HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2019/2020?
  Liverpool
  Paris Saint-Germain
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Tottenham
  Manchester City
  Juventus
  Atletico Madrid
  Napoli
  Borussia Dortmund
  Barcellona
  Inter
  Chelsea
  Ajax

La Giovane Italia
Calcio femminile

Francia '19, Girone E: Canada e Nuova Zelanda sfidano l'Olanda

07.06.2019 16:04 di Tommaso Maschio   articolo letto 4533 volte

Stasera alle ore 21:00 al Parco dei Principi di Parigi le padrone di casa della Francia e la Corea del Sud daranno il via alla Coppa del Mondo femminile giunta all'ottava edizione. Un'edizione che potrebbe rappresentare un vero e proprio punto di svolta per il movimento calcistico femminile che sta acquistando sempre più spazio e visibilità e che dovrà sfruttare al meglio questo mese per dissipare anche gli ultimi dubbi e pregiudizi che ancora circondano questo mondo. Saranno 24 le formazioni al via, divise in sei gironi. Al turno successivo accederanno 16 formazioni: le prime due di ogni girone più le quattro migliori terze.
Di seguito una rapida analisi delle squadre ai nastri di partenza, girone per girone:

Girone E

Canada: Squadra forte fisicamente, ben organizzata ed esperta. Punta a vincere il girone per poi essere una mina vagante anche se non ha grandi chance di arrivare fino in fondo. Di certo in poche vorrebbero incrociare gli scarpini con Sinclair e compagne.

La stella: Christine Sinclair è una delle attaccanti più letali della storia. 181 reti in 281 presenze con la maglia del Canada si commentano da sole. Potrebbe essere al suo ultimo Mondiale, è una classe ‘83, e sicuramente non vorrà sfigurare.

Forza: 4 stelle

Olanda: Sono le campionesse d’Europa in carica e già questo basterebbe per temerle, anche se ai mondiali sono arrivate solo tramite i play off. Esperienza e qualità non difettano alla squadra di Wiegman che ora punta ad andare lontano in Coppa del Mondo, magari fino in fondo come accaduto due anni fa nel torneo continentale.

La stella: C’è l’imbarazzo della scelta fra Miedema e Van de Sanden, ma diciamo Lieke Martens, la rivelazione dell’ultimo Europeo quando è stata insignita del premio FIFA come migliore calciatrice al mondo.

Forza: 4 stelle

Nuova Zelanda: Tradizione, corsa e grande compattezza. Le oceaniche possono essere una sorpresa del torneo iridato a patto che riescano a pungere a dovere in avanti dove spesso sono deficitarie.

La stella: Senza dubbio Ali Riley è l’anima della squadra. Classe ‘87 gioca nel Chelsea come difensore o centrocampista. Sarà lei a indossare la fascia di capitano in Francia.

Forza: 3 stelle

Camerun: Le africane saranno alla loro seconda apparizione in un Mondiale e proveranno a passare il turno in un girone molto ostico. Forza fisica e atletismo sono le loro armi, ma basteranno?

La stella: Gaëlle Enganamouit, attaccante classe ‘92 che milita nel Malaga. A Lei e alla collega Onguene il ct Djeumfa chiede i gol per provare l’impossibile.

Forza: 1 stella


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio femminile

Primo piano

LIVE TMW - Inter-Slavia, in Youth League è trionfo nerazzurro: 4-0 16.38, Handanovic: "Dobbiamo pensare solo a questa partita" - Ai microfoni di SkySport il capitano dell'Inter Samir Handanovic parla dell'esordio in Champions League in programma questa sera contro lo Slavia Praga a San Siro: "Le aspettative sono alte come lo erano l'anno scorso....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510