VERSIONE MOBILE
 HOME  | EVENTI TMW  | NEWS TICKER  | PARTNER  | NETWORK  | TMW RADIO CALENDARIO  | REDAZIONE  | CONTATTI  | MOBILE  | RSS  
PRIMO PIANO:
 
  HOME TMW » championsleague » Serie A
Serie A

LIVE TMW - Shakhtar-Napoli, le formazioni: fuori Mertens, c'è Milik dal 1'

PREMI F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA!
13.09.2017 19:58 di Ivan Cardia    articolo letto 19568 volte
Fonte: Ha collaborato Marco Frattino
LIVE TMW - Shakhtar-Napoli, le formazioni: fuori Mertens, c'è Milik dal 1'
© foto di Insidefoto/Image Sport
La Champions League del Napoli riparte da Charkiv, la nuova casa dello Shakhtar Donetsk. Gli ucraini saranno il primo avversario dei partenopei nella massima competizione in europea, in un girone da molti considerato abbordabile. E per le primo posto saranno fondamentali le trasferte. 19.35 - Queste le formazioni ufficiali: SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1) - Pyatov; Srna, Ordets, Rakitsky, Ismaily; Stepanenko, Fred; Marlos, Taison, Bernard; Ferreyra. All. Fonseca. NAPOLI (4-3-3) - Reina; Ghoulam, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Zielinski, Diawara, Hamsik; Insigne, Milik, Callejon. All. Sarri. 19.15 - Sky Sport annuncia che Milik sarà titolare, Mertens sarà invece in panchina. Attese a breve le formazioni ufficiali. 18.15 - C'è tanta attesa per le scelte di mister Sarri, con le formazioni ufficiali che dovrebbero arrivare poco dopo le 19.30. Dovrebbe esserci Milik dall'inizio, Mertens o Insigne dovrebbero fare spazio al polacco. Il belga, se schierato in campo, prenderà il posto del talento di Frattamaggiore lasciando il ruolo di attaccante centrale all'ex Ajax. 17.30 - Attraverso il proprio profilo su Twitter, il Napoli ricorda l'appuntamento di questa sera ai suoi tifosi. C'è Marek Hamsik, il capitano, nell'immagine pubblicata dal club azzurro sul social network. 17.15 - Anche la SSC Napoli sostiene la campagna Uefa #EqualGame. In basso, il video pubblicato dal club azzurro sul suo profilo Twitter. 16.38 - Non solo i titolari, Maurizio Sarri deve scegliere anche i sette panchinari. Tuttonapoli.net fa sapere che sarà sicuramente Luigi Sepe promosso come vice-Reina al posto di Rafael. Poi sarà scelto un difensore centrale, Vlad Chiriches o Nikola Maksimovic, con il secondo favorito visto che il rumeno ha giocato da titolare contro il Bologna e un esterno difensivo, con ogni probabilità Christian Maggio, perché in caso di emergenza Eldeid Hysaj può spostarsi a sinistra. Per gli altri quattro posti, nelle partite contro il Nizza, Sarri ha scelto di portare tre centrocampisti ed un solo attaccante, rinunciando agli esterni offensivi Adam Ounas ed Emanuele Giaccherini. Questa scelta fu spiegata perché il ruolo del centrocampista è quello più dispendioso e l'idea del tecnico era di cambiare tutti e tre i mediani. Ora, con più partite nelle gambe, Sarri potrebbe scegliere anche di rinunciare a un centrocampista in panchina, magari Marko Rog, per far posto ad uno tra Ounas e Giaccherini. In panchina ci saranno anche Allan e Jorginho se in campo dal 1' ci saranno Amadou Diawara e Piotr Zielinski come probabile. Posto in panca probabilmente anche per Dries Mertens, se gli indizi che danno Arkadiusz Milik titolare saranno confermati. 16.30 - Il giornalista ucraino di Euro News, Taras Semeniuk, ha parlato ai microfoni di Radio Crc della gara di questa sera: "Lo Shakhtar ha un problema con Ordets, ha subito un piccolo trauma e all'80% non giocherà, oltre a Kryvstov dunque Fonseca non avrà nemmeno l'altro centrale titolare, e l'attacco formidabile azzurro potrebbe approfittarne. Anche Srna avrà problemi con la velocità di Mertens o Insigne, non so chi dei due giocherà sulla destra, ma il croato è sempre fortissimo ma non ha più il passo di un tempo. I problemi per il Napoli potrebbero arrivare dall'attacco ucraino, specie da destra, dove ci sarà Marlos. Confermato comunque il 4-2-3-1, a centrocampo Fred può insidiare Hamsik, il brasiliano è rapido, tecnico e molto propositivo. Chiudo con una statistica. Nelle ultime cinque gare di campionato lo Shakhtar perdeva sempre nel primo tempo, vuol dire che al momento è un po' sulle gambe, e non è pronto a giocare al massimo della velocità". 16.18 - Giuseppe Savoldi, ex giocatore del Napoli, è intervenuto telefonicamente su TMW Radio per parlare della sfida di questa sera della squadra azzurra contro lo Shakhtar Donetsk. "Sarri è un allenatore che ha sempre giocato per vincere, ha sempre cercato di mettere in campo la squadra per imporre il proprio gioco. È un allenatore che non mette in campo dei giocatori per creare difficoltà alla squadra avversaria o per coprire specifici giocatori, ma ha una sua formazione e crede in quella a prescindere dal gioco avversario”, ha detto. 16.05 - Giandomenico Mesto, ex esterno del Napoli, è intervenuto attraverso Radio Marte in merito alla formazione azzurra che stasera debutterà in Champions League. “Ricordo molto bene le trasferte in Ucraina contro il Dnipro. Giocare in posti come questi è sempre insidioso, è un ambiente difficile. Nel 2012 c’erano aspettative diverse per quella Europa League, nel 2015 invece gli arbitraggi non furono all’altezza e mancammo la finale. Rispetto ad allora il Napoli è cresciuto, c’è una consapevolezza maggiore, può far molto bene anche in Champions. Il credo di Sarri è sempre stato quello di dare un ottimo gioco alla squadra e sicuramente raccoglierà risultati. Mertens? Era strano qualche tempo fa non vederlo giocare dal primo minuto, ha sempre mostrato di avere grandissime qualità, anche se nessuno poteva immaginare che diventasse un grande bomber”, ha detto Mesto. 15.54 - Giuseppe Nicolao, esterno cresciuto nel settore giovanile del Napoli, ha parlato attraverso Tuttomercatoweb.com della gara di questa sera: “Secondo me il Napoli ha un bel gioco e può giocarsela con tutti, Sarri è un maestro e un grande allenatore, può mettere in difficoltà ogni squadra. Se la giocherà a viso aperto". 15.45 - Xavier Jacobelli, direttore del Corriere dello Sport.it, ha così parlato del Napoli attraverso le frequenze di TMW Radio. “Le ultime indicazioni ci dicono che giocherà Milik, poi Sarri deciderà all'ultimo. Ma che giochi o non giochi il polacco, quello che conta è il Napoli. Ha superato il preliminare col Nizza ed è a punteggio pieno in campionato: vive un periodo di forma entusiasmante. Lo Shakhtar Donetsk è un avversario rognoso, ma gli azzurri partono favoriti. Champions o campionato? Non bisogna fare scelte. Il Napoli ha l'organico per arrivare lontano in entrambe le competizioni", ha detto. 15.11 - Andriy Pyatov gioca la gara numero 100 con lo Shakhtar in competizioni UEFA per club. Il portiere ha finora collezionato 62 presenze in UEFA Champions League, 36 in Coppa UEFA/UEFA Europa League e una nella Supercoppa UEFA 2009. Lo ricorda il sito ufficiale dell'UEFA. 14.56 - Esordio vincente in Youth League per il Napoli: gli azzurrini, pur chiudendo in nove, hanno battuto con il risultati di 2-1 i pari età dello Shakhtar Donetsk. 14.10 - Un grande del nostro calcio, ma anche uno che conosce benissimo lo Shakhtar Donetsk, per averlo allenato. Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, Nevio Scala ha presentato la sfida che questa sera vedrà il Napoli impegnato in terra ucraina: “In questo periodo nulla è scontato: col Bologna il Napoli ha dato dimostrazione di maturità, l’unico pericolo è l’ambiente ucraino, che è caldo e infuocato. I partenopei non dovrebbero avere problemi, ma nel calcio non bisogna dare nulla per scontato. Mertens in panchina? Il problema non esiste: tutti i calciatori hanno una stima enorme per Sarri, non sarà difficile per lui la gestione del minutaggio. Al Dall’Ara ho visto quasi un Barcellona, la squadra mi ha incantato: ormai ha raggiunto un livello altissimo". 13.57 - È terminato pochi minuti fa il primo tempo della sfida di Youth League: il Napoli guida 1-0 in virtù del gol di Gaetano. 13.07 - Possibile defezione in casa Shakhtar Donetsk: dopo la rifinitura di questa mattina, è infatti in dubbio la possibilità di schierare Ivan Ordets, difensore centrale classe '92. 12.44 - Allenamento mattutino per lo Shakhtar, che via Twitter ha pubblicato le immagini della sessione, durata circa un'ora. Atteso il pienone all'OSC Metalist: circa 35 mila spettatori, con 250 tifosi arrivati dall'Italia. 11.58 - 11.57 - Come di consueto, antipasto giovanile per la sfida di stasera. In Youth League Shakhtar e Napoli scendono in campo così. Shakhtar Donetsk (4-3-3): Vertiei; Konoplia, Muravskyi, Bondar, Korniienko; Chekh, Topalov, Yakimets; Kashchuk, Kuzmenko, Kholod. All. Shyshchenko Napoli (4-3-3): Schaeper; Schiavi, Esposito, Senese, Scarf; Abdallah, Otranto, Micillo; Mezzoni, Gaetano, Zerbin. All. Saurini 11.35 - Dopo averlo fatto in campionato, il Napoli torna a vestire la maglia azzurra anche in Champions League. Via Twitter, lo Shakhtar Donetsk ha infatti pubblicato le foto delle divise che saranno indossate dai 22 in campo questa sera. Prima maglia sia per gli ucraini che per i partenopei. 11.13 - Il polacco resta in ballottaggio con Mertens per guidare l'attacco, a centrocampo potrebbe cambiare qualcosa con Diawara al posto di Jorginho in cabina di regia, mentre Zielinski resta favorito su Allan per completare il centrocampo assieme all'insostituibile (Sarri dixit) capitan Hamsik. Ecco le probabili formazioni. SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Srna, Ordets, Rakitsky, Ismaily; Stepanenko, Fred; Marlos, Taison, Bernard; Ferreyra. Allenatore: Fonseca NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne. Allenatore: Sarri 11 - "Dai Napoli, pensaci tu. Milik suona la carica", titola La Gazzetta dello Sport in prima pagina. E anche per il Corriere dello Sport il centravanti polacco sarà l'arma in più dei partenopei e di Sarri.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Championsleague

E' stato bello sognare
Calciomercato Juventus, Verratti: "Futuro? Ecco cosa voglio!"
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
Sondaggio TMW
Chi vincerà la Champions League 2017/2018?
  Real Madrid
  Barcellona
  Bayern Monaco
  Manchester United
  Manchester City
  Juventus
  Chelsea
  PSG
  Atletico Madrid
  Roma
  Napoli
  Monaco
  Liverpool
  Borussia Dortmund
  Altro


   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.