HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Calcio femminile

Panchina d'Oro femminile a Piovani: un trionfo annunciato e meritato

12.11.2018 17:04 di Tommaso Maschio   articolo letto 5035 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Una lunghissima carriera da calciatore alle spalle, legata in particolare al Piacenza con cui ha collezionato ben 341 presenze in undici anni (giocatore con più presente nella storia degli emiliani) coronate da una promozione in Serie B e ben tre in Serie A, un passaggio da allenatore degli uomini fra Serie minori e le giovanili della Feralpisalò e poi il grande salto nel mondo femminile partendo dal Brescia, squadra di casa essendo lui nativo di Orzinuovi (come Cesare Prandelli). Questo in breve il profilo di Gianpiero Piovani, fresco vincitore della Panchina d'Oro della Serie A femminile per quanto fatto nella passata stagione alla guida delle Leonesse. Un premio annunciato già lo scorso giugno proprio dal Brescia, ma che solo oggi è stato consegnato ufficialmente nelle mani di Piovani.

All'esordio infatti Piovani non ha solo vinto la Supercoppa Italiana, ma è riuscito a battagliare alla pari per lo Scudetto contro la Juventus, perso solo ai rigori nello spareggio, e ad arrivare in fondo alla Coppa Italia, eliminando anche le bianconere, persa però in finale contro la Fiorentina. Una stagione superlativa per lui e le sue ragazze che però non è bastata a salvare il Brescia: la società lombarda a fine anno ha infatti deciso di ripartire dalle serie inferiori cedendo al Milan il titolo sportivo per partecipare alla Serie A con un trasbordo massiccio di giocatrici che dal biancoazzurro si sono trovate di rossonero vestite. Per Piovani invece la chiamata dell'ambizioso Sassuolo con cui sta provando a insidiare le tre grandi del campionato – lo stesso Milan, la Juventus e la Fiorentina – dimostrando le proprie qualità di tecnico. Una Panchina d'Oro meritata che probabilmente darà ancora maggior slancio e carica a Piovani per il continuo del campionato alla guida delle neroverdi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Resto del Mondo

Primo piano

Fiorentina, Sansone e Muriel le prime scelte per l’attacco La Fiorentina pensa al mercato di gennaio, è Pantaleo Corvino stila la lista dei suoi obiettivi in vista della sessione invernale. Tra le priorità dei Viola c’è il reparto avanzato e, secondo quanto riportato da Sportitalia, sono due i nomi che più degli altri sono finiti nel mirino...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->