HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Calcio femminile

Fiorentina W., Agard: "Nessuno immaginava il pienone allo Stadium"

06.04.2019 12:18 di Tommaso Maschio   articolo letto 4383 volte
Fonte: Firenzeviola.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il difensore francese della Fiorentina Women's, Laura Agard, ha parlato della sua esperienza in viola e dell'emozione di giocare all'Allianz Stadium con così tanta gente al seguito. Ecco le sue parole rilasciate in un'intervista a L'Equipe: "Come mai ho scelto la Fiorentina? Potreste trovarlo strano, ma per me, nella vita, ci sono dei piccoli segnali. Volevo una nuova esperienza all'estero perché in Francia ero già stata al Montpellier, al Lione e al Tolosa . Quando ho avuto l'opportunità di venire a Firenze, l'ho colta. Non ho avuto problemi con il Montpellier, dove avevo ancora un anno di contratto. Con la Fiorentina è successo attraverso l'agente con cui lavoro. Gli ho detto che se ci fosse stata un'opportunità all'estero, ci avrei pensato. Ha ricevuto diverse proposte. La Fiorentina era la squadra che mi voleva di più. Ho sempre sognato di giocare in Italia. Non è molto conosciuto come campionato, ma portare giocatori stranieri può far interessare la gente. Ero un po' informata sulla Serie A, ma sono rimasta piacevolmente sorpresa dal livello generale. È un altro tipo di calcio, ma non posso dirti ora che Montpellier è cento volte più forte della Fiorentina. Io non la penso così: non mi sono posta la domanda, ho preso la mia decisione. Se è seguito il calcio femminile in Italia? Sono arrivata ad agosto, quindi ho pochissima conoscenza di come fosse precedentemente gestito a livello mediatico. Quest'anno è il primo anno che ogni giornata una partita è trasmessa su Sky Sport. Spero che si arriverà a dargli sempre più importanza come si sta facendo in Francia. Abbiamo giocato all'Allianz Stadium che è un palcoscenico molto importante anche in Champions League. Per la Juventus era la prima volta che apriva lo stadio al calcio femminile. Ho ricevuto molti messaggi da persone che conosco nel calcio. Mi è stato chiesto come fosse andata la partita. È stata un'iniziativa interessante per il futuro. Non siamo abituate a giocare di fronte a così tante persone. Non abbiamo molti spettatori ogni domenica. Giocare in uno stadio con quasi 40.000 persone... Qualche settimana prima stavamo giocando a Roma, quindi eravamo in hotel e abbiamo assistito alla gara di ritorno della Champions League in cui la Juventus ha vinto per 3-0 contro l'Atletico Madrid. Lo stadio era pieno e abbiamo riso al tavolo pensando che anche noi ci avremmo giocato. Nessuno, nemmeno gli italiani, avevano immaginato che lo stadio sarebbe stato pieno".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Capozucca “L’Ajax ha meritato, ma la Juventus era in un momento di difficoltà e oltre Ronaldo c’è un altro campione come Chiellini la cui assenza si è sentita. È comunque giusto dare i meriti agli avversari”. Così a TuttoMercatoWeb il dirigente del Frosinone Stefano Capozucca commenta la debacle...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510