HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2018/19?
  Barcellona
  Ajax
  Liverpool
  Tottenham

La Giovane Italia
Calcio femminile

Il punto sulla A femminile - Bonansea lancia la Juve. La Fiorentina non molla

19.02.2019 08:00 di Tommaso Maschio   articolo letto 4023 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Firenze chiama, Torino risponde. Si potrebbe sintetizzare così la diciassettesima giornata della Serie A femminile che al sabato ha visto la Fiorentina conquistare la vetta della classifica per poi cederla nuovamente alla Juventus dopo il match della domenica all’ora di pranzo. Le viola di Cincotta hanno infatti espugnato il campo del Tavagnacco grazie a una rete di una Tatiana Bonetti sempre più formato bomber (11 reti in campionato, raggiunta la compagna di squadra Clelland ferma per infortunio) dopo otto minuti di gioco. Una vittoria che portava la Fiorentina in vetta con due punti in più delle piemontesi che domenica scendevano in campo contro il Milan in quello che era il big match di giornata. La squadra di Guarino riusciva a vendicarsi della sconfitta dell’andata vincendo grazie alla doppietta di una delle sue stelle, ovvero Barbara Bonansea, nella ripresa riprendendosi la vetta della classifica dopo poche ore. Per le rossonere di Morace una sconfitta che le allontana dalle prime due piazze (utili per la qualificazione alla Champions League) anche se nulla è perduto poiché i punti di distacco restano cinque dalla Juve e quattro dalla Fiorentina a cinque giornate dal termine con ancora lo scontro diretto fra bianconere e viola da giocare. Un campionato ancora apertissimo in cui nessuna delle tre può permettersi passi falsi per non vedere sfumare il proprio obiettivo.

Continua la scalata della Roma, che si è svegliata tardi a causa di una rosa completamente rinnovata che doveva diventare squadra, anche se contro l’Orobica il finale è da brividi. Le giallorosse infatti si portano sullo 0-3 grazie a Luisa Pugnali, nel primo tempo, Elisa Bartoli e Vanessa Bernauer, entrambe a segno nella ripresa, ma poi si espongono al ritorno delle bergamasche che sfiorano la rimonta grazie a una doppietta di Mara Assoni nell’ultimo quarto d’ora. Un calo di concentrazione che non è piaciuto all’allenatrice Betty Bavagnoli che nel dopo gara ha chiesto alle sue di non adagiarsi mai sui risultati che sembrano acquisiti. Vittoria importante anche per l’Atalanta Mozzanica che approfitta del momento no della Florentia per agganciarla a quota 23 punti. A decidere la gara due acquisti di gennaio come le attaccanti Patrizia Caccamo e Melania Martinovic a segno fra la mezzora e il 40°.

Dietro continua la crisi del Sassuolo, battuto in casa dal Chievo Valpo (gol al 41° di Valeria Pirone) che piazza così un altro risultato importante nella corsa salvezza agganciando le cugine dell’Hellas Verona. Le gialloblù cadono in casa contro un Pink Bari che si rimette in carreggiata grazie a una bella rimonta. L’Hellas passa infatti in vantaggio dopo appena quattro minuti grazie a Lucia Ondrusova, ma viene raggiunto al ventesimo dalla prima rete stagionale di Erika Santoro. A inizio ripresa ci pensa poi l’olandese Corina Luijks, arrivata a gennaio, a segnare un gol pesantissimo che vale tre punti. Ora le pugliesi sono a -5 dal duo veronese, ma hanno da recuperare la gara contro il Sassuolo che potrebbe infiammare ulteriormente la lotta salvezza.

Il campionato ora lascia spazio ai ritorno dei quarti di Coppa Italia, in campo il 20 febbraio, e poi per un mese alla Nazionale azzurra impegnata nella Cyprus Cup vero e proprio esame in vista della prossima Coppa del Mondo. La squadra di Milena Bertolini parte per l’isola del mediterraneo con il preciso obiettivo di migliorare il secondo posto della passata edizione, ovvero scrivere il proprio nome nell’albo d’oro della competizione, e proseguire la marcia di avvicinamento a Francia 2019.

Questi risultati e marcatrici della 17^ giornata di Serie A:

Hellas Verona-Pink Bari 1-2 (4° Ondrusova; 21° Santoro, 49° Lujiks)
Orobica-Roma 2-3 (74°, 82° Assoni; 7° Pugnali, 64° Bartoli, 70° rig. Bernauer)
Sassuolo-ChievoVerona Valpo 0-1 (41° Pirone)
Florentia-Atalanta Mozzanica 0-2 (33° Martinovic, 39° Caccamo)
Tavagnacco-Fiorentina 0-1 (8° Bonetti)
Juventus-Milan 2-0 (53°, 85° Bonansea)

Classifica: Juventus 44, Fiorentina 43, Milan 39, Roma 32, Atalanta Mozzanica 23, Florentina 23, Sassuolo* 19, Tavagnacco 17, Hellas Verona 16, ChievoVerona Valpo 16, Pink Bari* 11, Orobica 5

Classifica marcatrici: Giacinti (Milan) 17, Sabatino (Milan) 15, Bonansea (Juventus) 12, Bonetti (Fiorentina) 11, Clelland (Fiorentina) 11, Tarenzi (ChievoVerona Valpo) 11, Aluko (Juventus) 10, Guagni (Fiorentina) 9, Mauro (Fiorentina) 9, Girelli (Juventus) 9


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Palermo, intesa di massima con Delio Rossi: domani l’annuncio Un nuovo allenatore per il Palermo. Dopo l’esonero di Roberto Stellone, in arrivo Delio Rossi. Intesa di massima raggiunta, durata del contratto subordinata al raggiungimento della promozione in Serie A. Domani la firma e l’annuncio. Delio Rossi torna a Palermo otto anni dopo, con...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510