HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Juve immobile sul mercato: è la decisione corretta?
  Si, questa squadra non ha bisogno di rinforzi adesso
  No, alla Juventus sarebbe servito un altro terzino
  No, bisognava portare subito Kulusevski a Torino
  No, il club forzi la mano per lo scambio Rakitic-Bernardeschi

La Giovane Italia
Calcio femminile

TMW - Pro donne, Bertolini: "Puntiamo ad averlo il prossimo anno"

18.12.2019 20:12 di Tommaso Maschio   articolo letto 2704 volte
Fonte: Dall'inviato Alessandro Rimi
TMW - Pro donne, Bertolini: "Puntiamo ad averlo il prossimo anno"

Milena Bertolini, ct dell’Italia femminile, ha parlato nel corso dei Gazzetta Awards dell’annata vissuta dal calcio femminile e dei prossimi sviluppi: “Questo è l’anno del calcio femminile, dobbiamo continuare a fare bene come abbiamo fatto. Far vedere le qualità delle ragazze e un bel calcio per avere sempre più seguito. Poi certo anche i giornali, i media devono fare la loro parte”.

L’emendamento alla legge di bilancio apre al professionismo per le atlete
“Per crescere è fondamentale questo passo anche per stare al passo con le altre realtà dove il professionismo c’è già. Per giocarsela alla pari bisogna arrivare anche noi al professionismo con l’emendamento si è messo il primo mattoncino per arrivare al professionismo e ora vogliamo iniziare il nuovo campionato con il professionismo per tutte le ragazze. Ora sta alla federazione raccogliere e fare in modo che si possa arrivare a essere professioniste e che le ragazze che giocano a calcio abbiano tutti i diritti”

C’è chi pone il problema della sostenibilità
“Il calcio femminile si sta trasformando rispetto a due anni fa in Serie A ci sono pochissime società dilettantistiche. Pensiamo a Brescia o Mozzanica che hanno lasciato negli ultimi anni, c’è questo passaggio fisiologico al professionismo e non vedo un problema di sostenibilità in questo senso anche per le tante richieste degli sponsor che vogliono investire. In tre anni dove non hai praticamente costi le risorse ci saranno per sostenersi da sole”.

L’Italia è sempre traino del movimento
“La Nazionale è un treno importante, l’abbiamo visto ai mondiali. Abbiamo fatto conoscere il calcio delle ragazze a tutti gli italiani e ora è fondamentale fare risultati. Perché se non fai risultati è difficile che le persone ti seguano, inoltre dobbiamo far vedere un bel calcio come fatto ai mondiali perché è quello che fa appassionare”.

In estate c’è stato l’effetto Mondiale. Ora dove può arrivare il calcio femminile?
“Il calcio femminile si è messo in moto e non si ferma più perché quando fai innamorare le persone poi non si dimenticano. Poi dipende quanto lo vuoi fare correre e qui tutti devono fare la loro parte dalle ragazze alle società fino al Governo”.

Ci faccia un bilancio del 2019
“L’anno della svolta perché noi c’eravamo anche prima, ma quest’anno ha fatto conoscere il calcio femminile agli italiani e alle italiane. Il Mondiale è stato il punto di partenza per il nostro rilancio perché ripeto noi c’eravamo anche prima. Abbiamo fatto passere dei messaggi di unicità, passione che sono poi quelli che hanno fatto presa sulla gente e che rimangono dentro. Queste ragazze stanno avento i riconoscimenti che meritano”.

Che anno sarà il 2020?
“Dire che sarà l’anno del consolidamento è forse eccessivo, ma sarà l’anno della crescita. In termini di interesse e di numeri”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio femminile

Primo piano

TMW - Il Siviglia torna su Politano: presentata un'offerta all'Inter Fra Roma e Napoli spunta, anzi rispunta, il Siviglia. Dopo l'interessamento dei giorni scorsi infatti il club andaluso, secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, ha presentato un'offerta all'Inter per il cartellino di Matteo Politano. Un'offerta che potrebbe complicare i piani...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510