HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Calcio femminile

Le pagelle della Juve Women - Cernoia decisiva. Giuliani solo una pecca

28.04.2019 14:30 di Tommaso Maschio   articolo letto 5180 volte
Fonte: Dall'inviato al Tardini
© foto di www.imagephotoagency.it

Giuliani 6,5: Superlativa nei due interventi su Bonetti e in un'uscita bassa su Mauro in percussione. Si dimostra attenta e precisa sia fra i pali sia nelle uscite, anche se non è perfetta in occasione del gol di Bonetti.

Hyyrynen 6: Gara di sostanza sull'out destro della difesa, tiene a bada Guagni e non le concede spazi per allungare la falcata e scappare via. dal 80° Sikora Sv: Si piazza al posto della compagna per tenere Clelland nel finale.

Ekroth 7: Non ha solo il merito di segnare il gol che sblocca la gara, ma anche quello di concedere, in coppia con Gama, poco o nulla a Mauro.

Gama 6,5: Prestazione solida, guida la retroguardia con la sua classe e la sua personalità. E se c'è da spazzare non si fa pregare due volte.

Boattin 6,5: Tiene la posizione egregiamente e quando può avanza per dare supporto alle compagne.

Cernoia 7,5: Segna il gol che vale la vittoria della Coppa Italia con un gran tiro dalla distanza. Elemento imprescindibile del centrocampo bianconero per qualità e quantità.

Galli 6,5: Solita prestazione precisa e ordinata in mezzo al campo a tessere le fila del gioco. In più di un'occasione si presenta al tiro sfiorando anche il gol personale.

Pedersen 6,5: Corre per tutto il campo quasi non si fosse a fine stagione. Ha energie da vendere oltre che la solita intelligenza tattica.

Bonansea 6: Qualche sgroppata delle sue, ma rispetto ad altre volte non è letale negli ultimi 20 metri ritardando spesso la battuta a rete e perdendo di conseguenza il tempo per rendere più pesante il passivo. Dal 90° Rosucci Sv: Passerella finale per godersi la vittoria della Coppa Italia.

Aluko 6,5: Il riferimento offensivo delle bianconere in avanti. Spesso cercata difende il pallone, fa la sponda e apre spazi importanti per le compagne. Un centravanti al servizio della squadra. Cerca anche il gol personale, ma senza fortuna. Dal 70° Caruso 6: Prova a tenere alta la squadra negli ultimi 20 minuti. Ci prova dalla distanza, ma senza convinzione.

Girelli 7: Non segna, ma è protagonista in quasi tutte le azioni pericolose della Juventus. Gioca su tutto il fronte e con giocate di classe libera e lancia le compagne. Serve anche l'assist di testa a Ekroth per il gol del vantaggio.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio femminile

Primo piano

...con Liverani “Non possiamo sapere quale sarà l’idea del Milan con il nuovo allenatore, probabilmente cambierà lo spirito e i rossoneri avranno voglia di partire forte. Dovremo essere bravi”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Lecce, Fabio Liverani, in vista della partita di stasera dei giallorossi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510