HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Calcio femminile

Italdonne, a Reggio a caccia di risposte. Col cruccio infortuni in difesa

09.04.2019 07:45 di Tommaso Maschio   articolo letto 2432 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Dopo il pari contro la Polonia a Lublino, l’Italia femminile torna in campo questo pomeriggio a Reggio Emilia per sfidare l’Irlanda in un’altra tappa d’avvicinamento alla Coppa del Mondo di quest’estate in Francia. Un’altra squadra forte fisicamente per testare le nostre ragazze alle difficoltà che incontreranno in Francia (Australia, Brasile e Giamaica le avversarie del girone) e per sistemare alcuni problemi emersi nelle ultime amichevoli, in special modo contro Corea del Nord e Polonia.

Le azzurre nelle ultime uscite hanno sofferto molto le palle inattive (tre gol degli ultimi quattro sono arrivati in questo modo), pagando il gap fisico con le avversarie che fanno di questo uno dei punti di forza. Senza una centrale del calibro di Cecilia Salvai questo problema potrebbe anche aggravarsi e per questo bisogna trovare soluzioni che ci permettano di soffrire e concedere meno perché in Francia ogni errore di questo tipo potrebbe costare carissimo in vista del passaggio del turno, che è l’obiettivo delle azzurre. Anche in avanti qualche problema nelle ultime uscite si è visto con la squadra che costruisce tanto, ma realizza poco. Come sottolineato dalla ct Bertolini serve più pazienza nel trovare il varco giusto e maggiore cattiveria agonistica negli ultimi venti metri. Il potenziale offensivo del resto è di prim’ordine con l’allenatrice che può contare su diverse bocche da fuoco e la possibilità di variare più assetti a seconda anche dell’avversaria che si ha di fronte.

Nello stadio di casa, il “Città del Tricolore” di Reggio Emilia, Bertolini spera di avere le risposte che cerca dalle sue ragazze nell’ultimo test prima del ritiro pre-Mondiale. Di ritrovare quella squadra cattiva, cinica, in avanti che si è vista nel corso delle qualificazioni e di ritrovare certezze difensive dopo il pesante forfait di Salvai, una calciatrice non facile da sostituire per qualità tecniche e doti fisiche. La fortuna non ha neanche assistito troppo in questo senso l’Italia con Laura Fusetti del Milan, Alice Tortelli della Fiorentina e infine Francesca Vitale dell’Atalanta Mozzanica tutte infortunate. Anche contro l’Irlanda quindi non ci saranno alternative al duo Gama-Linari, che sarà quasi certamente la coppia titolare in Francia. Un peccato perché sarebbe stato un’ottima occasione per provare altre calciatrici e capire chi portare oltralpe questa estate. Ci saranno altre gare per farlo, dopo la fine del campionato, ma sarebbe già stato utile fare qualche prova in queste due amichevoli.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Un talento al giorno, Iago Amaral: terzino "colorado" alla Alonso Iago Amaral, terzino sinistro dell’Internacional (Brasile) è un prodotto delle giovanili della squadra “colorada”. Iago attacca la profondità non solo sfruttando la sua fascia, ma accentrandosi talvolta come fattore sorpresa, chiedendo il triangolo con gli attaccanti e facendo assist...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510