HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Juventus Campione: chi è stato il migliore?
  Dybala
  Higuain
  Buffon
  Chiellini
  Matuidi
  Douglas Costa
  Pjanic
  Khedira
  Alex Sandro
  Asamoah
  Benatia
  Lichtsteiner
  Mandzukic
  Szczesny
  De Sciglio
  Bernardeschi
  Marchisio

Calcio2000

Samp, Viviano: "Ho trovato un ambiente fantastico, la gente mi adora"

Calcio2000 è in edicola! in OMAGGIO l'album calciatori PANINI 2015/2016
20.01.2016 11:00 di Chiara Biondini  Twitter:    articolo letto 7608 volte
Fonte: Calcio2000 è in edicola! in OMAGGIO l'album calciatori PANINI 2015/2016
© foto di Paolo Rattini/Pegaso Newsport

Il portiere della Sampdoria, Emiliano Viviano in una lunga intervista rilasciata al mensile Calcio2000 ha raccontato la sua esperienza in viola e del suo passaggio in blucerchiato dove ha ritrovato Montella.

Giocare per la Fiorentina sia stato il massimo... Ricordi della tua prima ufficiale in maglia viola? "Le emozioni più forti, più che in campo, le ho vissute fuori dal terreno di gioco. Quando sono andato in città per cercare casa, la gente mi fermava e mi diceva che avrebbe fatto l'abbonamento solo se ci fossi stato io. C'è stata gente che ha pianto per la gioia. D'altronde, erano tanti anni che un fiorentino non vestiva la maglia della Viola. L'ultimo era stato Flachi... Quindi, per chi mi vedeva in curva da anni, era il coronamento di un sogno. Poi è stata anche stagione meravigliosa, con risultati importanti. Grande annata".

Quanto è stata importante la chiamata della Sampdoria? "Ci pensavo qualche giorno fa. Genova è stata la tappa successiva al momento più basso della mia carriera. Non giocavo da un anno, non era facile puntare su di me. Ho trovato un ambiente fantastico, la gente mi adora. Mi sono trovato subito benissimo, con una tifoseria spettacolare".

Una tifoseria spettacolare con un patron, Ferrero, davvero unico. Tre aggettivi per definirlo... "Direi eccentrico, focoso e generoso".

E Montella, come l'hai ritrovato qui a Genova? "Facciamo una premessa: un conto è avere un allenatore dal primo giorno di ritiro, un altro a stagione in corso. Comunque, direi che l'ho trovato più esperto. A Firenze era la sua prima grande occasione, ora ha tanti anni importanti alle spalle ed è cresciuto molto".

Emiliano Viviano intervistato per Calcio2000
 
© foto di Paolo Rattini/Pegaso Newsport

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Napoli, De Laurentiis: "Sarri resta? Non lo so, il tempo è scaduto" Il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Italia al termine dell'ultima gara stagionale: "91 punti, 91 punti, contro forse 90, ma forse anche meno, penso si possa anche dire che lo Scudetto, quello vero, ce lo siamo meritato, quello finto...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.