HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Calcio femminile

Mondiali Femminili, Morace: "In Italia problema del tetto salariale"

09.06.2019 22:10 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 7905 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nel corso della trasmissione Tutti Convocati, in onda su Radio 24, è intervenuta l’ex calciatrice ed ex allenatrice del Milan Carolina Morace: ”All'inizio della partita le emozioni hanno rallentato le Azzurre, nella ripresa un po' per i cambi del CT Bertolini, un po' per come andava la partita le ragazze hanno preso coraggio. Oggi le atlete si allenano ogni giorno, ai miei tempi invece ci si allenava tre volte la settimana. Eppure il gap fisico tra il calcio femminile azzurro e quello estero ancora non è chiuso. Abbiamo un tetto salariale in Italia e questo ci impedisce di portare le migliori giocatrici in Italia e avere campioni di questo genere servirebbe per far crescere tutto il movimento. Mondiali Femminili? Le quattro squadre favorite sono Francia, Germania, Inghilterra e Stati Uniti. Le francesi sono forti fisicamente come l'Australia e sanno giocare bene a pallone. L’obiettivo deve essere passare il turno dopo la giornata di oggi, poi tutto quello che può venire in più è grasso che cola", ha concluso.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio femminile

Primo piano

FOCUS TMW - Brexit più vicina. Come cambiano Premier e calciomercato Nel Regno Unito tiene banco la questione Brexit. L'argomento è caldissimo visto l'accordo trovato ieri, dopo mesi di trattative, fra il premier britannico Boris Johnson e il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker per l'uscita dall'Unione Europea. Ora resta solo l'ultimo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510