Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

West Ham-Man City 1-1, le pagelle: la panchina salva Guardiola, Moyes ferma un super Antonio

West Ham-Man City 1-1, le pagelle: la panchina salva Guardiola, Moyes ferma un super AntonioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
sabato 24 ottobre 2020 16:01Calcio estero
di Thomas Rolfi

Queste le pagelle di West Ham-Manchester City 1-1:

WEST HAM

Fabiański 6,5: non perfetto sul pareggio di Foden, poi si riscatta alla grande prima su Sterling e poi su Mahrez, mandando il pallone sul palo nel finale.
Balbuena 6: le prende e le dà, ma di testa sono tutte sue. Regge nel finale all'assedio della squadra di Guardiola
Ogbonna 6,5: ha due clienti scomodi come Aguero prima e Sterling poi, ma li contrasta alla grande. La chiusura nel finale sull'attaccante inglese è da manuale della difesa.
Cresswell 6: spinge tanto, soprattutto nel primo tempo, poi cala alla distanza e si preoccupa più di contenere gli avversari
Coufal 5,5: inizia soffrendo Cancelo, poi crossa perfettamente per Antonio, che trasforma il pallone per l'1-0 del West Ham. Nel recupero una sua leggerezza su Mahrez poteva costare carissima ai suoi.
Rice 6,5: Nel primo tempo è dominante e vince tutti i duelli con Gundogan, nella ripresa è prezioso per resistere all'assedio del Man City e non butta mai via il pallone. devastante fisicamente, recupera tanti palloni e trasforma in azioni pericolose. Cala ripresa
Soucek 6: di testa sono tutte sue e appena può si inserisce in area avversaria, creando puntualmente scompiglio tra gli avversari.
Masuaku 7: tra i migliori in campo dei suoi. Ha a che fare con un cliente scomodo come Walker, ma non si fa mai saltare. Grandissima partita in copertura per il francese.
Bowen: le poche volte che il West Ham si fa vedere minaccioso dalle parti dell'area avversaria è merito delle sue accelerazioni. Spinge, ma non disdegna anche copertura in fase difensiva. (dal 69° Haller 5,5: entra nei 20 minuti finali, ma il West Ham è chiuso tutto nella proprià metà campo e lui non ha occasioni per rendersi pericoloso, nè se le crea).
Fornals 5,5: disputa una partita generosa, che gli varrebbe la sufficienza. L'errore che compie nel finale, a tu per tu con Ederson, con la scelta di fare il pallonetto, gli abbassa inevitabilmente il voto.
Antonio 7,5: fa reparto da solo e, grazie alla fisicità che possiede, mette in appresione sempre la retroguardia avversaria ogni volta che il pallone gravita dalle sue parti. Se poi fa un gol così in rovesciata... (dal 52° Yarmolenko 4,5: disastroso ingresso in campo, tante palle perse, tra cui una sanguinosa che poteva costare la sconfitta. Moyes, perchè questo cambio?).

MANCHESTER CITY

Ederson 6: non può nulla sul gol di Antonio, che segna in rovesciata nell'area piccola. Per il resto, ordinaria amministrazione.
Walker 6: ha un cliente difficile come il Masuaku di oggi, però lo contiene tutto sommato bene. Quando supera la metà campo, però, è stranamente impreciso, anche nei cross. (dal 78° Zinchenko sv).
Ruben Dias 5,5: meno attento che in altre occasioni, una sua disattenzione nel primo tempo rischiava di costare il 2-0 ai suoi.
Garcia 6,5: il giovane classe 2001 cresce di partita in partita. L'intervento rischioso, ma efficace, in scivolata disperata su Antonio nel primo tempo è da applausi.
Cancelo 6,5: è letteralmente imprendibile per la difesa del West Ham, che è costretto a raddoppiarlo per contenere le sue scorribande. Suo l'assist per il pareggio di Foden.
Rodri 6: cresce alla distanza, facendo filtro e recuperando palle importanti nella ripresa e contribuendo così a non far rifiatare la difesa del West Ham. Impreciso nella conclusione da fuori.
Mahrez 5,5: non combina nulla per tutta la partita, poi si accende con un'accelerazione e per poco non trova la giocata decisiva per il 2-1 proprio negli sgoccioli di partita.
Gundogan 5,5: nel giorno del suo compleanno prosegue sulla falsa riga dell'ultimo periodo, con prestazioni altalenanti. Alterna buone giocate a errori inspiegabili per un giocatore della sua classe.
Bernardo Silva 5,5: parte forte, disegnando calcio con tacchi volanti e con lanci millimetrici, poi si spegne improvvisamente. (dal 68° de Bruyne 6,5: mancava da 3 settimane, ma il suo ingresso accende la luce nel Manchester City. Illuminante nel mandare in porta i compagni, che però sprecano).
Sterling 5: non sta vivendo un grande momento di forma e si percepisce alla perfezione nell'uno contro uno perso contro Ogbonna, in cui gli è mancata esplosività. Si divora un gol solo contro Fabianski.
Aguero 4,5: impalpabile, momento totalmente nero per il Kun, che non si rende mai pericoloso in 45 minuti. Guardiola lo cambia all'intervallo, sotto 1-0. (dal 46° Foden 7: a prescindere dallo splendido gol in girata, l'ingresso del giovane inglese spariglia le carte e manda in cortocircuito la difesa del West Ham, che faticano a prenderlo).

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000