HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Calcio femminile

Cyprus Cup, l'Italia vince ancora: 3-0 all'Ungheria e finale ipotecata

01.03.2019 19:04 di Tommaso Maschio   articolo letto 6397 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Contro l’Ungheria la ct Bertolini decide per un turn-over quasi totale (resiste solo Guagni, oggi capitano, rispetto alla sfida contro il Messico) e per un cambio di modulo con il 4-3-3 al posto del 4-4-2 della prima uscita. Fra i pali va Marchitelli, mentre completano il reparto difensivo la coppia di centrali Linari-Fusetti e a sinistra Boattin. In mezzo al campo Cernoia e Alborghetti mezzali con Adami regista, mentre in avanti il duo rossonero Sabatino-Giacinti è affiancato da Tarenzi.

Come da previsioni sono le azzurre a fare la gara andando vicino al vantaggio già dopo sette minuti grazie a una conclusione di Sabatino in scivolata sul cross di Cernoia, il portiere magiaro Biro è però attenta e con un riflesso mette in corner. Il centravanti della Nazionale è fra le più attive e cinque minuti dopo sfiora ancora il raddoppio calciando però alto da buona posizione. Tocca a un’altra milanista però sbloccare il match: al 18° Giacinti si fa trovare pronta sul lancio di Adami, scatta sul filo del fuorigioco, entra in area resistendo al ritorno di Toth e batte con freddezza Biro portando a tre le marcature nel torneo. L’Italia continua a macinare gioco contro una squadra che gioca tutta dietro cercando poi la ripartenza: al 21° Fusetti colpisce la traversa, poi ci pensano Giacinti e Sabatino che però non impensieriscono più di tanto il portiere ungherese. Quasi allo scadere arriva però il raddoppio azzurro ancora con Valentina Giacinti (4 gol in meno di due gare) brava ad approfittare, da rapace d’area, di una corta respinta di Biro sulla conclusione dal limite di Guagni.

Nella ripresa i ritmi sono più bassi e anche le occasioni da gol non sono moltissime. La più attiva di tutte è Annamaria Serturini, entrata al posto di Giacinti, che al 53° segna la sua prima rete in azzurro: l’attaccante della Roma scatta sul filo del fuorigioco sul lancio di Alborghetti, approfitta di un’uscita a vuoto di Biro e deposita in fondo al sacco a porta vuota. Poco dopo la classe ‘98 sfiora il raddoppio mandando di poco a lato un cross dell’inesauribile Guagni, che poi, Al 70°, lascia il posto a Bursi. Le ungheresi provano a reagire e cercare almeno il gol della bandiera senza però mai impensierire Marchitelli ben difesa da una retroguardia compatta e attenta. L’Italia dal canto suo gestisce il triplo vantaggio palleggiando e rallentando il ritmo di gioco per gestire al meglio le energie in vista delle ultime due gare (Thailandia e poi una delle finali) da giocarsi nei prossimi cinque giorni. All’82° arriva anche l’occasione per il gol delle magiare. Su un tiro da fuori area Fusetti tocca con la mano al limite dell’area, forse fuori forse dentro le immagini non aiutano, con l’arbitro che concede il calcio di rigore. Dal dischetto va Jakabfi che angola, ma non troppo. Marchitelli vola e respinge mantenendo inviolata la porta azzurra.

La gara regala ancora pochi sussulti prima del triplice fischio finale. L’Italia con due vittorie in due gare, complice anche la sconfitta della Thailandia contro il Messico, ipoteca la finalissima del torneo (come l’anno scorso) dove probabilmente si troverà di fronte la temibile Corea del Nord. Ora però testa a lunedì quando si giocherà la terza gara del girone contro la nazionale del sudest asiatico.

Italia (4-3-3): Marchitelli 7; Guagni 7 (70° Bursi 6), Linari 6,5, Fusetti 6, Boattin 6,5; Cernoia 6,5 (63° Bonfantini 6), Adami 7, Alborghetti 7 (78° Galli sv); Tarenzi 6,5, Sabatino 6,5, Giacinti 8 (45° Serturini 7). All: Bertolini

Highlights: Ungheria-Italia 0-3

🎥 #CyprusCup 🇨🇾

#Ungheria 🇭🇺 🆚 #Italia 🇮🇹 0⃣-3⃣
🏟 GSZ Stadium - #Larnaca
⚽️ #Giacinti (2), #Serturini
L'articolo 👉🏻 https://bit.ly/2VuL2TI

#Azzurre #ForzaAzzurre #VivoAzzurro

Pubblicato da Nazionale Italiana di Calcio su Sabato 2 marzo 2019


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio femminile

Primo piano

LIVE TMW - Atalanta, Gasperini: "Rigori inesistenti. Sempre così con la Lazio" L'Atalanta, dopo aver chiuso il primo tempo contro la Lazio sullo 0 a 3, si fa rimontare nella ripresa ed esce dall'Olimpico con un solo punto. Per analizzare la gara, tra poco il tecnico Gasperini si presenterà in sala stampa per la solita conferenza del post partita. Segui la diretta...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510