, Aubameyang poco servitoTUTTOmercatoWEB.com
Pierre-Emerick Aubameyang
domenica 29 novembre 2020 22:39Calcio estero
di Federico Martino

ARSENAL-WOLVERHAMPTON 1-2

MARCATORI: 28' Pedro Neto (W), 31' Gabriel (A), 42' Podence (W).

ARSENAL

Leno 6: non può nulla sui gol realizzati dal Wolverhampton.

Bellerin 5.5: dalla sua parte trova un cliente scomodo come Neto, che patisce terribilmente. Incerto.

David Luiz 5.5: il violento scontro in avvio di gara con Raul Jiménez lo costringe a giocare con un'evidente fasciatura alla testa. Detto ciò, non riesce a dare una mano a Bellerin sulla destra e in fase di impostazione non brilla. (Dal 45' Holding 6: non demerita, anche se nella ripresa il Wolverhampton sollecita meno la difesa dei Gunners).

Gabriel 6: segna di testa il gol del momentaneo 1-1, anche se in fase difensiva tribola come tutto il reparto.

Tierney 5.5: al pari di Bellerin, soffre la presenza sul suo lato di Adama Traoré, da cui partono gran parte delle iniziative più pericolose dei Wolves.

Ceballos 5: tanti, troppi passaggi sbagliati per il mediano spagnolo. Prestazione insufficiente.

Xhaka 5.5: non fa sentire il proprio peso a centrocampo. Mancano filtro e protezione alla linea difensiva. (Dall'80' Lacazette s.v.).

Willian 5.5: a parte l'assist per la rete di Gabriel, non si impone sulla fascia destra, dove non crea mai superiorità numerica. (Dal 65' Nelson 6: è lui carta giocata da Arteta per ristabilire la parità. Non fa mancare l'impegno e ha anche una occasione da rete).

Willock 5: non fa da collante tra centrocampo e attacco, come il suo ruolo richiederebbe, e di questo risente lo sviluppo di gioco dei Gunners. Troppo timido.

Saka 5: non ha molte opportunità per farsi vedere sulla sinistra, ma quando lo fa incappa in svariati errori di misura che ne compromettono le giocate.

Aubameyang 5.5: non viene praticamente mai servito dai compagni, che gli fanno arrivare pochissimi palloni. Prestazione difficile da commentare.

WOLVERHAMPTON

Patrício 6: chiamato in causa poche volte, anche se rischia in un disimpegno palla al piede.

Boly 6: partita ordinata, in cui fa valere tutta la propria fisicità contro i "piccoletti" dell'Arsenal.

Coady 6.5: perno della difesa giallonera. Fa buona guardia su Aubameyang con un paio di interventi provvidenziali.

Marçal 6: gara solida e attenta. Ben coadiuvato da Coady.

Semedo 6: sulla fascia destra il grosso del lavoro offensivo lo svolge Adama Traoré; lui si limita ad accompagnare l'azione e a garantire un'ordinata fase difensiva.

Dendoncker 6.5: molto intraprendente in mediana. Con i suoi inserimenti mette più volte in crisi la difesa dell'Arsenal; ciò non ne pregiudica la solidità difensiva.

Moutinho 6: meno appariscente di Dendoncker, ma comunque efficace. Una garanzia nel gioco corto e nella gestione del pallone.

Pedro Neto 7: un'autentica spina nel fianco per la difesa dell'Arsenal. Sulla sinistra sprigiona tutta la sua velocità e viene premiato con la rete del momentaneo 0-1. Dalla respinta di un suo tiro, inoltre, nasce la rete del raddoppio di Podence. Funambolo.

Adama Traoré 7: è un treno sulla destra. Quando decide di puntare palla al piede Tierney, non gli lascia scampo. Nella ripresa la squadra si appoggia su di lui per prendere campo ed uscire dalla pressione dell'Arsenal.

Raul Jiménez s.v.: la sua partita dura pochi giri di lancette, interrotta precocemente dal violento scontro aereo con David Luiz che lo costringe ad uscire dal campo in barella. (Dal 14' Fabio Silva 6: ha l'ingrato compito di subentrare a un uomo chiave come Jiménez, eppure si rivela utile alla causa con qualche sponda interessante e un'ineccepibile applicazione tattica); (dal 78' Kilman s.v.).

Podence 6.5: più in ombra rispetto a Neto e Traoré, ma decisivo quando conta. Il secondo gol, con tanto di scavetto su Gabriel, è un vero cioccolatino. (Dal 70' Neves 6: Espirito Santo lo mette dentro per irrobustire la mediana, e lui esegue con parsimonia).

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000