Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Tavagnacco, Cappelletti: "Serie A14 proposta valida. Credo si possa mantenere alto il livello"

Tavagnacco, Cappelletti: "Serie A14 proposta valida. Credo si possa mantenere alto il livello"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 05 giugno 2020 18:04Calcio femminile
di Tommaso Maschio

Intervistata da IlCalcioFemminile il portiere del Tavagnacco Alessia Cappelletti ha parlato delle sue esperienze con le maglie di Mozzanica e Inter e del futuro: “Ho cominciato a giocare a calcio perché un giorn, mio papà mi ha portato sul campo da calcio della società dove giocava da giovane. Avevo sette anni. Ho provato e mi è piaciuto, quindi ci sono tornata più e più volte fino ad appassionarmi. Perché sono un portiere? Perché da bambina in una partita mancava un portiere, ero l’unica che voleva provare a giocare in porta, mi sono divertita e ci sono rimasta. Mozzanica? Ho avuto fortuna di fare un passaggio graduale dalle giovanili alla prima squadra, quella era una squadra davvero competitiva tanto che un anno sfiorammo lo scudetto. C'erano Stracchi e Iannella e bisognava stare sempre sul pezzo e veniva chiesto sempre tanto impegno. All'Inter c'erano tutti i presupposti per la promozione, la società ci ha messo nelle migliori condizioni possibili e così abbiamo raggiunto questo grande risultato. - continua Cappelletti – Ho scelto il Tavagnacco per fare esperienza in Serie A e dimostrare di poter essere titolare. Loro avevano bisogno di un portiere da lanciare, io avevo bisogno di essere lanciata. Ci siamo trovati subito. I risultati sono arrivati col tempo e anche noi ci siamo domandate come mai avessimo fatto fatica, prima dello stop poi stavamo facendo bene. Serie A a 14? Sicuramente è una proposta valida, ci sarebbero più gare e maggiore visibilità e credo che si possa mantenere un livello alto anche con il sempre maggiore coinvolgimento dei club maschili. Futuro? Vorrei rimanere il più possibile in Serie A per fare tanta esperienza. In che squadra? Si vedrà, per ora sono ancora una calciatrice del Tavagnacco.”

Articoli correlati
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000