Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Leonardo all'attacco: "Meunier voleva più soldi. Proteggiamoci dal pericolo tedesco"

Leonardo all'attacco: "Meunier voleva più soldi. Proteggiamoci dal pericolo tedesco"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano
venerdì 17 luglio 2020 14:42Calcio estero
di Michele Pavese

Leonardo risponde alle accuse di Thomas Meunier, che lo aveva definito scorretto per la sua richiesta che il terzino belga giocasse gratis fino ad agosto, e a Le Parisien spiega la sua versione dei fatti: “Per tutti i giocatori che erano in scadenza abbiamo portato avanti la stessa linea: prolungare per due mesi per completare le competizioni alle stesse condizioni del loro contratto. Thiago Silva, Eric Choupo-Moting e Sergio Rico si sono comportati perfettamente e hanno accettato le condizioni. Meunier, però, aveva già firmato con il Borussia Dortmund. Ha chiesto di ricevere per quei due mesi lo stesso stipendio che gli garantirà il Borussia. Ho chiamato il BVB per il prestito e ha chiesto soldi. In queste condizioni era impossibile raggiungere un accordo".

Meunier ha anche cercato di allenarsi col PSG dopo la firma con i tedeschi: “Ha chiesto di far parte del gruppo fino all'ultimo giorno del contratto. Abbiamo detto di no perché non aveva senso che lo facesse per otto giorni e così non gli è stato permesso di entrare nel centro sportivo. Il 26 avevamo annunciato il suo trasferimento".

Concorrenza sleale dei club tedeschi: "Bayern Monaco, Lipsia e Borussia Dortmund, stanno acquistando sempre più giovani giocatori francesi. Sono un pericolo per il settore giovanile, questo è un grosso problema. Chiamano genitori, amici, familiari, facendo girare la testa a giocatori di 15-16 anni. Forse dovremmo cambiare le regole per proteggere i club francesi".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000