HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » catanzaro » In primo piano
Cerca
Sondaggio TMW
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

Il Catanzaro che verrà per puntare con decisione alla serie B

Analizziamo la posizione contrattuale dei singoli, reparto per reparto in attesa che entri nel vivo il calciomercato
16.06.2019 01:02 di Maurizio Martino    per catanzarosport24.it   articolo letto 425 volte

Trascorso poco meno di un mese dalla cocente eliminazione dai play off ancora non del tutto metabolizzata, nell'ambiente te giallorosso si pensa alla prossima stagione decisi a puntare ad un solo  obiettivo, la serie B. Per far questo è indispensabile rafforzare l'organico attuale con nomi di spessore che in categoria possano fare la differenza elevando il tasso tecnico di una squadra che, torti arbitrali e ingenuità a parte, ha disputato un ottimo campionato. 
Per costruire il mosaico del nuovo Catanzaro  un primo importante tassello è stato posto: la conferma del duo Auteri-Logiudice che saranno, e non potrà essere diversamente, gli artefici della imminente campagna acquisti. A proposito del DS, il suo lavoro sarà svolto nell'ombra se si tiene conto della squalifica che lo costringerà a disertare "gli ambienti ufficiali" fino al prossimo 31 ottobre a causa dell'inibizione inflittagli, sia pure ridotta di due mesi rispetto a quella inizialmente stabilità.

SITUAZIONE CONTRATTUALE

Analizziamo dunque la rosa dei giocatori reparto per reparto per comprendere quali potranno essere i futuri scenari. Nella fattispecie la difesa e l'attacco appaiono quelli nei quali presumibilmente si effettueranno i maggiori interventi di mercato.
Il problema principale da risolvere è quello legato alla scelta del portiere in quanto i tre dell'attuale rosa sono tutti in scadenza di contratto. Se per Elezaj e Mittica ė praticamente certa la loro partenza, diverso è il discorso per Jacopo Furlan che, arrivato a campionato in corso, si ė dimostrato uno dei migliori della categoria e pertanto la società giallorossa spera che l'estremo difensore possa accettare la proposta di un biennale avanzata nei giorni scorsi. A giorni è prevista una risposta da parte del portiere che, a onor del vero e com'é giusto che sia, spera di poter trovare una collocazione nella cadetteria.
Per la difesa i vari Celiento, Signorini, Figliomeni, Pambianchi e Riggio sono contrattualizzati fino al 2020 mentre Lame e Nikolopoulos sono in scadenza e rientrano tra i sicuri partenti. Sul reparto la società dovrà però fare un'attenta valutazione alla luce dei tanti infortuni che hanno interessato alcuni dei suoi elementi e che hanno condizionato non poco l'esito di diverse gare nella seconda parte della stagione.
Per gli esterni sono sotto contratto Favalli, Statella e Posocco, legati al Catanzaro fino al 2020. Dei tre però l'unico che sarà certo di rivestire la casacca giallorossa è il secondo grazie all'ottimo e costante rendimento espresso. Favalli ha deluso un pò le aspettative generali mentre Posocco ha visto il terreno di gioco prevalentemente dalla panchina dal momento che ha avuto pochissimo spazio nel corso della stagione. Nicoletti ha un contratto in scadenza nel 2021. Da valutare la situazione di Casoli che, giunto al termine della campagna acquisti invernale, non ė riuscito ad esprimersi per come il tecnico, che lo h fortemente voluto, sperava. Ciò per la continuo cambio di posizione in campo che, a dispetto della sua duttilità, non gli ha consentito di entrare appieno nei meccanismi di gioco del mister.
Per la mediana i tifosi giallorossi vedranno ancora all'opera capitan Maita, come ormai succede da qualche anno a questa parte; il suo contratto scadrà infatti nel 2020. stessa scadenza con opzione per l'anno successivo anche per De Risio. Iuliano, vera sorpresa della passata stagione è invece in scadenza. Il brasiliano ha manifestato la sua intenzione di restare in giallorosso ma non mancano tante richieste per lui e non è escluso che la società lo lasci libero di scegliere la sua prossima destinazione (Avellino?). Il giovane Eklu rientrerebbe alla Spal per fine prestito.
E passiamo al reparto avanzato. Scontato il rientro di Bianchimano al Perugia per fine prestito, degli attaccanti in rosa l'unico in scadenza di contratto è Ciccone al quale difficilmente sarà proposto il rinnovo. Fishnaller e e Giannone sono legati al Catanzaro fino a 2020 ma non è escluso che il secondo possa rescindere per sistemarsi altrove, Kanoute e D'Ursi hanno invece un contratto fino al 2021. Terminata ormai da tempo a causa di un grave infortunio l'esperienza in giallorosso per Repossi.   

SITUAZIONE STADIO

Il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità lo schema di convenzione per l’utilizzo del “Ceravolo” al Catanzaro per il periodo 2019-2023.
È necessaria una manutenzione straordinaria dello stadio, si tratta di interventi all’impianto d’illuminazione; capienza e requisiti dello stadio con particolare riferimento alla presenza e alla conformità dei seggiolini; cabina elettrica; è necessario prevedere collegamenti elettrici della realizzanda cabina con tutte le strutture presenti nel “Ceravolo” anche in considerazione che lo stesso è individuato quale punto di raccolta del Piano di Protezione Civile. L’importo dei lavori in questione risulta pari a 420 mila euro. Data l'urgenza degli interventi si presume che gli stessi verranno eseguiti durante il periodo estivo.

Maurizio Martino


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Catanzaro

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510