HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Fitwalking for AIL
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Calcio2000

Nappi: "Ero veloce...Ferrara, ogni volta, si informava se avrei giocato"

IL NUMERO 229 DI CALCIO2000 è in EDICOLA!
13.07.2017 17:30 di Chiara Biondini  Twitter:    articolo letto 7973 volte
Fonte: IL NUMERO 229 DI CALCIO2000 è in EDICOLA!
© foto di Federico Gaetano

Marco Nappi,famoso per il palleggio della foca, 18 squadre da calciatore, allenatore in attesa di patentino, è protagonista della rubrica Dove sono finiti di Calcio2000 in edicola questo mese.

"La velocità era la mia forza, ho messo in difficoltà un sacco di gente. Ciro Ferrara quando mi vedeva mi chiedeva impaurito: 'Ma oggi giochi o non giochi?' Mi dia retta, i miei avversari li ho massacrati tutti. Il mio idolo da bambino? Nessun dubbio: Bruno Conti. Averlo affrontato da giocatore è stata una grandissima emozione. Pensi che mi muovevo e mi vestivo come lui".

Firenze è stata il miglior periodo della sua carriera?
“Stetti solo due anni, dal 1989 al 1991. Però aver giocato con Baggio, Dunga, Di Chiara, aver raggiunto una finale di Coppa Uefa... Sono momenti indimenticabili. Ricordo il gol di Brema, in semifinale: Buso rinvia lungo, io prendo 10 metri a Borowka, affronto il portiere della nazionale tedesca Reck e lo fulmino con un piatto destro in corsa. Ci davano tutti per sconfitti, e invece...”

E il numero della foca?
“Beh, se quel numero l'avesse fatto Maradona se ne parlava ancora. Come feci? Erano gli ultimi minuti col Werder Brema, adrenalina a mille, io dovevo allontanare quel pallone a tutti i costi. Mi capitò questa palla sulla testa, ci palleggiai setto-otto volte e la portai fino a centrocampo. Fu un momento di follia, però la gente me lo ricorda ancora...”


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

LIVE TMW - Bologna, Inzaghi: "Domani sfideremo la squadra più forte d'Europa" 12.20 - Conclusa la conferenza stampa di Filippo Inzaghi. 12.18 - Cosa non ti è piaciuto nella sfida di domenica con la Roma? "Nel primo tempo abbiamo concesso qualcosa sui calci piazzati, ma la Roma lì è molto più forte. Lavoreremo perché anche la Juve è superiore in quello: dovremo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy