HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » championsleague » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

L'Europa da Belgrado a Zagabria: coppe diverse, destini anche

Rubrica settimanale in collaborazione con calcioslavo.it
30.11.2018 07:45 di Dimitri Conti    articolo letto 1344 volte
L'Europa da Belgrado a Zagabria: coppe diverse, destini anche
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Quest'anno - evento ormai divenuto sempre più raro - l'ormai ex-Jugoslavia, che proprio ieri festeggiava la ricorrenza dei 75 anni dalla nascita e i 73 della fondazione ufficiale della repubblica socialista poi finita in frantumi, poteva vantare le squadre delle sue due grandi capitali per eccellenza a giocare le due grandi competizioni UEFA per club: la Stella Rossa di Belgrado in Champions League, la Dinamo Zagabria in Europa League. I serbi tornavano nella massima coppa dopo oltre venticinque anni di assenza, con l'ultima partecipazione a seguito di una stupenda affermazione nel 1991. Poi la guerra ha interrotto tutto e fatto perdere vent'anni alla gente di quelle terre e di quelle confinanti, e qui si ritorna all'argomento storico sul quale però non ci dilunghiamo oltre. La squadra allenata da Milojevic ha poi dovuto fare i conti con la sorte che l'ha inserita in un raggruppamento letale come quello con Napoli, PSG e Liverpool. Dal quale i bianco-rossi sono usciti più che dignitosamente a 90' dal termine, ma ancora imbattuti in casa laddove ha preso forma una stupenda vittoria contro gli inglesi. La trasferta del San Paolo ne ha però sancito la prematura eliminazione. Chi può virtualmente mollare gli ormeggi a una gara dalla fine è la Dinamo: con il pareggio a reti bianche sul difficile campo del Fenerbahce, squadra con ancora tanti aspetti da sistemare e nella quale il tecnico Koeman curiosamente non ha operato alcuna sostituzione, i croati hanno ottenuto il primo posto matematico nel raggruppamento e possono brindare, dato che arriveranno ai sedicesimi come teste di serie. Il sogno si alimenta dalle parti di Zagabria: sarà anche la coppa meno nobile, ma certe vetrine non capitano certo così spesso.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Championsleague

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510