HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » catanzaro » In primo piano
Cerca
Sondaggio TMW
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

Catanzaro-Monopoli 2-0: le pagelle dei giallorossi

07.11.2019 08:56 di Stefano Crisafulli    per catanzarosport24.it   articolo letto 219 volte

DI GENNARO 6 – Ordinaria amministrazione per il numero uno giallorosso, impegnato solo un paio di volte nel secondo tempo.

MARTINELLI 6,5 – Compie degli ottimi interventi che sventano le possibili minacce offensive portate dai pugliesi.

FIGLIOMENI 6 – Prestazione concreta e con poche sbavature per il difensore giallorosso, poco impegnato dagli attaccanti biancoverdi.

QUARANTA 6 – Commette qualche errore in disimpegno, ma nel complesso la sua prestazione raggiunge la sufficienza.

STATELLA 6 – Buona prova dell’esterno giallorosso che si propone spesso in avanti rimanendo attento in fase difensiva.

RISOLO 6 – Gioca un match attento e ordinato, preoccupandosi maggiormente di coprire sulle possibili ripartenze della squadra allenata da mister Scienza.

MAITA 6,5 – Detta bene i tempi di gioco in mezzo al campo, servendo con il contagiri i suoi compagni di squadra.

DI LIVIO 6,5 – Dopo un primo tempo in cui sbaglia qualche passaggio di troppo ai suoi compagni, è protagonista nel primo gol delle Aquile, quando un suo tiro in porta dai 30 metri che si infrange sulla traversa favorisce il tap-in vincente di Fischnaller.  

NICOLETTI 6 – Prova sufficiente per l’esterno sinistro giallorosso che incide poco in fase offensiva, meglio in quella difensiva.

GIANNONE 7 – Più volte impreciso nel servire i suoi compagni si fa perdonare al minuto 75, quando regala una perla ai presenti al “Ceravolo” (768 per l’esattezza), con un gol che non può non fare venire in mente colui che col suo 36 di piede è rimasto nella storia del calcio per le reti segnate direttamente dalla bandierina (ben 13 in carriera), il giocatore simbolo del Catanzaro di tutti i tempi, Massimo Palanca.

FISCHNALLER 6,5 – Ancora lontano dai suoi standard, la punta altoatesina torna al gol e fa intravedere i primi segnali di ripresa dopo un periodo no.

CASOLI 6 – Entra a mezz’ora dalla fine, portando quantità e qualità al centrocampo giallorosso.

TASCONE 6 – Come Casoli, entra bene in partita, dimostrando ancora una volta che mister Grassadonia fa bene a puntare sul numero 13 giallorosso.

SIGNORINI, KANOUTE e URSO s.v. - Entrano a pochi minuti dalla fine della gara senza aver modo di potersi mettere in mostra.

ALL. GRASSADONIA 6,5 – Seconda vittoria consecutiva dopo quella di domenica scorsa in campionato contro l’Avellino che dà morale a tifosi, società e giocatori. Il mister di Salerno ha nuovamente adottato il modulo visto contro gli irpini, confermando di voler dare una nuova impronta alla compagine del presidente Noto.  


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Catanzaro

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510