HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » catanzaro » In primo piano
Cerca
Sondaggio TMW
Suso, Piatek e Paquetà ai margini del Milan: chi dei 3 terreste?
  Suso, ha colpi che possono ancora aiutare il Milan
  Piatek, il Milan deve ritrovare i suoi gol
  Paquetà, serve solo la giusta collocazione in campo
  Nessuno dei tre, il Milan volti pagina

Catanzaro la gioia arriva nel finale: Picerno battuto da una rete di Martinelli

15.12.2019 17:32 di Redazione CatanzaroSport24    per catanzarosport24.it   articolo letto 194 volte

CATANZARO (3-4-3) Di Gennaro, Nicoletti, Statella, Riggio, Martinelli, Signorini (69' Favalli), Maita, Tascone (77' Risolo), Giannone (69' Di Livio), Kanoute (57' Bianchimano), Fischnaller (77' Mangni). A disposizione: Mittica, Elizalde, Novello, Adamonis, Figliomeni, Casoli, Bayeye All. Grassadonia

PICERNO (3-5-2): Pane, Fontana, Bertolo (69' Priola), Santaniello, Kosovan (87' La Vigna), Caidi, Nappello (62' Vanacore), Calamai, Melli (62' Calabrese), Guerra, Vrdoljak. A disposizione: Fusco, Esposito, Cavagnaro, Ruggieri, Donnarumma, Sparacello, Montagno All. Giacomarro

Arbitro: Panettella di Gallarate

Assistenti: Abbruzzese di Foggia e Pappagallo di Molfetta

Ammoniti: Fontana (PI), Kosovan (PI), Signorini (CZ), Vrdoljak (PI), Vanacore (PI), Statella (CZ)

Espulsi: al 35' un componente della panchina ospite per proteste. Al 90' Vanacore (PI) per doppia ammonizione

Angoli: CZ - PI: 7-1 

Recupero: 2' - 5'

Marcatori: 91' Martinelli (CZ)

Note

Catanzaro e PIcerno si sfidano al "Ceravolo" nell'ultima partita del girone d'andata. In occasione di questo incontro gli UC 73 hanno preparato la consueta coreografia per ricordare Massimo Capraro sfortunato sostenitore catanzarese deceduto in un incidente stradale il 4 luglio 1994: "Il fumo, le bandiere, i nostri colori, il tuo ricordo più forte di tante delusioni. Auguri Massimo": Questo lo striscione appeso nella Ovest con il settore occupato dai sostenitori di casa che si è colorato con una bellissima fumogenata, bandiere e sciarpe giallorosse. 

CRONACA

PRIMO TEMPO

Il Catanzaro in maglia gialla e risvolti rossi attacca verso la ovest, il Picerno in completo rossoblu dalla parte opposta. Alla prima azione subito calcio di rigore per i padroni di casa per fallo di mano di Fontana (ammonito per l'occasione) su un colpo di testa di Fischnaller. Batte Giannone e sbaglia. Pane intuisce e respinge il tiro del numero 10 delle aquile;

Grassadonia ha mandato in campo la sua squadra con il 3-4-3 di auteriana memoria: Riggio, Martinelli e Signorini in difesa, Maita, Tascone, Statella e Nicoletti a centrocampo, Giannone, Fischnaller e Kanoute nel terzetto d'attacco;

Giacomarro, che oggi al "Ceravolo" festeggia le 100 panchine in Lega Pro, ha schierato il Picerno con un 3-5-2: Fontana, Caidi, Bertolo in difesa, Melli, Kosovan, Vrdoljak, Calamai e Guerra a centrocampo, il duetto avanzato è invece formato da Santaniello e Nappello;

Al 19' buona occasione per il Catanzaro, Fischnaller dal limite dell'area tira verso la porta lucana, il pallone deviato da un difensore ospite è angolato ma Pane ci arriva e neutralizza;

Al 30' percussione centrale di capitan Maita ma Kosovan lo atterra al limite dell'area: calcio di punizione e ammonizione per il calciatore ospite. Sul pallone va Fischnaller che tira forte e centrale Pane non trattiene, sulla sfera si fionda Statella che colpisce di testa a porta sguarnita ma la sfera finisce sul palo esterno e si perde sul fondo;

Al 35' occasionissima per Fischnaller che tutto solo davanti Pane si fa ipnotizzare dall'estremo difensore lucano che prima respinge a terra il tiro dell'attaccante giallorosso e poi devia in fallo laterale il colpo di testa dell'altoatesino;

Il primo tempo si conclude dopo due minuti di recupero senza registrare ulteriori occasioni da rete. Il Catanzaro ha fatto fin qui la partita senza riuscire a segnare grazie ad un Pane in giornata di grazia. Il Picerno sta giocando di ripartenza senza mai impegnare Di Gennaro

SECONDO TEMPO

Al rientro in campo dagli spogliatoi nessun cambio sia tra le fila del Catanzaro che in quelle del Picerno;

Al 47' subito pericolosi i padroni di casa: Kanoute triangola in area lucana con Fischnaller tiro ravvicinato e Pane di piede dice ancora di no all'attaccante giallorosso;

Signorini primo ammonito tra le fila del Catanzaro;

Al 57' esce Kanoute ed entra Bianchimano;

Al 62' il Picerno sostituisce Melli e Nappello per Vanacore e

Al 64' Pane devia in angolo un tiro a giro di Fischnaller. Il portiere ospite è senza dubbio il migliore in campo;

Al 69' Giacomarro manda in campo l'ex Priola al posto di Bertolo, mentre Grassadonia sostituisce Giannone e Signorini con Di Livio e Favalli;

Al 77' ammonito Vdrojak per fallo su Fischnaller;

Al 77' escono Fischnaller e Tascone ed entrano Mangni e Risolo; 

All'84' nuovo sussulto giallorosso: Di Livio crossa in area ospite dove Bianchimano di testa sfiora il gol con la palla che esce di poco alta;

All'86' ammonito Statella per proteste;

All'87' Maita si diova il gol del vantaggio tirando fuori da posizione invidiabile;

Al 90' Picerno in dieci uomini per l'espulsione di Vanacore (doppia ammonizione);

GOOOOOOOLLLLLLL la sblocca Martinelli con un tiro da fuori che si infila nel sette della porta del Picerno. Questa volta Pane non ha potuto nulla. CATANZARO - PICERNO 1 - 0

Dopo 5 minuti di recupero il Catanzaro può festeggiare la vittoria contro un Picerno che era venuto al "Ceravolo" per strappare un pareggio. Il gol di Martinelli nel recupero ha regalato tre punti meritatissimi alla compagine di mister  Grassadonia. Il Catanzaro sale così a 29 punti in classifica mentre il Picerno rimane inchiodato a 17 punti.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Catanzaro

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510