HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Pallone d'Oro, qual è l'esclusione più sorprendente?
  Gareth Bale
  Edinson Cavani
  Angel Di Maria
  Harry Kane
  Neymar
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sergio Ramos
  Luis Suarez
  Hakim Ziyech

La Giovane Italia
Calcio femminile

Il punto sulla A femminile - Il terzetto di testa non rallenta. Sorride il Chievo

29.01.2019 08:00 di Tommaso Maschio   articolo letto 4520 volte

La corsa del terzetto di testa non accenna a fermarsi, salvo incroci fra le stesse, con Juventus, Milan e Fiorentina che vincono tutte in maniera netta e continuano ad animare una lotta Scudetto che raramente si era vista così combattuta. Alle loro spalle continua la risalita di una Roma che se non fosse partita ad handicap avrebbe potuto entrare di diritto nella lotta per le prime due posizioni. In coda invece il colpo lo piazza il ChievoVerona Valpo che abbatte la propria furia sulla Florentia e lascia il penultimo posto in classifica.

Nonostante alcune assenze pesanti – la lungodegente Rosucci e la bomber Girelli – la Juventus sbanca il campo dell’Orobica con un netto 5-0. Apre Valentina Cernoia dopo neanche 20 minuti di gioco, raddoppia Petronella Ekroth (al primo gol in bianconero) dopo cinque minuti, mentre nella ripresa arrivano le reti di Bonansea, del neo acquisto Sofie Junge Pedersen, e infine di Glionna allo scadere. La Fiorentina rispondeva presente a Bari battendo il Pink, contro cui il 5 febbraio tornerà in campo per recuperare la gara d’andata, con una rete per tempo: nel primo a segno andava Danila Zazzera, mentre nella ripresa segnava Ilaria Mauro che continuava così il proprio magic moment dopo le tre reti in due gare con l’Italia nelle amichevoli contro Cile e Galles. Domenica invece è arrivata anche la risposta del Milan che ha messo così subito alle spalle lo scivolone contro la Fiorentina. Le ragazze di Morace ci mettono appena dieci minuti a piegare la resistenza del Sassuolo: Giacinti, Alborghetti e due volte Daniela Sabatino infatti calano il poker subito in avvio rendendo poi più facili le cose nel proseguo della gara su un campo reso pesante poi dalla neve. Claudia Ferrato su rigore poco prima della mezzora e poi al 74° provava a riaprire la gara per le neroverdi che però all’84° subivano il gol del definitivo 5-2 che porta ancora la firma del capocannoniere Valentina Giacinti (salita a 17 reti in Serie A).

Vittoria in rimonta per la Roma contro l’Hellas Verona. Le venete passano in vantaggio dopo 20 minuti grazie all’ormai solita Laura Rus e tengono il vantaggio quasi fino all’ora di gioco: Annamaria Serturini pareggia i conti al 56° e proprio quando le due squadre sembrano chiudere sul pari arriva la zampata vincente di Flaminia Simonetti che ribadisce in rete un colpo di testa di Piemonte respinto dalla traversa. Le giallorosse si portano così a +6 dalla Florentia che cade rovinosamente in casa del ChievoVerona Valpo: Valeria Pirone e Stefania Tarenzi guidano la riscossa delle ragazze di Bonazzoli con una doppietta a testa approfittando di una difesa non perfetta delle toscane che incappano in una giornata no e nella seconda sconfitta di fila. Pari scoppiettante fra Atalanta Mozzanica e Tavagnacco che agganciano così l’Hellas Verona a quota 16 punti. Apre Caccamo, al primo gol in nerazzurro, dopo cinque minuti, pareggia Ferin mezzora dopo. Nella ripresa Kelly riporta avanti le padrone di casa, ma un minuto dopo Kallanen pareggia i conti e fissa il risultato sul 2-2 finale.

Nel prossimo turno scontro di grande prestigio fra Juventus e Roma, con la Fiorentina – impegnata in casa contro il Chievo – e il Milan – trasferta in Friuli contro il Tavagnacco – che sperano in uno sgambetto delle giallorosse alla capolista per accorciare ulteriormente in classifica. Nella seconda metà di classifica scontro diretto fra Hellas Verona e Atalanta Mozzanica, mentre il Pink Bari andrà a far visita al Sassuolo e l’Orobica affronterà in trasferta una Florentia vogliosa di rifarsi dopo due ko.

Questi risultati e marcatrici della giornata:

ChievoVerona Valpo-Florentia 5-0 (11°, 77° Pirone, 40°, 54° Tarenzi, 88° Mascanzoni)
Orobica-Juventus 0-5 (19° Ceronia, 24° Ekroth, 59° Bonansea, 63° Pedersen, 90° Glionna)
Atalanta Mozzanica-Tavagnacco 2-2 (5° Caccamo, 73° Kelly; 35° Ferin, 74° Kallanen)
Roma-Hellas Verona 2-1 (56° Serturini, 90° Simonetti; 20° Rus)
Pink Bari-Fiorentina 0-2 (23° Zazzera, 80° Mauro)
Milan-Sassuolo 5-2 (5°, 84° Giacinti, 7°, 10° Sabatino, 9° Alborghetti; 27° rig., 74° Ferrato)

La classifica: Juventus 37, Milan 33, Fiorentina* 31, Roma 26, Florentina 20, Sassuolo 19, Hellas Verona 16, Atalanta Mozzanica 16, Tavagnacco 16, ChievoVerona Valpo 10, Pink Bari* 7, Orobica 5

* una gara in meno

Classifica marcatrici: Valentina Giacinti (Milan) 17, Daniela Sabatino (Milan) 13, Lana Clelland (Fiorentina) 11, Stefania Tarenzi (ChievoVerona Valpo) 10, Eniola Aluko (Juventus) 10, Barbara Bonansea (Juventus) 9, Cristiana Girelli (Juventus) 9. Eva Dupuy (Hellas Verona) 8, Laura Rus (Hellas Verona) 8.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio femminile

Primo piano

...con Moggi “La cosa importante sono i tre punti, che hanno portato alla sicurezza del superamento del girone. Non è stata una gran partita ma l’importante è vincere”. Così a TuttoMercatoWeb sulla Juventus l’ex dg bianconero, Luciano Moggi. A trascinare la Juve ci ha pensato Dybala, che in...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510