HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Calcio femminile

Fiorentina W., Guagni: "L'interesse nei nostri confronti sta crescendo"

05.12.2018 17:23 di Tommaso Maschio   articolo letto 4347 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Intervistata da La Nazione il terzino della Fiorentina Women’s Alia Guagni, ha parlato della vittoria del premio come giocatrice dell’anno per l’AIC e del momento della squadra viola: “ Sono rimasta molto stupita sia di essere fra le tre candidate che soprattutto di aver vinto, perché è sempre difficile per un difensore. Poi il premio è riferito alla stagione 2017/18, ed essendo stata per noi un’annata almeno per la prima parte non bellissima, pensavo che sarebbe stato molto difficile rivincere. Alla premiazione ho conosciuto diversi calciatori e ho percepito che un po' tutti si stanno interessando al nostro mondo. A tavola ero con Icardi, Nainggolan e i dirigenti dell’Inter e sono stati molto carini, poi ho conosciuto Dybala che mi ha fatto diverse domande sulla nostra stagione. Sembrano cose piccole, ma fino a qualche tempo fa nessuno ci avrebbe creduto. - continua Guagni - Sicuramente è stato un buon inizio, anche se abbiamo avuto due passi falsi nei due scontri diretti con Milan e Juventus: uno lo abbiamo perso per qualche situazione dubbia, con la Juve invece non abbiamo approcciato benissimo, però quest’anno il campionato è veramente avvincente, con tante belle partite di livello".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio femminile

Primo piano

...con Calderoni Minuto 92, partita quasi finita. Speranze riposte in archivio. E invece no. Marco Calderoni tira fuori la magia che non ti aspetti. Un tiro dalla distanza che s’insacca alle spalle di Donnarumma. E il Lecce pareggia contro il miglior Milan dell’ultimo periodo. San Siro ammutolito....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510