HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Inter)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

La Giovane Italia
Calcio femminile

TMW - Italia, Bertolini: "Invidio a Mancini la qualificazione. 2019 incredibile"

18.11.2019 21:27 di Pietro Lazzerini  Twitter:    articolo letto 6029 volte
Fonte: Dall'inviato Lorenzo Marucci
© foto di Insidefoto/Image Sport

Milena Bertolini, ct della Nazionale italiana di calcio femminile, ha parlato a Montecatini a margine del Premio Maestrelli che la vede tra i protagonisti: "Sono molto felice di questo premio perché il trofeo Maestrelli è uno dei più prestigiosi e ho fatto di tutto per esserci".

C'è qualcuno dei colleghi maschi che si sta interessando al calcio femminile?
"Adesso gli allenatori si interessano tutti perché il calcio femminile sta crescendo tanto. C'è un grande interesse. Pippo Inzaghi e anche Simone si sono interessati, ma sinceramente si interessano tutti".

Qual è il suo bilancio per il 2019?
"E' un anno incredibile per il calcio femminile. Ha fatto riscoprire agli italiani il calcio femminile. Il Mondiale è una vetrina importantissima che ha fatto appasionare tutti. Abbiamo ricominciato per le qualificazioni europee e le ragazze stanno facendo benissimo".

L'Italia maschile è già qualificata, quando toccherà a voi?
"Invidio a Mancini la qualificazione già raggiunta. Abbiamo un girone difficile, con la Danimarca che è tra le favorite. Faremo di tutto per qualificarci perché l'Europeo sarà più bello anche dei Mondiali".

Qual è l'ulteriore step da fare nel calcio femminile?
"La visibilità deve continuare, l'interesse dei media è fondamentale. Il salto di qualità lo faremo quando aumenteranno le ragazze che giocano a calcio in Italia".

La Fiorentina Womens ha dei meriti per la diffusione del calcio femminile in Italia?
"La Fiorentina è stata la prima società professionistica a interessarsi al calcio femminile, è un grande merito. La Toscana ha una grande storia nel calcio femminile. Non dimentichiamoci anche del Florentia, che ieri ha battuto la Roma".

Alia Guagni ha rifiutato il Real Madrid per restare nella sua Fiorentina, cosa significa questo?
"Quello che ha fatto Alia è un qualcosa di difficile da vedere da altre parti, soprattutto nel maschile. Credo che abbia fatto innamorare ancora di più i fiorentini e lei non se lo aspettava tutto questo affetto. I valori di sport e di amore per la propria maglia ci sono ancora nel femminile. E' una cosa che manca al calcio maschile, l'anima".

La Fiorentina è ancora in corsa per il titolo
"Sicuramente la fiorentina ha tutte le potenzialità per giocarsi il primo o il secondo posto. Ha una grande squadra e penso che debba solo trovare l'equilibrio tra tutte le proprie calciatrici ma se la giocherà sicuramente".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio femminile

Primo piano

Serie A, live dai campi - Torino, fuori anche Millico. Chiesa in gruppo Di seguito tutti gli aggiornamenti dalle varie sedi delle squadre della nostra Serie A, in vista del quattordicesimo turno di campionato del prossimo weekend. ATALANTA Continua la preparazione alla prossima sfida che vedrà i nerazzurri affrontare l’Hellas Verona, sabato alle ore...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510