HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Calcio femminile

Il punto sulla A femminile: la Juve prova la fuga. In attesa del Milan

05.11.2019 07:45 di Tommaso Maschio   articolo letto 4137 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

È della Juventus il primo tentativo di fuga di questa stagione. La squadra di Rita Guarino infatti approfitta dello stop del Milan, sul campo della Fiorentina, e si porta a +2 dalle rossonere che ora sentono il fiato sul collo della Roma. Dietro continua invece il momento no di Tavagnacco e Sassuolo. Ma andiamo con ordine.

La Juventus ha in Cristiana Girelli l’arma in più. La numero 10 bianconera infatti apre e chiude la gara contro un Hellas Verona molto lontano da quello visto finora e colpito anche dalla brasiliana Maria Alves alla sua seconda rete stagionale. Una vittoria netta, senza discussioni che arriva dopo la vittoria della Supercoppa – l’unico trofeo italiano a mancare in bacheca – e testimonia come la squadra bianconera non voglia lasciare neanche le briciole alle avversarie. Nel big match di giornata la Fiorentina prova l’aggancio al Milan andando anche in vantaggio dopo poco più di mezzora con il capitano Alia Guagni, ma nella ripresa l’ormai solita Deborah Salvatori Rinaldi, ex della gara, ristabilisce la parità che fa felice sopratutto la Juventus. Continua invece la marcia della Roma anche se contro il Sassuolo la squadra di Betty Bavagnoli si complica la vita da sola: avanti per 2-0 grazie alle reti di Kaja Erzen e Vanessa Bernauer infatti le giallorosse riaprono i giochi con una sfortunata autorete del portiere Camelia Ceasar e soffrono fino all’ultimo riuscendo però a portare a casa tre punti preziosi.

Alle spalle delle big salgono le toscane Empoli e Florentia San Gimignao: le azzurre sbancano il campo di un Tavagnacco in crisi di risultati (appena due punti in cinque gare) con un micidiale uno-due firmato da Jenny Hjohlman e Cecilia Prugna nei primi venti minuti di gara. Le friulane riaprono il match alla mezzora con Elisa Polli, ma nella ripresa ci pensa Flaminia Simonetti su rigore a chiudere la gara e regalare altri tre punti alle toscane. Le neroverdi invece si sbarazzano dell’Orobica in trasferta con un gol per tempo: al 9° apre le danze Maegan Kelly, mentre all’87° Evelyn Vicchiarello su punizione chiude i giochi. Pari importante prestigioso infine per la Pink Bari che blocca l’Inter sull’1-1: pugliesi avanti dopo 11 minuti grazie alla maltese Shona Zammit, ma raggiunte poco prima della mezzora da Stefania Tarenzi.

Ora spazio alla Nazionale, impegnata contro Georgia e Malta nelle qualificazioni europee, e appuntamento al weekend del 16-17 novembre quando andrà di scena un attesissimo Milan-Juventus che vale il primato.

I risultati della 5^ giornata:

Juventus-Hellas Verona 3-0 (3°, 88° Girelli, 64° Maria Alves)
Orobica-Florentia San Gimignano 0-2 (9° Kelly, 87° Vicchiarello)
Fiorentina-Milan 1-1 (33° Guagni; 55° Salvatori Rinaldi)
Pink Bari-Inter 1-1 (11° Zammit; 28° Tarenzi)
Tavagnacco-Empoli 1-3 (31° Polli; 17° Hjohlman, 18° Prugna, 59° rig. Simonetti)
Roma-Sassuolo 2-1 (15° Erzen, 53° Bernauer; 69° aut. Ceasar)

Classifica: Juventus 15, Milan 13, Roma 12, Fiorentina 10, Empoli 6, Florentia San Gimignano 6, Inter 5, Hellas Verona 5, Pink Bari 4, Sassuolo 4, Tavagnacco 2, Orobica 1

Classifica marcatrici: Cristiana Girelli (Juventus) 7, Benedetta Glionna (Hellas Verona) 3, Daniela Sabatino (Sassuolo) 3. Cristina Carp (Pink Bari) 3, Dominika Conc (Milan) 3, Deborah Salvatori Rinaldi (Milan) 3, Melania Martinovic (Florentia San Gimignano) 3, Maegan Kelly (Florentia San Gimignano) 3,


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio femminile

Primo piano

Squalifica Russia, coinvolto anche il calcio: addio Qatar 2022 Peggio non poteva andare alla Russia. Il Comitato Esecutivo WADA ha precisato attraverso la conferenza stampa tenutasi a Losanna che la squalifica di quattro anni comminata al Paese da tutte le competizioni internazionale, coinvolge anche la nazionale di calcio e quindi niente Mondiali...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510