HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » championsleague » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

Torna la Champions! Man Utd-PSG: Tuchel contro la rinascita Solskjaer

12.02.2019 15:15 di Ivan Cardia    articolo letto 1926 volte
Torna la Champions! Man Utd-PSG: Tuchel contro la rinascita Solskjaer
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
L'era Mourinho è finita: dopo la sconfitta contro il Liverpool, il Manchester United ha deciso di troncare il rapporto con il portoghese, sotto accusa da tifosi, giornalisti e gli stessi giocatori. Al suo posto, Ole Gunnar Solskjaer. Morale della favola: i Red Devils sono risorti e nell'ultimo turno hanno addirittura riconquistato il quarto posto, una chimera per buona parte della stagione. Il Paris Saint-Germain, invece, va come un treno: dieci punti di vantaggio, con due partite in meno, per la squadra di Thomas Tuchel, primissima in Ligue 1. L'ossessione dei parigini rimane una sola: la Champions League. Condivisa da molti calciatori a disposizione del tedesco, a partire da Buffon. Il percorso in Europa del Manchester United La vittoria di Torino ha fattola differenza fra un fallimento e la qualificazione agli ottavi: un po' rivincita di Mourinho nei confronti della tifoseria avversaria, un po' rivalsa dopo la debacle dell'Old Trafford, la serata dello Stadium ha aperto le porte ai Red Devils, che devono ringraziare anche il gol al 91' di Fellaini contro lo Young Boys. Young Boys-Manchester United 0-3 Manchester United-Valencia 0-0 Manchester United-Juventus 0-1 Juventus-Manchester United 1-2 Manchester United-Young Boys 1-0 Valencia-Manchester United 2-1 Il percorso in Europa del PSG Il girone più incerto dell'intera Champions si è deciso all'ultima giornata e con quattro squadre in corsa per gli ottavi, col PSG che ha dovuto attendere la trasferta di Belgrado e la vittoria sulla Stella Rossa. Doppio pari contro il Napoli, particolarmente indigesto per Buffon e compagni. Liverpool-PSG 3-2 PSG-Stella Rossa 6-1 PSG-Napoli 2-2 Napoli-PSG 1-1 PSG-Liverpool 2-1 Stella Rossa-PSG 1-4 La stella del Manchester United - Paul Pogba Più di cento milioni di euro per il suo arrivo, di cui 27 finiti nelle tasche del suo procuratore Mino Raiola, il centrocampista francese è diventato campione del Mondo in estate e ha avuto grosse difficoltà sotto la guida dello Special One. L'arrivo di Solskjaer in panchina gli ha cambiato la vita: l'idea di un ritorno alla Juventus è diventata quasi un miraggio per i bianconeri, il Polpo è tornato centrale nelle dinamiche del Manchester. La stella del PSG - Kylian Mbappé Il ruolo toccherebbe a Neymar, che però oggi sarà assente per infortunio e ne avrà ancora per un bel po'. E poi dalla parte del giovane francese pendono tante cose: Mbappé ha vinto il Mondiale, ha segnato di più in stagione, ha fatto più assist, ha anche rubato al brasiliano il ruolo di erede designato del duopolio CR7-Messi. Difficile stargli dietro. Come è cambiato il Manchester United a gennaio Con Mourinho ha salutato Fellaini, feticcio del tecnico portoghese che in più occasioni ha rimarcato l'importanza del centrocampista belga per le sue fortune. Solskjaer se n'è fatto una ragione. Come è cambiato il PSG a gennaio Hanno salutato Parigi giovani promesse come Adli, Bernede e Weah, più Jesé, che è stato anche vicino al assaggio in Serie A. Serviva un centrocampista: dopo un lungo corteggiamento nei confronti di Allan, è arrivato dallo Zenit l'argentino Leandro Paredes. L'undici tipo del Manchester United Solskjaer ha fatto le cose semplici: nessuno stravolgimento tattico, squadra che fluttua dal 4-2-3-1 al 4-3-3 a seconda della posizione di Pogba. Una novità, però, c'è: molto meno spazio per Lukaku, in favore di Rashford. Che sta ripagando il tecnico. De Gea; Young, Smalling, Lindelof, Shaw; Herrera, Matic; Lingard, Pogba, Martial; Rashford. L'undici tipo del PSG Molto fluida. Rispetto a quella che dovrebbe essere, Tuchel ha variato spesso e volentieri. Complici gli infortuni, Marquinhos ha giocato quasi sempre a centrocampo, non proprio il suo ruolo ideale. Con l'arrivo di Paredes (difficilmente in campo oggi dal 1') si dovrebbe ritrovare un po' di "normalità". Capitolo Neymar: è il titolare, ma il suo rientro è lontano. Buffon; Dani Alves, Thiago Silva, Marquinhos, Bernat; Paredes, Verratti, Draxler; Mbappè, Cavani, Di Maria (Neymar).

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Championsleague

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510