HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » championsleague » Serie A
Cerca
RMC Sport Network
Sondaggio TMW
Chi sarà il capocannoniere del Mondiale?
  Cristiano Ronaldo
  Lionel Messi
  Neymar
  Romelu Lukaku
  Harry Kane
  Antoine Griezmann
  Denis Cheryshev
  Sergio Aguero
  Gabriel Jesus
  Diego Costa
  Timo Werner
  Dries Mertens
  Luis Suarez
  Kylian Mbappé
  Artem Dzyuba
  Edinson Cavani
  Falcao
  Mario Mandzukic
  Thomas Muller
  Altro

Sarri e la gestione della rosa, che rende inutile il mercato di gennaio

07.12.2017 13:08 di Marco Frattino    articolo letto 3957 volte
Sarri e la gestione della rosa, che rende inutile il mercato di gennaio
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
"Gestire la rosa non significa dare gli stessi minuti a tutti”. Parole, anche condivisibili, di Maurizio Sarri nel post-gara di Feyenoord-Napoli. Il mister partenopeo ha provato a spiegare la sua gestione della rosa alla stampa presente ieri sera a Rotterdam, anche se lo stesso tecnico ha poi aggiunto: “Se un calciatore che sta giocando è stanco ma più forte di uno che non sta giocando ed è riposato, l'80% di 10 è 8 mentre il 100% di 7 è 7. La gestione è per vincere le partite. Alcuni per noi sono indispensabili e devono stare in campo sempre”. Dichiarazioni che bocciano di conseguenza alcuni elementi della rosa, come confermano i fatti, e che potrebbe rendere anche inutile il mercato di gennaio. Perché, in quel mese, acquistare un calciatore di primissimo piano che possa rinforzare in modo netto e deciso il Napoli è difficile se non impossibile. Allora perché prendere Inglese o Berardi (secondo le ultime indiscrezioni dei quotidiani) non migliorerebbe il reparto offensivo, anche se darebbe una variante in più allo stesso Sarri che, però, non sembra avere intenzione di snaturare il suo credo tattico. Come avvenuto con Pavoletti. Tutto in attesa del recupero di Milik, che potrebbe tornare in campo a gennaio con la speranza e l'obiettivo di trovare minutaggio e la convocazione con la Polonia per il prossimo Mondiale. Con l'ex Ajax potrebbe essere ripreso il discorso legato al 4-2-3-1 che, a detta del mister, “adesso è accantonato” a causa dell'infortunio del classe '94.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Championsleague

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy