HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Come finirà il derby di Milano?
  Vincerà l'Inter
  Finirà in pari
  Vincerà il Milan

La Giovane Italia
Calcio femminile

Italia femminile, contro la Giamaica per la conferma. E per gli ottavi

14.06.2019 08:30 di Tommaso Maschio   articolo letto 7819 volte
Italia femminile, contro la Giamaica per la conferma. E per gli ottavi

Dopo l’esordio vincente e sorprendente contro l’Australia, l’Italia torna in campo questo pomeriggio (ore 18:00) per la seconda gara del girone contro la Giamaica. Una sfida di fondamentale importanza per il cammino delle azzurre sia per confermare le buone cose mostrate nella prima uscita francese – il carattere, la compattezza, la capacità di reagire – sia per mettere in banca il passaggio del turno e quella qualificazione agli ottavi di finale che è l’obiettivo minimo della spedizione. L’avversario di turno saranno le caraibiche che all’esordio hanno perso 3-0 contro il più quotato Brasile mostrando qualche sprazzo di bel gioco, una buona fisicità, ma anche diverse lacune tattiche e difensive. Si tratta della squadra sulla carta più debole del lotto anche per una lunga inattività dovuta alla decisione della Federcalcio locale di sciogliere la squadra dopo la mancata qualificazione alle Olimpiadi del 2008. Una squadra rinata solo cinque anni fa grazie all’impegno di Cedella Marley, figlia della leggenda del Reggae Bob Marley, che con grande impegno ha trovato fondi e sponsor per far ripartire il calcio femminile nell’isola caraibica fino alla qualificazione, storica, per la Francia.

Per l’Italia questo pomeriggio sarà quindi importante non sottovalutare l’impegno, perché come si è visto le sorprese sono dietro l’angolo (basti pensare al Giappone fermato sul pari dall’Argentina o alla Corea del Sud battuta dalla Nigeria) e in un torneo così corto basta davvero poco per rovinare quanto di buono è stato costruito nel corso degli anni. Va detto e ricordato però che l’Italia di Milena Bertolini ha sempre mostrato di saper tenere la concentrazione alta, specialmente nelle gare importanti e ci si augura che sia così anche domani a Reims. L’occasione è davvero ghiotta, arrivare a punteggio pieno allo scontro contro il Brasile infatti sarebbe andare oltre le più roseee aspettative con la possibilità di chiudere il proprio girone addirittura al primo posto e avere così un incrocio più semplice negli ottavi con la concreta possibilità di arrivare fino ai quarti e poi chissà.

Niente voli pindarici però, ma massima concentrazione sulla sfida alle Reagge Girlz con l’obiettivo di portare a casa un’altra vittoria per inseguire la strada indicata dalla grande protagonista della sfida all’Australia Barbara Bonansea che prima dell’avvio del Mondiale rispondeva così a chi le chiedeva degli obiettivi delle azzurre: “Voglio vincere, poi quello che succede succede. Non è scritto da nessuna parte che debba vincere per forza la Francia o gli Stati Uniti, possiamo sognare anche noi. Certo siamo 15^ o 16^ nel ranking, ma questo vuol dire solo che abbiamo meno probabilità, non che non ne abbiamo nessuna”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio femminile

Primo piano

...con Perinetti “Milan-Inter? È un derby, arriva troppo presto perché entrambe le squadre sono nuove e con due grandi allenatori che portano una filosofia di calcio completamente diversa e che hanno bisogno di tempo”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti. L’Inter...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510